Una delle novità più importanti di questi inizio del 2017 è stato il processore Qualcomm Snapdragon 835 che promette prestazioni e consumi nettamente migliorati rispetto alla CPU Qualcomm Snapdragon 821.

Bluboo D1 Smartphone
Bluboo D1. Il nuovo super smartphone top gamma che monterà Qualcomm Snapdragon 835

Per capire quanto sia potente questo processore ecco un confronto tecnico fra i processori Qualcomm Snapdragon 835 e Qualcomm Snapdragon 821:

CategoriaQualcomm Snapdragon 835Qualcomm Snapdragon 821
Processo produttivo10nm FinFET (LPE)14nm FinFET (LPP)
CPU4 core a 2.45GHz Kryo 280
4 core a 1.9GHz Kryo 280
2 core a 2.35GHz Kryo
2 core a 1.6GHz Kryo
GPUAdreno 540
(OpenGL ES 3.2, OpenCL 2.0, Vulkan 1.0, DirectX 12)
Adreno 530
(OpenGL ES 3.1, OpenCL 2.0, Vulkan 1.0, DirectX 11.2)
MemoriaDual-channel LPDDR4X
1866MHz
29.8GB/s
Dual-channel LPDDR4
1866MHz
29.8GB/s
StorageeMMC 5.1
UFS 2.1
eMMC 5.1
UFS 2.0
FotocameraDual ISP fino a 32MP
16MP dual camera
Dual ISP fino a 28MP
ModemX16 gigabit LTE
Download fino a 1000Mbit/sec
Upload fino a 150Mbit/sec
X12 LTE
Download fino a 600Mbit/sec
Upload fino a 150Mbit/sec
BluetoothBluetooth 5Bluetooth 4.2
Wi-Fi802.11ad multi-gigabit Wi-Fi802.11ac gigabit Wi-Fi
RicaricaQuick Charge 4.0Quick Charge 3.0

 

Ovviamente sono tanti i produttori che intendono equipaggiare i propri smartphone top di gamma con questo processore potentissimo e tra questi troveremo probabilmente i nuovi Samsung Galaxy S8 (versioni americane) e i vari LG G6, HTC 11 ecc.

Eppure in queste ore a sbilanciarsi su chi sarà il primo produttore a rilasciare sul mercato uno smartphone con a bordo il processore Qualcomm Snapdragon 835 è stato Blueboo.

Il produttore cinese ha rilasciato tanti interessanti smartphone in questo 2016 ma si è sempre trattato di prodotti da fascia medio-bassa che puntano quasi tutto sul favorevole rapporto qualità/prezzo e non certo sulle prestazioni.

Eppure, Bluboo D1 promette di essere il primo smartphone con CPU Qualcomm Snapdragon 835. Vedremo se la società cinese riuscirà nell’intento o se avrà solamente sfruttato l’onda del momento!

Via

SHARE

Lascia un tuo commento