Copertura Fastweb Mobile

La copertura di rete di Fastweb Mobile. A chi si appoggia Fastweb Mobile? Qual è la copertura attuale del gestore Fastweb Mobile? Come verificare la copertura del gestore MVNO? In questo post cercheremo di rispondere alle domande più frequenti relative alla copertura di rete mobile di Fastweb.

Nuove offerte Fastweb per la linea fissa
Fastweb Mobile. Informazioni sulla copertura di rete.

Fastweb Mobile è al momento uno dei più competivi operatori mobili virtuali MVNO. Da gennaio 2017 si appoggia esclusivamente sulla rete mobile di TIM assicurando così una copertura piuttosto capillare sul territorio nazionale.

Fastweb Mobile permette inoltre di usufruire della velocità in 4G per la navigazione internet. A differenza di altri operatori virtuali su rete TIM, Fastweb non utilizza alcun enabler. La compagnia offre il servizio mobile utilizzando interamente proprie tecnologie (tranne le antenne, assicurate dal gestore mobile di Telecom Italia).

Per diverso tempo, Fastweb mobile si è appoggiata alla rete di Tre Italia con tutte le limitazioni che questo comportava non avendo in questo caso una copertura davvero estesa.

Per fare un controllo di copertura della rete Fastweb Mobile quindi è consigliabile farlo tramite il sito ufficiale di TIM.

Per fare la verifica della copertura del servizio mobile di Fastweb basta cliccare su questo link che vi porta direttamente alla pagina di TIM. E’ possibile dalla stessa pagina verificare anche la presenza e copertura del 4G su tutto il territorio nazionale. Basterà visualizzare la mappa oppure inserire il nome del vostro comune di residenza per comprendere come si estende la rete mobile TIM.

È possibile cliccare sugli appositi pulsanti collocati in alto a destra per controllare la copertura in 2G e 3G. Potete anche cliccare questo link per visitare la pagina ufficiale di Fastweb per il controllo della copertura di rete che, come detto, ad oggi corrisponde esattamente a quella di TIM.

Con la nuova SIM 4G di Fastweb è possibile navigare con una copertura di rete tra le migliori in Italia. Fino a 300 Megabit in 976 comuni grazie al 4Gplus e fino a 100 Megabit/s in 4G in 7.077 comuni (circa il 97% della popolazione).

Il passaggio di Fastweb Mobile da ESP e Full MVNO e la nuova Copertura di Rete

Fastweb, controllata dai ricchi svizzeri di Swisscom ha ottenuto da diverso tempo, dal Ministero dello Sviluppo Economica, la licenza da operatore mobile. La richiesta della licenza ha quindi comportato il passaggio da semplice ESP (sotto rete di 3) a Full Mvno. In qualità di Full Mvno, Fastweb può potenzialmente decidere di cambiare rete di appoggio, senza dover sostituire le sim alla propria base clienti.

Internet mobile di FastwebAl suo esordio, la compagnia telefonica focalizzata nell’ internet veloce, aveva aperto una partnership con 3 per offrire alla propria base clienti di telefonia fissa, soluzioni economiche e convergenti.

Allo stato attuale Fastweb pur operando totalmente in roaming nazionale può emettere, grazie alla licenza, proprie sim card. Sfruttando anche le nuove velocità consentite dal 4G.

Fastweb come detto non ha attualmente una propria copertura di rete ma opera sul mercato in qualità di Full MVNO, ovvero come operatore virtuale di rete mobile. Virtuale, perché privo di una rete di ripetitori fisici.

Tutto il network (ad accezione quindi delle antenne) è realizzato in casa da Fastweb che ha quindi piena autonomia operativa e commerciale ed è in grado di costruire soluzioni convergenti fisso – mobile per la propria clientela.

Leggi le nostre Opinioni su Fastweb Mobile >

La Copertura di Fastweb con il WowFi

Da sempre Fastweb investe in una copertura, diciamo così, alternativa e parallela a quella mobile. Si tratta del WowFi targato Fastweb.

In pratica una rete costituita dai diversi dispositivi di rete fissa Fastweb installati nelle case italiane.

L’utente di telefonia fissa Fastweb può infatti decidere di condividere parte delle proprie risorse di rete per aprirsi ad una rete liberamente accessibile da tutti i clienti Fastweb. Questo network di diverse reti wifi sparse nel territorio prende il nome di WowFi e come abbiamo già avuto modo di spiegare in altri nostri post, a dire la verità, non è poi così diffuso.

Magari la copertura di WowFi di Fastweb migliorerà in futuro. Trattasi comunque di una bella e lodevole idea. E comunque di un’alternativa interessante, anche se non capillare, rispetto alla normale rete mobile 2G, 3G, 4G e 5G.

Copertura Fastweb Mobile e la migrazione verso la rete Wind Tre

A luglio 2019 Fastweb e Wind Tre annunciano un mega accordo che prevede la condivisione delle risorse di rete. Fastweb darà a Wind Tre l’accesso alla propria rete in fibra.

Dall’altra parte Wind Tre consentirà a Fastweb di sfruttare la propria rete mobile.

Insieme le due compagnie telco realizzeranno la nuova rete 5G. Il 5G trasforma ufficialmente Fastweb, come annunciato il 2 agosto 2019 dalla società, nel quinto gestore mobile italiano dotato di propria infrastruttura (quindi tecnicamente Fastweb Mobile cesserà a breve di essere un MVNO).

A seguito di questi accordi, i clienti con SIM Fastweb Mobile migreranno sulla rete Wind Tre abbandonando quella TIM, in tempi e modalità che però l’azienda non ha ancora reso noti.

I clienti Fastweb Mobile potranno quindi, in un futuro non troppo lontano, telefonare e navigare in roaming nazionale sulla rete Wind Tre.

Leggi la recensione di Fastweb fisso…

3 commenti

  1. Sono un utente Fastweb, fisso e mobile da anni ma ultimamente, in particolare da quando si è passati a 4G la connessione mobile è diventata sempre più “indecente”, prima avevo sempre un bel “segnale pieno” ora si viaggia su “una tacca” ove possibile. Questo accade non solo in Lombardia ma anche in altre Regioni e con telefoni diversi. Peccato, all’inizio ero soddisfatto ora penso seriamente di cambiare gestore.

  2. Una copertura, riferita al mobile, del 98% della popolazione, non ha alcun significato. Perché questo 98% è raggiungibile ovunque vada? Allora si deve parlare, per la telefonia mobile soltanto di copertura geografica.

  3. Sono passato a FASTWEB quando la rete è diventata TIM. Tra TRE non mi ha mai soddisfatto, infatti era molto più economica, ma inutile per le mie esigenze. Non vorrei dover passare a TIM in caso la qualità e la diffusione del segnale venissemeno.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here