E’ ormai ufficiale, ed imminente, l’ apertura del roaming nazionale Wind per i clienti 3. In queste ore, la redazione di UpGo.news ha effettuato in test di rete riuscendo per la prima volta ad andare in roaming su Wind con una sim 3 Italia, nell’ area di Milano. Si è trattato di un test molto prolungato visto che la registrazione della SIM è rimasta questa volta stabile per molti minuti, permettendo chiamate e connessioni internet.

Roaming Wind a Milano
Roaming 3 Italia su rete Wind a Milano. Già attivo? Si tratta dei primi test in attesa dell’ apertura di maggio.

Dall’ Area Clienti 3, abbiamo verificato il corretto addebito del roaming, trattato a tutti gli effetti come una connessione sulla rete di casa. Nessun costo aggiuntivo quindi, in caso di offerta bundle attiva.

Nei minuti a disposizione, nei quali la rete Wind ha accettato la nostra registrazione, non siamo tuttavia riusciti a connetterci alla rete 4G di Wind. La joint venture ha comunque ufficialmente comunicato, che il roaming 4G non sarà attivo nella prima fase e sarà aperto solo in estate, in concomitanza con la fine del roaming TIM.

Stando a quanto ufficialmente comunicato sul sito tre.it, il roaming nazionale Wind sarà attivato progressivamente nelle diverse regioni italiane. Non sarà quindi, da subito, disponibile in tutta la penisola. Possibile che si parta proprio dalle grandi città come Milano. Visto che nelle aree a grande concentrazione abitativa, Wind Tre spa si è impegnata a cedere alcune antenne oggi di 3, alla nascente Free Mobile.

Roaming Nazionale Wind. Il test di UpGo.news

Il nostro test ha avuto una durata prolungata. Circa 45 minuti. Utilizzando uno smartphone Android di Samsung abbiamo proceduto a forzare la registrazione attraverso la ricerca manuale, sulla rete 2G di Wind, nell’ area attorno alla Stazione di Rogoredo. Con nostra sorpresa il telefono è riuscito ad agganciarsi alla rete. Abbiamo effettuato diverse telefonate con un segnale sempre stabile, passando, questa volta automaticamente, anche alla rete 3G di Wind.

Dopo 45 minuti, lo smartphone ha riagganciato la rete nativa 3 Italia, impedendoci nell’ immediato una nuova connessione alla rete Wind.

Nella lista reti, Wind appare comunque come “rete disponibile”.

Come detto in post precedenti, l’ operatore ha comunque provveduto da tempo ad un aggiornamento in remoto delle sim 3 che oggi identificano quella Wind come rete prioritaria rispetto a TIM.

Effettueremo altri test nei prossimi giorni e in altre aree del Paese. Continuate a seguirci qui su www.upgo.news e sulla nostra Pagina Facebook.

LEGGI TUTTE LE NEWS SU WIND TRE

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here