AL CES 2017 sono stati presentati tantissimi dispositivi più o meno interessanti che arriveranno a breve sul nostro mercato o su quelli di altri paesi. Il device di cui parleremo in questo articolo verrà introdotto sul mercato solo entro la fine del 2017 ma merita di essere messo in evidenza.

Gralphone
GraalPhone è la cosa più esuberante vista al Ces2017. Smartphone, tablet, pc, Windows e Android. Tutto in unico dispositivo.

Un famoso detto popolare recita: “Il troppo stroppia“. GraalPhone non sembra curarsi di questo adagio e offre decisamente troppo: è, innanzitutto, un dispositivo 3-in-1 che può essere utilizzato come smartphone, come tablet e anche come PC.

Oltretutto può essere utilizzato sia con Android che con Windows 10, dispone poi di uno schermo 3D e funge anche da fotocamera grazie allo zoom ottico 5X e al flash Xenon.

Il dispositivo si presenta con due parti fondamentalmente divise: abbiamo da un lato uno smartphone Android, dall’altro uno schermo da 7 pollici che ci permetterà di sfruttare tutte le altre modalità.

Lo smartphone ha un display da 5 pollici con risoluzione FullHD e dispone di un processore octa-core che può quindi essere utilizzato come un normale dispositivo Android autonomo.

Ma chiaramente il punto di forza del dispositivo è la possibilità di inserire questo smartphone all’interno del secondo dispositivo da 7 pollici che ci permette di trasformarlo a nostro piacimento in un tablet Android o in un PC Windows grazie anche alla tastiera completa

Un’altra particolarità è data dalla possibilità di visualizzare contenuti 3D anche senza gli appositi occhiali, e con tastiera completa e schermo potremo usarlo come un piccolo PC che sfrutta un apposito processore Intel.

Molta attenzione anche alla parte fotografica dato che il device è in grado di scattare foto 3D, beneficiando di uno zoom ottimo 5x e  flash Xenon. Le dimensioni del dispositivo sono abbastanza ridotte: i due dispositivi montati insieme misurano 18 × 9,7 × 1,8 cm.

Il video che segue spiega nel dettaglio il funzionamento di GraalPhone: