Iliad porta Kena - Tim in tribunale

Iliad contro Tim e Kena Mobile. E questa volta il quarto gestore mobile alza i toni del confronto e cerca giustizia. Iliad ha scelto di portare TIM, l’ex monopolista, direttamente in tribunale. L’operatore richiede, come risarcimento, ben 71 milioni di euro.

Vuoi ricevere sempre le nostre notizie sulla telefonia e su Iliad? Segui UpGo.news anche sul Canale ufficiale Telegram. Clicca qui per iscriverti.

Pratiche commerciali scorrette. O presunte tali. La richiesta di Iliad viene ufficializzato dalla stessa TIM in occasione della presentazione dei conti del Gruppo Telecom Italia. Conti che sottolineano le difficoltà dell’ex-monopolista, sia a causa del drammatico effetto del Covid 19 ma anche per la pressione che Iliad sta esercitando sui conti della compagnia.

TIM continua a perdere fortemente quote di mercato, e perlopiù lo fa a favore di Iliad. Per questo, in questi mesi, il colosso ha tentato di attaccare direttamente i francesi con offerte ad hoc. Le cosiddette operator attack, confezionate in maniera particolarmente conveniente per le portabilità partite da Iliad. Una scelta portata avanti sia dal brand principale TIM che dal secondario Kena.

Una policy commerciale, per evidenti ragioni, valutata da Iliad come anti concorrenziale. E ora il quarto operatore mobile vuole il pronunciamento ufficiale dell’organismo giudiziario. Ci sarebbe la conferma ufficiale che i “vecchi” gestori vogliono fermare la rivoluzione Iliad. Una verità dal peso “politico” che forse avrebbe ancora più peso dei 71 milioni di risarcimento.

E voi cosa ne pensate? Come sempre adesso la parola passa ai nostri lettori. Commentate la notizia qui sotto, nell’apposito spazio dedicato ai commenti.

Leggi anche la nostra recensione completa su Iliad.

Fonte Tom’s Hardware e MondoMobileWeb e Macity

Virgilio Milano è dal 2018 la firma numero uno di UpGo.news. Oggi Virgilio Milano cura per UpGo.news le notizie e gli approfondimenti, studiando gli interessi degli utenti della community, rispondendo alle domande e interagendo sui canali social. Virgilio Milano è anche responsabile del coordinamento contenuti per 4Fan.it.

15 commenti

  1. Dipende tutto come sempre dalle persone che cascano in questo tranello, per essere fregati dopo. Comunque sia Tim, Vodafone, Wind-Tre, con i relativi B-brand non recupereranno mai il terreno perduto, forse rosicchieranno qualcosa, ma nulla di più. Questo è il mio pensiero. Iliad, segui la strada, senza preoccuparti di questi giochi. Bye Bye a tutti.

  2. Secondo me se non fosse per i lavoratori che i lavorano meriterebbe il fallimento e la scomparsa definitivo, per il suo comportamento arrogante truffaldino che tratta i suoi clienti come se fosserò dei bancomat, uquale giudizio per gli altri operatori nazionali, che forse anche peggio

  3. Tim deve ..chiudere…a rubato a tutti e per anni…ora tutti i gestori si sono calati le braghe con iliad..

  4. Bel lavoro Iliad, i monopoli sono situazioni da medioevo che purtroppo … sono presenti anche oggi con forme diverse.

  5. La concorrenza è concorrenza, chi fa le offerte migliori abbinate a migliore assistenza vince. L’authority è diventata dittatura, vogliono che i gestori si mettano d’accordo, ed annullare così la concorrenza. Il mercato lo crea il consumatore, non un ente giudicante.

  6. Che hanno tentato di fermare sabotare Iliade ecco cosa penso e quindi fanno bene a denunciarli perché cmq sono sempre stati scorretti anche con gli utenti italiani, lo so perché sono stata cliente Tim per 20 anni e ho provato anche Vodafone ma quando è arrivata Iliad finalmente mi sono liberata della Tim che ha sempre trattato male i suoi clienti

  7. C’è voluta una compagnia telefonica a basso costo per fare abbassare le ali alle altre compagnie telefoniche , era ora. Aumentavano sempre le tariffe a loro piacimento. Brava Iliad

  8. C’è poco da dire.
    I vecchi monopolisti hanno fatto per troppo tempo il bello e cattivo tempo a discapito dei clienti.
    ILIAD,che non regala niente, ma adotta una politica commerciale TRASPARENTE,mi sembra più che ragionevole fare ciò che dice.
    Nel nostro paese ci sono troppi furbi.
    Il problema è che NOI li lasciamo fare.
    Fortunatamente un’azienda con criteri seri, è riuscita ha scavalcare.
    1 – 10 – 100 – 1000 – 10000 – 100000 –
    Aziende come ILIAD,sicuramente farebbe bene al paese

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here