Nuove (anche un po’ divertenti) schermaglie tra Iliad e Vodafone. Anche se questa volta il braccio di ferro non verte sulle offerte per le rispettive utenze. Da mesi, infatti, i due operatori stanno interpellando i vari enti chiamati a giudicare la loro trasparenza comunicativa, sottoponendo loro determinate campagne ed il modo in cui vengono fornite le informazioni al pubblico. Prima di lasciarvi al post di oggi, vi invitiamo ancora una volta, al download dal Play Store della nuova app dedicata al mondo di Iliad.

Iliad vs Vodafone
Ancora braccio di ferro tra i due competitor. Iliad e Vodafone, litigano di nuovo, ma di fronte al Giurì per la Pubblicità. E Iliad fa bloccare lo spot Vodafone.

Talvolta vengono riscontrate delle irregolarità, che possono portare anche a sanzioni di un certo peso per chi viene beccato. Mentre in altre circostanze l’accusa viene respinta al mittente. Ebbene, oggi abbiamo entrambi i casi da condividere coi nostri lettori, in seguito alla scelta di Iliad di rivolgersi direttamente all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP).

Nello specifico, l’operatore transalpino ha deciso di procedere segnalando due campagne di Vodafone. La prima si riferisce alla Vodafone Giga Network 4.5G, ma le verifiche sul campo hanno indotto l’ente a non valutare Vodafone colpevole di pratiche commerciali scorrette.

Al momento, comunque, non è chiaro nello specifico cosa abbia indotto Iliad a far analizzare in modo più approfondito la promozione dell’operatore rosso. In ogni caso, il riferimento qui cade sulla Pronuncia (5/2019) e, a conti fatti, registra un sostanziale successo di Vodafone.

Continua a leggere: come funziona Iliad?

Le cose sono andate diversamente con la Pronuncia (6/2019). In questo frangente Iliad ha contestato specifiche offerte Unlimited, vale a dire le cosiddette offerte Vodafone Unlimited, nello specifico Unlimited x3, Unlimited x4 Pro e Unlimited RED. 

Il Giurì, infatti, si è espresso affermando senza troppi giri di parole che in questo caso le scelte commerciali della compagnia telefonica siano effettivamente in netto contrasto con l’articolo 2 del Codice di Autodisciplina.

Qual è più in particolare la colpa di Vodafone in questa situazione? Nel rendere nota la propria decisione, il Giurì ha parlato in modo preciso della cosiddetta “informazione necessaria per comprendere la limitazione della navigazione senza limiti, che non comprende i contenuti accessibili attraverso i link delle app”. 

Continua a leggere: è meglio Iliad oppure Ho Mobile? Ecco il confronto definitivo tra i due brand

Insomma, non tutti i contesti di utilizzo possono farci parlare di offerte senza limiti, inducendo in questo modo il potenziale cliente Vodafone (anche quello che attualmente è legato a Vodafone) ad effettuare valutazioni errate di alcune promozioni.

Ora, considerando il fatto che i suddetti piani possono prevedere anche la portabilità del proprio numero, Iliad ha deciso di passare all’attacco prima che fosse troppo tardi.

Guarda la nostra recensione della copertura di Iliad…

Vodafone deve fermare la sua pubblicità immediatamente

Morale della favola? La campagna pubblicitaria di Vodafone riguardante i suddetti particolari emersi nella pronuncia del Giurì dovrà essere immediata stoppata. Starà all’operatore decidere se intervenire parzialmente sul messaggio, oppure se procedere con una sua totale rimozione.

Insomma, una piccola vittoria per Iliad, in un quadro più generale che vede i due operatori spulciare qualsiasi dettaglio degli spot o degli annunci del proprio rivale.

Basti pensare al fatto che nello scorcio iniziale del 2019 Vodafone aveva fatto notare allo stesso IAP che Iliad non avesse ancora attuato le richieste giunte con una precedenza denuncia.

In quel frangente, all’operatore francese venivano contestate alcune diciture di precendenti campagne come “l’offerta continua per ulteriori 50.000 utenti”, o “l’offerta è dedicata a 200.000 utenti”, fino ad arrivare a “4G/4G+ ove disponibile. Info su iliad.it”. 

Non è un caso che con alcuni piani disponibili, come riscontrato in settimana, Iliad abbia deciso di rimuovere definitivamente il numero massimo di utenti che possano sottoscrivere l’offerta. Insomma, problema risolto alla radice, anche se il discorso non è stato ancora applicato alle altre promozioni disponibili.

Staremo a vedere se Vodafone risponderà in modo efficace e tempestivo alle richieste che sono state ufficializzate in giornata. Di sicuro al momento, la tensione competitiva è davvero alle stelle. Non certo un male, se guardiamo il tutto, dal punto di vista del consumatore.

Anche se per quanto riguarda noi, ci piace sempre di più raccontare una concorrenza fatta di servizi e prezzi, piuttosto che di ricorsi. Ma in guerra, tutto è lecito, evidentemente.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here