Non ci sono solo Apple, Amazon, Facebook e Google nella guerra tra giganti digitali. C’ è anche un colosso orientale nella battaglia a chi vale di più. Stiamo parlando di Alibaba che avanza la sua corsa verso un record assoluto di capitalizzazione che potrebbe arrivare a 1.000 miliardi di dollari. Una corsa che potrebbe investire anche l’Europa, Italia compresa.

Alibaba
Alibaba. Il gigante cinese verso 1000 miliardi di capitalizzazione. Pressione su Amazon.

Secondo la previsione di Rob Sanderson, analista di Mkm Partners, Alibaba Group entro il 2020 supererà Apple che al momento è quotata con oltre 800 miliardi di dollari. Ad oggi è seguita da Google con 731 miliardi, quindi Facebook con 517 miliardi, poi un’ altra cinese che corrisponde al nome di Tencent e quindi proprio il colosso Alibaba con 440 miliardi. Nonostante oggi Alibaba figuri in basso secondo l’analista nei prossimi mesi la società potrebbe fare un balzo in avanti spaventoso.

Anche se è più probabile che una società di internet arrivi a una market cap di 1.000 miliardi nel 2021, Alibaba ha la possibilità migliore di arrivarci nel 2020, ha scritto in una nota proprio Sanderson.

Secondo l’analista, per fare in modo che il titolo salga abbastanza da fare lievitare in modo significativo la capitalizzazione, Alibaba dovrebbe riuscire a superare del 20% le stime sui profitti 2018, fare crescere del 45% l’utile per azione nel 2019, proseguire con una crescita del 40% nel 2020 e mantenere il rapporto prezzo/azioni a 24 volte.

Alibaba. Un colosso che non conosce ostacoli

Alibaba è una compagnia cinese che ingloba in se tutta una serie di compagnie e relativi servizi attivi sul web, lanciata nel dicembre del 1998. Ad oggi raccoglie in sé buona parte del mercato on line cinese, piattaforme di pagamento e compravendita, motori di ricerca per lo shopping e servizi di cloud computing.

L’azienda opera essenzialmente in Cina con il sito Alibaba.comAlipay è uno dei servizi di pagamento più diffusi al mondo, una versione simile a PayPal.

Alibaba alla conquista dell’Italia?

Al colosso cinese già da qualche tempo interessa anche l’Europa ma anche l’Italia tramite il sito internazionale di commercio Aliexpress che ha già raccolto in questi ultimi anni diversi successi in tutta Europa. Ma anche dall’Italia sono arrivati dati positivi di vendita, soprattutto grazie al passaparola e ai costi dei prodotti assolutamente competitivi.

Alibaba è oggi una valida e affidabile alternativa allo shopping online di Amazon.

FONTE

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here