Iliad, cara Iliad, ma quando sarà possibile fare il fatidico cambio tariffa? Come sapete, siamo soliti elogiare Iliad, non certo per piaggeria ma per una visione oggettiva delle cose e da conoscitori, con UpGo, di questo mercato in particolare. Un mondo che, con passione, seguiamo quotidianamente qui su UpGo.news. Ecco, Iliad al mercato ha fatto un gran bene. Lo diciamo da mesi e giorni fa lo si raccontava anche su Il Fatto Quotidiano in questo articolo. E ciò non toglie che anche i migliori sbagliano, magari sottovalutando un bisogno, apparentemente piccolo, della propria base clienti. È il caso del cambio piano tariffario. Funzione tanto annunciata e poi finita nel dimenticatoio. Ecco che forse l’errore non è non renderlo disponibile in tempi brevi ma annunciarlo da troppo tempo. Veramente troppo. Ma prima di parlare di questo e di altri temi legati ad Iliad, vogliamo ricordarvi come nostra consuetudine che è disponibile l’app di UpGo.news. L’app più amata dai clienti di Iliad 😉 Scaricatela, è gratis, e vi permette di restare sempre sul pezzo con i nostri aggiornamenti.

Iliad la promessa
Iliad, la promessa (ancora) non mantenuta. Quanto dobbiamo aspettare? Ma intanto tutti si accorgono di quanto Iliad abbia fatto bene al mercato mobile.

Il cambio piano tariffario Iliad sarà disponibile a breve. Ad annunciarlo fu lo stesso Benedetto Levi, in una delle interviste a seguito del lancio del secondo piano tariffario Iliad. Quando venne lanciato il piano da 50 giga venne promessa la possibilità, per coloro che avevano la super tariffa da 30 giga, di poter passare al nuovo profilo. Un buon affare per gli affamati di dati, perché i 20 giga in più costano solo un euro aggiuntivo.

E sarebbero in tanti a voler passare, almeno secondo quanto raccolto dalla nostra community online. Per raccogliere tutti i commenti dei nostri follower sul cambio piano tariffario di Iliad abbiamo scelto di aprire un’apposita discussione sul nostro forum di UpGo 4Fan. Potete partecipare alla chiacchierata semplicemente cliccando qui.

Ripetiamo, sbagliano anche i migliori. Ma è nostro dovere segnalare e punzecchiare. Certi che Iliad come sempre, sia all’ascolto della propria base clienti. E consapevoli che la compagnia sia oggi davvero impegnata in mille fronti, in una fase che è certamente ancora di lancio.

Iliad ha già firmato una pagina importante della storia della telefonia italiana. La fase di lancio ha permesso a ben 2 milioni di clienti di scegliere una nuova compagnia telefonica, più economica e sicuramente più trasparente delle altre.

Ma il vantaggio più importante, a parere nostro, è per il mercato tutto. Perché Iliad, piaccia o no, ha costretto tutti a ridimensionare le tariffe. E ha di fatto obbligato, i due big Tim e Vodafone a dover addirittura reinventarsi in altra veste. Con rispettivamente Kena Mobile e Ho Mobile, due marchi appartenenti alle stesse grandi compagnie che pure hanno contribuito al processo virtuoso di concorrenza. La gara a chi la sforna più economica, tanto per capirci.

Bene per tutti. Una volta tanto.

E tra i mille fronti sui quali Iliad è impegnata, lo ricordiamo, c’ è quello importantissimo della copertura.

Le reti sono un tema caldissimo in questo momento e non solo per Iliad. Il quarto gestore mobile è di fatto in attesa di accendere il proprio network proprietario, che renderà l’infrastruttura Iliad ancora più autonoma da quella di Wind Tre. Le due città dalle quali potrebbe partire la rete proprietaria Iliad, lo abbiamo già detto, dovrebbero essere Milano e Roma. Ma per il momento, non vi è su questo comunicazione ufficiale.

Certo è che Iliad farà grande uso di partnership con le tower company. Gli accordi ci sono, sia con Cellenx che con InWit. E proprio InWit torna al centro delle cronache in queste ore perché potrebbe rafforzare la propria posizione sul mercato italiano acquisendo buona parte delle antenne di Wind Tre spa. E ricordiamo che InWit è del Gruppo TIM.

Situazione quindi apparentemente bizzarra ma che invece potrebbe essere semplicemente inquadrata nel bisogno, ormai globale, delle compagnie di fare sinergia e di consolidare il business. Almeno sul fronte degli investimenti sulle reti di nuova generazione. Costruire il 5G, alla fine, costerà parecchio ed è quindi meglio fare squadra.

Sei nuovo del mondo di Iliad? Non sei ancora sicuro se passare al quarto operatore mobile italiano? Bene. Siamo qui per questo. Abbiamo realizzato per te la guida completa con tutti i punti di forza e i punti deboli dell’offerta di Iliad. Tutto quello che c’ è da sapere sul gestore più conveniente del mercato. Leggi la nostra guida completa cliccando qui.

15 commenti

  1. gli utenti invece di pensare di fare il cambio piano pensassero di dire ad iliad di sistemare la rete altrimenti gli utenti abbandonano e cambiano gestore dopo che la rete è perfetta allora si può procedere al cambio piano!!!!

  2. Se non sbaglio, è da mesi che Benedetto Levi annuncia che “a breve” sarà disponibile… Non ci sta facendo di certo una bella figura

  3. Iliad ha innovato il mercato delle telecomunicazioni con prezzi onesti diamogli fiducia questo è solo l’inizio. Senza Iliad avremo continuato a pagare un botto una manciata di pochi giga tirata sulla schiena agli utenti dagli altri gestori e invece ora sono riuscito a togliere anche la linea fissa con l’ADSL e a tagliare della i costi del mobile. A conti fatti in un anno ora pago 80 volte meno. Forza Iliad !

  4. Il cambio di tariffa è sicuramente importante, ma ciò che più vogliono i clienti Iliad è il rinnovo anticipato dell’offerta allo scadere dei GB,

    • Questa è una cosa che, probabilmente, non farà mai… È abbastanza contraria alla filosofia di trasparenza

  5. La rete perfetta non la dava nemmeno Vodafone. Stufa di prendere sole dai grandi e soliti nomi e a suon di bei soldini, ho voluto provare Iliad e non mi sono pentita

  6. Grazie ILIAD. vodafone e tim hanno cessato di derubarmi. E se fa internet fisso lo prendo subito tenendomi anche il portatile.

  7. Grazie Iliad de non ci avresti dato questa possibilità, i vecchi “soloni “avrebbero ancira il monopolio a prezzi esagerati .
    Con te ho tolto la Adsl di casa .
    Se adesso migliori le ricezione e poi ci permetti di passsre ai 50 giga promessi, chi ti molla più?

  8. Io ho cambiato e sono ora con la Ho mobile. Tutta un’altra storia. Il segnale è nettamente migliore. E la copertura è ottima. E poi pago sempre 6,99 euro al mese ma ora ho 50 giga. Per ora va bene così Poi si vedrà.

  9. Anche io spero di poter cambiare piano presto (ora ho i 30Gb)
    Devo riconoscere che all’inizio nel mio paese c’era poco 4g+ e in casa era assente ma da un mese circa 4g+ anche dentro casa e da qui nasce l’urgenza del cambio piano il mese scorso non mi sono bastati 😱😱😱

  10. Ricezione delle chiamate solo in 3G.
    Roaming all’estero da fare schifo, quando funziona.
    Iliad non vale nemmeno 99 Cent al mese. Addio.

  11. ERRORE NELL’ARTICOLO: “Un buon affare per gli affamati di dati, perché i 20 giga in più costano solo un euro aggiuntivo.” NON E’ ESATTO, DA 5,99 A 7,99 SONO 2 EURI

  12. Ma perché non fate silenzio invece di stare sempre a borbottare? Ringrazia dio che hai quel quantitativo di gb, sms e chiamate a quel prezzo, prima con Vodafone ti servivano 20 euro per avere 5gb, e chiacchierate ancora.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here