UpGo.news EURO TELECOM – Puntata 2. In questa nuova puntata della rubrica Euro Telecom parliamo di Svizzera, dove Aldi si classifica al primo posto come operatore più amato dai clienti e in Francia, dove le sperimentazioni 5G potrebbero portare ad una commercializzazione dei servizi già nel 2019 (Nella precedente puntata di questa rubrica abbiamo parlato di Sky Mobile UK, Eir Irlanda e Eroski Movil).

Eurotelecom
Euro Telecom è la rubrica di UpGo.news dedicata alle news dagli altri Paesi Europei.

Aldi Mobile regina in Svizzera. Forse sbarco anche in Italia

In Svizzera continuano a cavarsela molto bene gli operatori virtuali. Nella Confederazione ci sono attualmente tre operatori, tra i quali Salt di Xavier Niel. In Svizzera però la posizione di Swisscom, ex monopolista, è ancora fortemente dominante. Ma a scalfire le convinzioni degli svizzeri in fatto di telefonia ci pensano gli operatori virtuali legati alla grande distribuzione.

Da noi in Italia non hanno mai avuto troppo successo e invece nei cantoni del piccolo Stato vanno per la maggiore. In testa Aldi Mobile, legato ai supermarket Aldi e che lo scorso febbraio ha superato Swisscom in una speciale classifica indipendente sul gradimento dei clienti.

Se la cava benissimo anche M-Budget, della catena concorrente Milagros. I due virtuali si piazzano prima dei concorrenti infrastrutturati e più blasonati Sunrise, Swisscom e Salt.

La forza di Aldi Mobile in Svizzera sta proprio nell’essere un operatore relativamente piccolo. Una posizione che gli consente di offrire una migliore esperienza di customer care rispetto ai grandi gestori, oltre alle tariffe molto competitive.

Interessante per noi analizzare il successo di Aldi in Svizzera visto che la catena ha pochi giorni fa debuttato nel nostro Paese con i primi negozi a marchio Aldi nel Nord Italia. Risulta al momento registrato, anche il dominio aldimobile.it. Non è escluso quindi che la grande distribuzione svizzera decida alla fine di sbarcare qui da noi.

Oltre che in Svizzera, Aldi è presente anche in Austria con il brand HotMobile, operatore virtuale di fatto quarto operatore mobile del Paese per numero di clienti.

In Francia il 5G già nel 2019

L’ ARCEP, l’ autorità per le telecomunicazioni della vicina Francia, starebbe per autorizzare i gestori transalpini a trasformare le zone di test 5G nelle prime aree nelle quali commercializzare la nuova tecnologia. In questo modo la Francia si imporrebbe come Paese leader nel 5G in UE.

Attualmente, proprio come da noi in Italia, il Governo Francese ha individuato delle città nella quali ciascun operatore ha potuto attivare dei siti test per la telefonia di quinta generazione. Terminati i test però, invece che smantellare i siti, ai gestori potrà essere concessa la libertà di utilizzarli ai fini commerciali.

Un’operazione che consentirebbe di avere le prime offerte 5G già dal prossimo anno. La gara per l’ assegnazione delle frequenze nazionali per il 5G, si svolgerà comunque tra il 2019 e il 2020.

Ai test 5G francesi sta partecipando anche Iliad con il proprio marchio Free Mobile. Iliad ha già confermato l’intenzione di partecipare all’ asta frequenze 5G sia in Francia che in Italia.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here