Tutti vogliono una fetta del ricco mercato dei contenuti on demand. Che siano cinema e serie tv, i competitor in campo sono molteplici ma ancora una volta la sfida sembra giocarsi tra i colossi del digital che mirano ad allargarsi anche in altri ambiti, in questo contesto certamente non facile sembra volersi inserire anche il gigante Apple che secondo il Wall Street Journal avrebbe deciso di lanciare il guanto di sfida a Netflix nella produzione di film e serie tv.

Apple Netflix
Anche Apple entra nel mercato di Netflix. Tutti a competere nell’ over the top.

Si parla di un investimento di un miliardo di dollari da parte di Apple per produrre contenuti originali. Lotta con Netflix certo, ma ormai il mercato degli over the top è apertissimo, con Amazon e la sua Prime Video e i nuovi progetti Disney e Fox. E poi i soggetti per il momento solo locali, come Infinity, TimVision e NowTv.

A quanto pare, ben presto, tutte le case di produzione hollywoodiane entreranno nel business. La sfida insomma è apertissima e il ring affollato ma riusciranno i produttori di IPhone ad inserirsi in un mercato cosi vasto ma difficile?

Pare che Apple sia pronta a produrre in proprio diversi programmi televisivi di alta qualità che sarebbero distribuiti in streaming direttamente su iTunes oppure su una nuova piattaforma simile che verrebbe lanciata in contemporanea. Almeno per il momento tutto è ancora fumoso, ovviamente.

L’enorme budget messo in campo verrebbe gestito da due veterani di Hollywood, Jamie Erlichet e Zack Van Amburg, che hanno lavorato tempo fa anche per Sony, proprio in vista di una futura programmazione video a livello globale della Apple.

Per avere un’idea dei numeri che si fanno negli States in termini di investimenti e di produzioni nel solo anno 2016 sono stati prodotti oltre 500 show di alto livello distribuiti su vari canali e piattaforme. Per cui Apple ha davanti a se una sfida davvero dura ed ha bisogno di titoli che sin da subito incuriosiscano e convincano l’immensa platea sempre più esigente.

Intanto a giugno scorso la mela morsicata ha lanciato su Apple Music Planet of Apps e la scorsa settimana ha immesso sul mercato Carpool Karaoke, ma entrambi i programmi non hanno ricevuto un’accoglienza positiva.

La notizia di una scesa in campo di Apple nello streaming non è certamente recente, se ne parla già da qualche anno ma forse ora i tempi sono maturi per fare il grande salto.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here