Home » Blog TV » Diritti tv Serie A 2023-24, quando si decide

Diritti tv Serie A 2023-24, quando si decide

Tra poche ore tutto sarà deciso. La data scelta per l’assemblea della Lega è domani lunedì 16 ottobre 2023. Durante questa assemblea, molto probabilmente verrà stabilito chi avrà i diritti di trasmissione delle partite per la prossima stagione.

Quali sono le tv che vogliono i diritti Serie A 2023-2024

Gli sfidanti principali per i diritti televisivi della Serie A li abbiamo già raccontati qui su UpGo e sono: Sky e DAZN, che sembrano inclini a suddividersi i diritti in modo simile a come hanno fatto negli ultimi tre anni. E poi c’è Mediaset, che gioca un po’ da nuovo entrante anche se il legame tra Mediaset e la Serie A è storico quanto sofferto (vi ricordate Mediaset Premium?). Ora però Mediaset aspira a trasmettere una sola partita a settimana e solo modalità gratuita, su Canale 5 o su Italia 1. Queste tre grandi tv hanno l’obiettivo di presentare un’offerta che difficilmente supererà i 900 milioni di euro, mentre la Lega aspira a fare qualcosa di più.

Quali le ipotesi in campo

Oltre alle offerte delle emittenti televisive, c’è un’ipotesi alternativa che sta emergendo: il Canale Lega. Questa proposta prevede un canale televisivo totalmente autoprodotto dalle squadre di Serie A, che potrebbe essere venduto direttamente alle piattaforme o agli abbonati. Al momento, il piano del canale della Lega sembra essere più una strategia per spingere i broadcaster a fare offerte più generose piuttosto che una soluzione concreta.

Del resto, organizzare, anche a livello industriale e produttivo, un canale tv in grado di trasmettere le partite di Serie A in maniera efficace e magari raccogliere in maniera autonoma centinaia di migliaia di abbonamenti, non è proprio un gioco da ragazzi. Ma scopriremo tutto tra poche ore. Voi restate sintonizzati qui su UpGo perché sicuramente cercheremo di raccontare tutte le novità.


Foto dell'autore
Fabrizio Giancaterini. Fondatore del blog UPGO.NEWS e attuale amministratore. Seo e content marketer si occupa di individuare ciò che può interessare i follower del canale. Si occupa quotidianamente dei rapporti con i partner, cercando di creare costantemente un filo diretto ed informale con le compagnie. Nel 2020 fonda anche UPGO.IT SRL, impresa digitale specializzata nella creazione di contenuti di valore per il web. Fabrizio Giancaterini su Facebook

Lascia un commento