Home » Blog Telefonia » Fastweb potrebbe sfilare l’affare a Iliad. Discutiamone insieme

Fastweb potrebbe sfilare l’affare a Iliad. Discutiamone insieme

Fastweb alla fine potrebbe sfilare l’affare sotto il naso di Iliad. Torniamo a parlare della saga Iliadfone e di consolidamento delle telecomunicazioni. E come sempre, se siete appassionati di tlc e fan di Iliad, la discussione prosegue nella nostra community. Con UpGo Free, il canale tutto dedicato a Iliad siamo disponibili su Telegram, dove è possibile commentare ma da poco anche su WhatsApp, a questo link.

Prima di iniziare con l’update di oggi 26 novembre 2023 sull’ingarbugliata vicenda di Vodafone Italia e del consolidamento che vede protagonista Iliad e Fastweb – Swisscom, vi ricordiamo che è ancora in corso la mega offerta fibra a 17,69 euro al mese. Potete fare qui la verifica della copertura in 3 secondi. e procedere eventualmente con l’attivazione dell’offerta Aruba.

Fastweb, interamente controllata dalla società svizzera Swisscom, ovvero il principale operatore elvetico starebbe seriamente valutando l’acquisizione di Vodafone Italia, sfilando l’affare a Xavier Niel e alla sua Iliad. A differenza dell’interesse di Swisscom che per ora è un semplice rumors, Iliad ha ufficialmente manifestato l’interesse per Vodafone Italia con un’offerta già presentata mesi fa. La vendita delle sedi locali di Vodafone, compresa quella italiana, è parte di una strategia più ampia, già attuata in Spagna e in Inghilterra (dove invece che la vendita, si è proceduto ad una joint venture con 3).

Il mercato delle telecomunicazioni italiano è tra i più competitivi al mondo. Eventi recenti, come la vendita dell’infrastruttura di rete di TIM a Kkr e un consorzio sostenuto dallo Stato, stanno rimodellando il settore, potenzialmente innescando ulteriori accordi tra gli operatori. Nel 2022, Vodafone aveva rifiutato un’offerta da oltre 11 miliardi di euro fatta da Iliad per la sua unità italiana. Iliad, entrata nel mercato italiano solo nel 2018, ha già oggi più di 10 milioni di utenti e una situazione finanziaria molto florida. Per questo è considerata da tutti gli analisti l’operatore che ha più chance di procedere con una grande operazione di acquisto.

Ora però, sempre secondo gli analisti finanziari, Iliad potrebbe vedersela con un nuovo agguerrito competitor: Swisscom. Gli svizzeri a quanto pare vorrebbero una svolta nel business italiano. In tanti, fino a poche settimane fa, davano Fastweb come soggetto in vendita e non è escluso che lo sia ancora. Come abbiamo avuto già modo di spiegare qui su UpGo, in questa fase, diversi soggetti possono svolgere sia il ruolo di venditori che di compratori. Del resto la finalità è sempre la stessa, diminuire il numero di soggetti infrastrutturati, ovvero di aziende impegnate nell’investimento sulle reti, così da ottimizzare la costruzione e rientrare dei costi con network più efficienti ma anche maggiormente pieni.

A proposito, nelle prossime ore torneremo a parlare sempre qui su UpGo di Niunet, lo spinoff di WindTre proprietario delle reti che pare stia incontrando diverse difficoltà. L’operazione sicuramente slitta al nuovo anno ma la proprietà cinese di Hutchison avrebbe posto diversi problemi sull’operazione.

Leggi anche: quando ci sarà la fine del mercato tutelato? E cosa significa? Cosa cambia?


Foto dell'autore
David Geekman approfondisce i principali temi di UpGo, offrendo punti di vista nuovi e originali su risparmio, telefonia, pay tv ed energia. www.facebook.com/davidgeekman

Lascia un commento