Wind e 3, ormai unificate a livello societario, stanno pian piano integrando le proprie strategie commerciali. Per ora si gioca apparentemente divisi, con due marchi diversi e senza ancora aver attivato il tanto atteso roaming reciproco. C’ è però, in questi giorni una prima azione congiunta, l’ attacco a Tim, l’ ex monopolista italiano.

Wind 3 attaccano Tim
Wind e 3. Attacco congiunto a Tim della nuova joint venture. E Vodafone si defila dalla battaglia.

L’ integrazione tra Wind e 3 prosegue spedita, almeno sul lato commerciale. Pochi giorni fa, sono partite ad esempio le offerte dedicate per la telefonia fissa Infostrada per i clienti 3.

In questo che è il periodo più caldo per le offerte commerciali (dal Black Friday a Natale), invece, è in corso un aggressivo attacco congiunto a Tim, ormai l’ ex compagnia numero uno italiana per numero di clienti.

Cyber Days per 3 Italia e Orange Days per Wind. Due offerte che continuano ad essere prorogate con la stessa scadenza ed entrambe rivolte ai soli clienti che passano a Wind-3 dall’ operatore Tim.

L’ offerta Wind prevede 400 minuti, 400 sms e 2GB di Internet a 6 euro ogni 4 settimane. L’ offerta di 3 invece include 900 minuti, 900 sms e 9GB di internet, a soli 9 euro, sempre ogni 4 settimane. La particolarità, come detto, è proprio nel fatto che entrambe le promozioni sono evidentemente studiate dallo stesso reparto marketing e indirizzate, esclusivamente, ai clienti dell’ ex monopolista italiano.

Pare quindi che, almeno per il momento, la nuova grande joint venture tra H3G e Wind, non voglia disturbare Vodafone che fino allo sbarco di Free Mobile resta ormai, strano dirlo, il più piccolo operatore mobile italiano.

Nelle ultime ore comunque Tim sta rispondendo alla guerra commerciale, con una massiccia campagna di sms ai propri ex clienti, ora in Wind e 3. E forse, tra i litiganti, sarà Vodafone a godere e a riconquistare le quote, più alto-spendenti, tanto care al gestore rosso?

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here