Fermare speedtest

Benedetto Levi è tornato a parlare recentemente della creatura da lui guidata Iliad e, ovviamente, dell’impatto della crisi coronavirus anche sul quarto gestore mobile e sull’intero comparto telco. Levi torna sugli obiettivi 2020, sottolineando come le disposizioni attualmente previste dal Cura Italia sulla tutela delle reti, sono fondamentali per salvaguardare il sistema Paese in un momento tanto delicato.

Prima però di addentrarci in questo post pieno di novità da raccontarvi, vi invitiamo come sempre a restare con noi e con le nostre Iliad news periodiche. Il modo migliore? Iscrivetevi al Canale Telegram 4Fan.it se ancora non l’avete fatto, scaricate la nostra app UpGo.news dal Play Store di Google oppure cliccate su “SEGUI” su UpGo.news di Google NEWS.

Ma andiamo avanti con le ultime novità Iliad…

La brutta storia dell’emendamento blocca portabilità

Asse abbastanza inedito quello costruito da Iliad e Fastweb questa volta per combattere un nemico comune ad entrambe le compagnie. Ne abbiamo parlato nei giorni scorsi. Due esponenti del Parlamento italiano avevano presentato un emendamento al decreto Cura Italia che avrebbe imposto lo stop a tutte le portabilità. In pratica non sarebbe stato più possibile cambiare operatore mantenendo il numero, ovviamente per tutto il tempo dell’ emergenza sanitaria.

Un duro colpo alla libera concorrenza e quindi una condizione particolarmente svantaggiosa per i nuovi player del mobile, come appunto Iliad e Fastweb ma anche per tutti i b-brand convenienti come Ho, Kena e la neonata Very Mobile.

Comunque su questo fronte, ottime notizie. L’emendamento, criticato tantissimo dalla nostra community, morirà prima di nascere. Matteo Salvini a quanto pare ha deciso proprio di non calendarizzarne la discussione, probabilmente avendo preso atto delle tante proteste online dei consumatori. Ed anche i 5Stelle hanno per il momento accantonato l’iniziativa.

Mai come oggi cambiare rapidamente operatore e attivare nuove offerte è importantissimo, vista la funzione strategica e sociale svolta dall’infrastruttura internet.

E a proposito di infrastruttura internet, vogliamo riportarvi un appello molto interessante di un altro attore importante della telefonia nostrana: Renato Soru, papà di Tiscali.

Fermate subito gli speedtest

Renato Soru ha recentemente raccontato degli investimenti alla quale è stata obbligata Tiscali per rispondere alle nuove esigenze di consumo causate dell’emergenza coronavirus. Tanta gente in più connessa, per più ore e quindi nuovo hardware da integrare per le compagnie.

Soru quindi tranquillizza sullo status del network Tiscali ma al contempo chiede ai consumatori di telefonia di bloccare attività non indispensabili come gli speedtest, pratica molto cara ai più esperti e alla nostra community che serve a misurare la velocità di una specifica connessione internet.

Gli speedtest necessitano però di una grande quantità di dati scambiati e quindi, in questa particolare fase, è sicuramente un’attività non necessaria. Un appello quindi semplice ma su una questione concreta che ci sembra utile condividere con voi lettori di UpGo.news.

Ma torniamo al fronte Iliad e rete

Come dicevamo nelle scorse ore Levi ha condiviso dati e obiettivi con DigitEconomy24, felice di questa prima parte 2020 comunque piena di inedite difficoltà. Levi ha raccontato come oggi la società italiana vanti un fatturato triplo rispetto al 2018 e di come Iliad abbia l’intenzione di restare ferma sui propri obiettivi di sviluppo della rete proprietaria. Entro il 2020, Iliad potrà contare su 5000 antenne di proprietà, nonostante gli inevitabili rallentamenti dovuti all’emergenza pandemia.

Ovvero una bella fetta di indipendenza, tecnica ed economica, dal gestore WindTre che oggi garantisce la copertura del segnale Iliad.

Cosa ne pensate di queste notizie? Come sempre ci piace commentare con voi. Diteci la vostra nello spazio commenti qui in basso.

Virgilio Milano è dal 2018 la firma numero uno di UpGo.news. Oggi Virgilio Milano cura per UpGo.news le notizie e gli approfondimenti, studiando gli interessi degli utenti della community, rispondendo alle domande e interagendo sui canali social. Virgilio Milano è anche responsabile del coordinamento contenuti per 4Fan.it.

14 commenti

  1. Vodafone lusinga i clienti Iliad con un offerta online da 7 euro. 50 giga chiamate e sms illimitate mi chiedo dove sta l inghippo visto che nemmeno addebitano i costi d attivazione

  2. Come già ribadito precedentemente, mai più ne iliad, che ho stracciato e buttato e tantomeno w3. Storia chiusa. Sempre e solo vodafone. la regina e il top delle telefonie mobili, in tutto e per tutto.

  3. Penso che in un momento come questo le compagnie dovrebbero proporre dei forti sconti invece di fare finta di niente….

  4. Illiad la più seria : il canone è quello è non ci sono rimodulazione di sorta.
    In provincia di Verona servizio ottimo.

  5. Ottima notizia che l’emendamento sia finito nel dimenticatoio ed ottima notizia che Iliad arriverà a 5000 antenne di proprietà entro fine 2020. Di Tiscali non m’interessa assolutamente.

  6. Ma la famosa opzione per passare da un piano all’altro rimanendo in Iliad, che fine ha fatto?
    Almeno in parte risolverebbe il bisogno di giga passando dall’offerta a 30 o 40 a quella da 50GB.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here