Home » UpGo Next » Clip » Come aprire un nuovo canale WhatsApp e chi può farlo

Come aprire un nuovo canale WhatsApp e chi può farlo

Come si fa ad aprire un nuovo canale su WhatsApp? La funzione Canali WhatsApp è arrivata e, siccome anche noi stiamo seguendo da vicino la questione, vogliamo condividere quello che abbiamo capito fino ad adesso. Cerchiamo di capire come si apre un canale WhatsApp e chi può già farlo. Per restare aggiornati sui nostri contenuti e per parlare con noi di nuovi canali WhatsApp, potete (intanto) seguirci su Telegram da qui.

Cos’è un Canale WhatsApp e come funziona

Se utilizzate sia Telegram che WhatsApp, il concetto di canale non vi sarà nuovo. Questa funzione è infatti già disponibile su Telegram, l’app di messaggistica di Pavel Durov. In sostanza, WhatsApp ha introdotto una funzionalità molto simile. Un canale WhatsApp permette di ricevere aggiornamenti da persone e organizzazioni direttamente all’interno dell’app.

Guarda su UpGo Next: abbiamo provato Roadsurfer per il noleggio van, ecco come è andata

A differenza delle chat tradizionali, i canali sono strumenti di trasmissione unidirezionale che gli amministratori possono utilizzare per inviare vari tipi di contenuti: dai testi alle foto, dai video agli adesivi e anche sondaggi. E la privacy? WhatsApp ha adottato misure per proteggere sia gli amministratori che i follower. La scelta di chi seguire è privata e non visibile ad altri utenti.

Chi può aprire un Canale WhatsApp?

Recentemente, WhatsApp ha esteso la funzione canali a oltre 150 paesi. L’implementazione è in corso e sta avvenendo gradualmente. Alcuni utenti, secondo quanto raccolto dalla nostra community, possono già visualizzare e seguire i canali nella tab “Aggiornamenti”, situata tra le tab “Chat” e “Chiamate”. Altri invece no.

Per quanto riguarda la creazione vera e propria di un canale, le cose stanno diversamente. Al momento, la possibilità di aprire un canale sembra essere un’esclusiva per personaggi pubblici, associazioni e grandi realtà, forse contattate direttamente da WhatsApp per questo lancio iniziale. Tuttavia dal blog ufficiale di Meta, c’è chiaramente scritto che WhatsApp nei prossimi mesi estenderà questa funzionalità a tutti gli utenti.

Come aprire un canale (teoricamente)

Anche se la funzione è ancora in fase di sviluppo, è probabile che il processo per aprire un canale sarà semplificato. Gli amministratori avranno accesso a una directory migliorata e ad altre funzionalità utili. Immaginiamo che nella sezione “Canali”, dove attualmente si trova solo l’opzione “Trova canali”, verrà aggiunta la voce “Crea canale”. Per ora, non possiamo fare altro che attendere dettagli ulteriori.

Conclusione

I canali WhatsApp sono una novità interessante nel panorama delle piattaforme di messaggistica. Sebbene sia ancora in fase di sviluppo e in molti dicono che è solamente una funzione “copiata” a Telegram (e in parte è vero) non dobbiamo dimenticare che gli utenti attivi mensilmente su WhatsApp sono circa 2 miliardi, contro i 700 milioni di Telegram. Con questi numeri il modo di fare comunicazione online di aziende, organizzazioni, imprenditori e figure pubbliche cambierà inevitabilmente.

Se trovate questo argomento interessante, se volete commentare e desiderate rimanere aggiornati su futuri sviluppi, seguiteci su Telegram, in attesa di avere anche noi un canale WhatsApp!


Foto dell'autore
La redazione di UpGo.news è composta da un team di blogger, esperti e analisti appassionati. La squadra vanta delle figure fisse e di alcune collaborazioni esterne. Tutti i contenuti prodotti dal team di UpGo.news sono 100% originali e inediti.

Lascia un commento