Il rinnovato sistema operativo Android 8.0 Oreo sta per essere finalmente rilasciato sul nuovo Samsung Galaxy S8 e S8+. La disponibità all’upgrade quindi è sempre più imminente, si parla anche del rilascio della nuova versione per il Galaxy Note 8 ma solo dopo gli ultimi modelli giunti sul mercato.

Android 7 download
Android Oreo. Il nuovo sistema operativo per dispositivi mobili continua la sua espansione. Facciamo il punto con i dispositivi supportati che riceveranno il download di Android 7.

Le versioni di Android 8 per Galaxy S8 e S8+ dovrebbero essere la G950FXXU1BQI1 e G955FXXU1BQI1, rispettivamente. Ad ogni modo entro fine anno tutti coloro che hanno l’S8 tra le mani dovrebbero finalmente poter procedere all’aggiornamento.

Nell’attesa di ulteriori conferme, intanto ecco la possibile lista di smartphone coinvolti e di quelli che invece rimarranno ancorati ad Android 6 o 7.

  • Galaxy S8/S8+
  • Galaxy S8 Active
  • Galaxy Note 8
  • Galaxy Note FE
  • Galaxy S7/S7 Edge
  • Galaxy S7 Active
  • Galaxy A7 (2017)
  • Galaxy A5 (2017)
  • Galaxy A3 (2017 )
  • Galaxy J7 (2017)
  • Galaxy J7 Pro (2017)
  • Galaxy J5 (2017)/Pro
  • Galaxy J7 Max
  • Galaxy C9 Pro
  • Galaxy C7 Pro
  • Galaxy Tab S3

Oreo anche su smartwatch

Mentre si attendono notizie più certe anche per quanto riguarda altri dispositivi che potrebbero ospitare Oreo nei prossimi mesi, il nuovo sistema operativo sarà rilasciato anche per lo smartwatch LG Watch Sport.

Questo aggiornamento proverà ad attrarre molto di più gli utenti verso l’utilizzo degli smartwatch rispetto ad alcuni modelli di smartphone anche se a differenza di smartwatch di Samsung che ospitano il sistema operativo Tizen, gli aggiornamenti Oreo per questi dispositivi saranno piuttosto scarsi.

Aggiornamento Android anche su Nexus 5

Lo smartphone di Google Nexus 5 a quanto pare riceverà molto presto una nuova custom ROM su base AOSP che riguarda sempre Android Oreo. Al momento questo sviluppo è in via del tutto sperimentale e pare stia dando anche diversi problemi di stabilità e vari malfunzionamenti, insomma ha tutta l’aria di essere un intervento piuttosto grezzo.

Gli sviluppatori hanno già annunciato che stanno lavorando per risolvere queste problematiche e migliorare ulteriormente la ROM, ma se volete già provare ad installarla sul vostro dispositivo, non vi resta che andare a questo indirizzo e seguire le istruzioni.

Vedremo prossimamente come si comporterà questo tanto atteso aggiornamento che finora non sta destando molta curiosità anche perchè i lavori procedono piuttosto a rilento.