Il nuovo sistema operativo Android Oreo di Google (cliccate qui per saperne di più), è ormai lanciato, essendo un aggiornamento molto ricco di funzioni aggiuntive e piuttosto innovative anche per integrarsi ancora meglio con la Android tv, ci saranno per ora solo alcuni nuovi modelli smartphone prodotti da Google che supporteranno il nuovo sistema.

Android Oreo aggiornamenti smarthphone
Android Oreo. Ecco i primi modelli di smartphone che riceveranno l’ aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Si tratta di device di fascia alta tra cui spiccano senza dubbio i nuovi Pixel e Pixel XL.

Pixel e Pixel XL sono nati dalla collaborazione tra Google e la HTC, entrambi smartphone di fascia alta che seguono in qualche modo tutta la linea dei Nexus. Vediamoli meglio di seguito.

Il nuovo Google Pixel è predisposto di un display da 5 pollici con pannello AMOLED e risoluzione in full HD (1920×1080 pixel, 441 ppi) con vetro super resistente Gorilla Glass 4 dell’azienda Corning.

Il device monta un processore quad core Qualcomm Snapdragon 821 da 2,16 GHz con architettura 64-bit e affiancato da 4 GB di RAM DDR4. Per quanto riguarda lo storage, è possibile scegliere tra la versione da 32 GB e quella da 128 GB, che logicamente costerà di più. Manca invece lo slot per la lettura delle schede microSD.

Il Pixel dispone inoltre di una fotocamera 12,3 megapixel con ottica dotata di apertura diaframma f/2.0, modalità HDR+, sistema OIS per la stabilizzazione (sia degli scatti che dei video) e pixel size pari a 1,55 µm.

Il sensore frontale perfetto per i selfie e videochiamate è invece da 8 megapixel. Presente anche il sensore di impronte digitali per l’autenticazione, la porta USB Type-C, il jack audio da 3,5 mm per gli auricolari, modulo WiFi, Bluetooth 4.2, il sensore NFC e una batteria da 2.770 mAh con sistema per la ricarica rapida (fino a sette ore di autonomia in 15 minuti).

Passiamo ora invece al Pixel XL che già dal nome promette prestazioni superiori oltre al prezzo superiore chiaramente, display da 5,5 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440, 534 ppi), sempre AMOLED e con vetro Gorilla Glass 4.

Il resto delle specifiche rimane invariato, ad eccezione della batteria più capiente da 3.450 mAh.

Al momento del lancio è montato il sistema operativo Android 7.1 Nougat e entrambi i device supportano pienamente tutti i servizi e app di Google. Molto interessante poi è l’integrazione di un servizio di assistenza 24/7 per fornire supporto per eventuali problemi, via chat o chiamata.

Per quanto riguarda il costo come dicevamo ci attestiamo su una fascia alta per entrambi i dispositivi quindi si parte da 649 dollari per la versione da 32 Gb e l’arrivo sul mercato è previsto per ottobre.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here