Iliad corre in Francia con il 4G. Il gestore è ancora leader assoluto nell’ installazione di nuove postazioni per l’ LTE. A distanza di pochi anni dal lancio, l’ operatore mobile Free Mobile è quasi interamente indipendente dal roaming con Orange. E l’ efficienza di Iliad contagia anche l’ Italia.

Iliad copertura Ho Mobile a Milano
Ho Mobile. Installazioni a Milano. Il capoluogo lombardo prima grande città coperta direttamente dalle infrastrutture di Iliad Italia. E intanto in Francia è record per la diffusione della copertura 4G.

Tante nuove installazioni. Come vi abbiamo raccontato in questo articolo, il gestore nei giorni scorsi ha proceduto all’ attivazione del ran sharing con Wind 3 in moltissime località. Oggi è già possibile rilevare questa nuova rete mobile semplicemente effettuando la “ricerca rete manuale” dal menù del proprio dispositivo. Oltre a Tim, Wind, 3 e Vodafone, moltissimi utenti segnalano sulla nostra Pagina Facebook un anonimo network attualmente denominato 222-50.

Ho Mobile. Al via la copertura diretta di Milano

Oltre alle segnalazioni del ran sharing della rete 222-50, Iliad sta procedendo spedita anche sul fronte dell’ installazione di antenne completamente nuove ed indipendenti da Wind 3. Il ran sharing permette infatti la creazione di una sorta di “rete virtuale”. Pur assicurando quindi la copertura diretta, nelle zone di ran sharing, Iliad sfrutterà in realtà le infrastrutture della joint venture Wind Tre, pagando evidentemente a quest’ ultima un affitto per l’ utilizzo.

LEGGI ANCHE: Ho Mobile. La sfida a Tim, Wind 3 Vodafone

In Lombardia ed in particolare a Milano, Iliad sta inoltre procedendo alla costruzione di una rete ex novo, proprietaria ed indipendente. Dai dati pubblicati dall’ Arpa (agenzia regionale per la protezione ambientale della Lombardia) apprendiamo quindi che il capoluogo lombardo sarà la prima grande città coperta dalla rete indipendente del nuovo gestore Ho Mobile.

Ovviamente, a seguito dell’ acquisizione di un sostanzioso pacchetto di frequenze da Wind 3, Iliad procederà ad attivare ulteriori siti sparsi sul territorio nazionale.

In Francia si procede a velocità record

Mentre nel nostro Paese la copertura dell’ esordiente Ho Mobile procede bene, in Francia arrivano dati esaltanti sullo sviluppo del 4G della cugina Free Mobile. Come raccontato da 4fan.it, nel territorio transalpino Iliad continua a confermarsi leader assoluta nell’ installazione di nuovi siti. Una copertura 4G cresciuta in maniera davvero molto rapida e che rende oggi Free quasi indipendente dal roaming nazionale.

Fin dal suo esordio infatti, Free Mobile utilizza il roaming nazionale con Orange per sopperire ai propri buchi di copertura e per offrire il servizio sull’ intero territorio francese. In maniera analoga, Iliad, con Ho Mobile in Italia, farà ampio uso del roaming nazionale con Wind. Un accordo di 5 anni, rinnovabili per altri 5, lega le due compagnie. Leggi tutte le novità su Ho

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here