Meglio Ho Mobile o Iliad? Quale scegliere tra i due operatori più low cost del mercato italiano? Nella rubrica Opinioni di UpGo.news, andiamo oggi a snocciolare un confronto interessantissimo, quello tra Iliad e Ho Mobile, andando a paragonare tariffe, servizi e copertura. Quali differenze ci sono tra Iliad e Ho Mobile? Entriamo nel vivo della nostra opinione di oggi.

Confronto Iliad Ho Mobile
Il mega confronto tra i francesi di Iliad e il low cost Ho Mobile. Per la serie dedicata alle nostre opinioni e prove su strada, abbiamo messo a confronto i due marchi più economici della telefonia mobile, cercando di capire quale davvero è il non plus ultra del risparmio.

Abbiamo atteso un po’ prima di produrre un confronto completo tra i due brand telefonici del momento, così da testare per bene i servizi e permettere ad entrambi i progetti di uscire dalla delicata fase di startup.

Diciamo che senza dubbio, Iliad e Ho Mobile sono le novità più importanti del momento e rappresentano una ventata di aria fresca nel mercato telefonico italiano, per anni rimasto abbastanza statico.

Li analizziamo insieme perché sono sicuramente l’uno causa dell’altro. Se non ci fosse Iliad, è improbabile che in Vodafone avrebbero deciso di partorire Ho Mobile. Così come del resto TIM, non avrebbe lanciato la sua Kena Mobile. Sì perché forse i lettori meno informati non sanno che Ho Mobile è direttamente posseduta da Vodafone. E qui abbiamo la prima sostanziale differenza tra le offerte di Iliad e quelle di Ho Mobile.

Iliad è un gestore vero e proprio, dotato di propria infrastruttura, propria tecnologia, proprie antenne ed un proprio management. È di fatto il quarto operatore italiano visto che Wind e 3 sono da considerarsi due marchi della medesima compagnia. Le offerte Iliad le potete trovare qui.

Ho Mobile è invece, come detto, un brand di proprietà di Vodafone. Le sim, tecnicamente parlando, sono proprio Vodafone perché Ho Mobile è un operatore virtuale (in gergo, MVNO), di tipo ESP. Ovvero un gestore non dotato di proprie infrastrutture che utilizza sim Vodafone, adeguatamente brandizzate con il logo Ho e si appoggia alla rete Vodafone.

Questo è il punto di forza ma anche quello di debolezza di Ho. Dietro al gestore infatti, c’ è la garanzia di Vodafone che alla prova effettiva su strada della sim Ho si sente tutta. Ottimo segnale in ogni parte d’ Italia e buona la velocità della rete internet, senza particolari intoppi.

L’utilizzo di internet è però limitato, anche in 4G+, ad una velocità inizialmente di 60mbps ed ora a 30mbps. Ho è quindi castrata rispetto al gestore madre Vodafone. Affiancando una sim Vodafone ed una Ho Mobile, noteremo quindi prestazioni nettamente migliori con la prima. Chi più paga, più pretende, ovviamente. Passiamo quindi ad analizzare più nel dettaglio, proprio questo aspetto: la copertura di Ho Mobile, paragonata a quella di Iliad.

Copertura Iliad e Copertura Ho Mobile. Quale prende meglio?

Come dicevamo la sim Ho prende grazie alla rete Vodafone. La sim Iliad invece costringe lo smartphone a collegarsi, come qualsiasi altro gestore infrastrutturato, alla propria rete. La rete Iliad è identificata in Italia dal codice 222-50. Gran parte della copertura di Iliad è oggi garantita grazie ad una tecnologia che si chiama ran sharing.

In pratica Wind Tre è stata obbligata dalle autorità europee a “prestare” a Iliad le proprie antenne che sono state quindi riprogrammate per emettere anche il codice di rete 222-50, oltre ovviamente a quello nativo Wind. In pratica, dove c’è una postazione Wind c’ è anche un’ antenna di Iliad. La rete è comunque in parte indipendente da Wind così come lo sono tutte le altre componenti essenziali al funzionamento del collegamento internet come, ad esempio, gli APN. Ovvero i server e i punti di accesso ad internet.

Grazie a questa soluzione di partnership tra le società Wind Tre spa e Iliad Italia spa la copertura di Iliad in Italia è abbastanza estesa. Prende diciamo quasi dappertutto mentre la velocità dei collegamenti ad internet, stando a varie testimonianze, lascia qualche volte a desiderare, in particolare nelle aree rurali.

Iliad comunque sta lavorando per estendere e potenziare il proprio network proprietario. Lo farà grazie a partnership con tower company come InWit e Cellnex. Le tower company sono aziende specializzate nella gestione di torri di trasmissioni e antenne e possono fornire ad Iliad, in tempi relativamente brevi, nuove postazioni dalle quali emettere il segnale del gestore. Potete comunque leggere il nostro completo approfondimento sulla copertura di Iliad.

Come detto situazione completamente diversa per Ho Mobile che non ha di questi problemi. Parliamo in questo caso di un MVNO, ovvero un operatore telefonico virtuale. Si appoggia in tutto e per tutto alle infrastrutture di Vodafone ma con qualche limitazione in termini di velocità della rete. Dove copre Vodafone copre senza problemi anche Ho.

Diciamo quindi che, nonostante il paragone non sia appropriato, confrontando le due coperture Ho Mobile ha forse qualche carta in più da giocare, potendo confidare sulla potenza delle piattaforme di Vodafone. Copertura quindi un po’ più estesa ed internet sempre ben presente (anche se lo ricordiamo, l’esperienza fatta con una sim diretta di Vodafone, è ben altra cosa).

Tariffe Iliad e Tariffe Ho Mobile. Quale conviene di più e il fattore trasparenza

Battaglia Iliad Ho

Ok veniamo al capitolo prezzi e tariffe, forse la cosa che più interessa i lettori di questo confronto. Qui il paragone viene fuori abbastanza facile. È Iliad che ha accesso la miccia della sfida tariffaria, Ho si è mossa, per conto di Vodafone, come conseguenza. Un botta e risposta talmente evidente ed immediato che le tariffe finora commercializzate da Ho sono la fotocopia quasi identica di quelle di Iliad. Ma con qualche piccola, seccante differenza.

Ho ha finora proposte tariffe più care. Un euro in più rispetto ad Iliad, probabilmente consapevoli del fattore di forza determinato dalla rete, del quale abbiamo parlato sopra.

Ho fatica inoltre nel processo di generale trasparenza intrapreso dalla rivale. Il contratto di Iliad, le condizioni generali, i t&c sul sito, sono tutti capolavori di semplicità. Una ventata d’aria fresca nella telefonia italiana che secondo noi, va ben oltre la semplice convenienza dei piani tariffari. Ho migliora decisamente la giungla di balzelli di mamma Vodafone ma non riesce, a parer nostro, ad eguagliare il rivale francese.

Ancora troppe limitazioni, ancora contratti troppo estesi pieni di obblighi tutti messi lì a tutelare la compagnia e mai il consumatore. Poco chiaro, secondo noi, anche l’uso della rete Vodafone con la sgradevole definizione di 4G basic. Come può un 4g essere basic e cosa distingue un 4g basic da un normale 3g?

Ancora poco chiaro, il processo di distribuzione delle sim Ho Mobile. Da sito sembra difficilissimo prenderne una ed un contatore indica graficamente l’esaurimento delle stesse senza però mai chiarire quante realmente sono le sim distribuibili quotidianamente dal gestore.

Insomma Ho ci piace, ha buone offerte ma sul fronte della chiarezza totale c’ è ancora da fare. Sopratutto perché Iliad, almeno per il momento, è davvero intoccabile su questo. Francesi promossi a pieni voti.

Assistenza al cliente. Chi vince tra Iliad e Ho?

Basso costo non significa bassa qualità nella customer care. Arriviamo all’ultimo punto che prendiamo in analisi nella nostra prova Iliad VS Ho. Chi offre la migliore assistenza al cliente?

Ci piace davvero moltissimo l’app di Ho. Chiara, veloce e semplice. Iliad dal canto suo ha secondo noi un ottimo sito web, tanto che di fatto, collegandosi da mobile, il sito iliad.it svolge tranquillamente il compito della normale app di monitoraggio linea. Poche pagine, alla faccia delle altre compagnie che devono gestire decine e decine di tariffe e opzioni. Il mondo di Iliad può permettersi il lusso d’essere raccontato in poche e semplici paginette web.

Sul supporto digitale, Iliad e Ho quindi, possono essere promosse a pieni voti. Diverso il discorso quando abbiamo bisogno di parlare con un operatore in carne e ossa, reale.

Anche qui Iliad è da 10 e lode. È attualmente l’unica compagnia con operatori che rispondono esclusivamente dall’Italia. Abbiamo provato in più occasioni a metterci in contatto con i consulenti del 177 ed i tempi di risposta sono stati sempre più che soddisfacenti. Ovviamente c’ è da affrontare l’ IVR iniziale che però, rispetto anche a Tim, Vodafone e Wind Tre non è nulla di eccessivamente ostico.

Male invece Ho. Parlare con un operatore non è stato facile quanto contattarne uno di Iliad. L’assistenza Ho è evidentemente autonoma rispetto a quella offerta dal gestore madre Vodafone. In parte è giusto ma qui risparmio significa anche meno qualità del servizio. I consulenti del 19.21.21 sono meno rapidi nel rispondere di quelli del 177, almeno stando alle nostre prove.

Ci piace invece la possibilità offerta da Ho di contattare il gestore anche attraverso il numero verde 800.688.788. Nel momento in cui scriviamo questa recensione, Iliad non ha ancora messo a disposizione un numero verde gratuito per chi chiama da altro operatore. Tutto sommato comunque, analizzando i vari aspetti, il premio miglior assistenza clienti, tra Iliad e Ho lo vince Iliad.

Conclusioni

Partiamo da un conclusione forse banale ma che non vogliamo dare per scontata: Iliad e Ho sono due buone notizie. Dopo un lungo periodo di staticità del mercato italiano, la nascita di Iliad ha scatenato un processo di concorrenza costruttiva che sta effettivamente portando beneficio ai clienti. Come detto, in questa ondata è compresa anche Kena Mobile che abbiamo puntualmente recensito in questa pagina.

Tuttavia l’originale, il fattore scatenante di tutto ciò, ovvero Iliad, forse è più convincente. Ci piacciono le tariffe ma sopratutto l’approccio nuovo con il quale i francesi si rivolgono al mercato. Chiarezza totale, trasparenza e zero costi nascosti. La concorrenza, non solo quella di Ho ma anche le grandi compagnie, non potranno far altro che seguire a ruota. Non è possibile oggi far pagare il 4G come costo extra ne applicare costi aggiuntivi per ascoltare i messaggi lasciati nella segreteria telefonica.

Concludiamo la nostra review di confronto, con uno schema riassuntivo su dove, a nostro avviso vince Iliad e dove Ho:

Confronto Iliad Ho

Ora però abbiamo chiacchierato abbastanza. La parola passa a voi che come sempre potete aiutarci ad arricchire questo contenuto con le vostre esperienze e considerazioni. Chi vince tra Iliad e Ho Mobile? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti in basso, oppure commentando il post sulla nostra Pagina Facebook.

35 commenti

  1. Iliad promossa! In una zona rurale dove da una vita non si prendeva niente… Quest’anno abbiamo avuto la svolta! Grazie a Iliad. Ho richiesto anche la portabilità su una seconda sim! Se migliorano ancor più sulle torri proprie… E nelle zone interne/rurali non ci saranno rivali!

  2. Io ILIAD non lo lascio… E’ l’operatore più onesto che ci sia. Il segnale sarà potenziato e ILIAD sarà ancora più preferibile agli altri operatori che fin’ora si sono arricchiti a spese nostre.

  3. dopo aver passato una prima sim da vodafone a iliad ho fatto la portabilità ad altre 3 schede. come ricezione dati Vodafone é nettamemte superiore ma dopo l’ennesiamo aumento mi sono arrabbiato. allora ho premiato l’onestà di questo nuovo operatore che spero implementi presto il segnale.

  4. Iliad sicuramente è’ il più’ economico di tutti, dando respiro a milioni di utenti, che precedentemente erano costretti a subire aumenti tariffari a senso unico a beneficio di operatori più’ grossi sul mercato Italiano, per questo grazie Iliad ! Per la copertura del segnale non trovo difficoltà su tutto il territorio, tranne qualche insignificante difficolta’ in qualche piccolo posto, ma tuttavia ancora per poco , perche’iliad sta potenziando per rendere piu efficace il servizio e non temere alcuno concorrente. Il servizio assistenza e’ rapido ed efficace, con addetti

    altamente professionali, quindi, niente da dire, veramente eccellente.il mio giudizio… W iliad
    Benvenuti in Italia !

  5. Anch’io sono Iliad da un mesetto con due sim (una era Vodafone e l’altra Wind). Prende molto peggio di Vodafone ed uguale a Wind. Quindi già se avessi Wind fossi in voi passerei immediatamente a Iliad e spenderei la metà. Quando ho lasciato Vodafone ero tentato anche da HO ma poi mi sono detto: HO è Vodafone come casa madre. Chi mi garantisce che tra due mesi non aumenteranno il costo come fa spesso Vodafone ? Ogni tanto Iliad fa i capricci come accadeva con Wind. La rete per ora è quello che è, ma io sono in paese del Trentino.Credo che nelle città sia molto meglio. E lo sarà qui da lunedì quando molti turisti parturanno. Concludendo tra HO e Iliad ho scelto Iliad e, per il mio utilizzo, mi va benissimo.

  6. dopo essere arrivata a pagare 17 euro al mese con tim, sono passata a Illiad… mi trovo benissimo e sono contenta.. certe volte in 3g nn prende benissimo, ma con 5,99 mi accontento….

    • A cui si aggiunge la possibilità di telefonare i fissi esteri e, quando si è in roaming, telefonare e messaggiare senza limiti anche in quel determinato paese europeo 😉

  7. C’è una cosa fondamentale che è stata tralasciata. Il “per sempre” di Iliad (che è una promessa su cui si basa la credibilità di tutta la compagnia ed è specificata nel contratto come segno di buona fede, non un giochetto asteriscato come hanno sempre fatto gli altri). Ho. mobile è paragonabile ad Iliad *adesso*. Ma cosa succederà tra 6 mesi? Non ci sono promesse. È Vodafone mascherata. Dal sito non c’è modo di capire che sia Vodafone, ma è dai loro uffici che provengono le decisioni.

    Quando si parla di Vodafone tutti dicono “la qualità si paga”. Sì, ma si paga coi soldi, e non venendo ingannati di continuo. Se mi dicesse “ti do tot al doppio degli altri, ma avrai un servizio premium” varrebbe il discorso che la qualità si paga. Ma Vodafone non dice così. Ti mette un prezzo basso, poi te lo alza, poi spuntano attivazioni a opzioni che non hanno senso. Manca sempre qualcosa al credito e non sai perché.

    Io ho Iliad e ho anche Ho. mobile.
    Della prima sono entusiasta, la seconda è un “meh”. Sì, ok, va come Iliad (nel mio caso va peggio, ma è un caso isolato a quanto leggo). Detto questo, Ho. è solo una bella promozione.

    E per continuare a rompere le scatole, aggiungo un’altra cosa fondamentale che manca nella comparazione (o così mi è parso): la funzione “Riparti”, che è l’unico motivo per cui ho fatto una sim Ho. Un pro determinante rispetto ad Iliad.

  8. Io sono ancora indeciso, ho una sim poste mobile in pratica Wind nn prende bene da me, quindi ho., ma leggendo i commenti più l articolo provo illiad? Ma se è Wind e non ha un buon segnale? Grazie upgo.

  9. Aspettate, aspettate… sapevo che eravate di parte, ma non pensavo così tanto! Allora, anzitutto l’offerta Iliad non è trasparente quanto ho.

    Iliad, nella 6,99 fa pagare il trasferimento chiamata. ho. allo stesso prezzo è gratuito. Le tariffe a consumo con Iliad vanno fino a 30 CENT per le chiamate ed SMS e 90 CENT per 100 mega, 9 EURO PER UN GIGA. Che paghi, se termini l’offerta e per errore o di velocità al posto di leggere “Sblocco internet fair use” leggi “Blocco”. In questo modo uno l’attiva e si trova addebiti indesiderati. ho. di problemi non ne ha. 5 cent per minuti ed SMS mentre non puoi navigare perché per farlo devi far ripartire l’offerta.

    Il supporto clienti adesso mi ci mette a rispondere al massimo 2 minuti, e molto più disponibili e competenti di Iliad.

    • E’ vero quanto affermi, ma questo è detto espressamente. Basta leggere. Dici che con Ho è gratuito. Lasciami aggiungere: “per quanto” ? D’altra parte Ho non dice 7,99 (un euro più di Iliad) per sempre. Chi garantisce che tra 6 mesi o tra un anno, alle “mutate condizioni di mercato” Ho non aumenterà la tariffa? Lo garantisci tu? E cosa ne pensi di una rete 4G castrata, che andrà sicuramente bene per qualche email o WA. Vorrei provarla con lo streaming video.
      Prova a guardare qualche film su Rai.it e fai sapere, come va.
      Se io sono di parte, tu non sei da meno. Ma ciò è accettabile. Sono contento che parli bene di Ho. Lo terrò presente per il futuro, anche perchè ho un telefono a doppia sim e sentire un’altro parere aiuta ad una scelta consapevole. Un cordiale saluto.

    • Caro Matteo. Sul sito dice “Superata la soglia, previo espresso consenso, continui a navigare a 0,90€ / 100MB”; Ho mobile invece, come hai detto, non ti dà proprio la possibilità di navigare. A meno che uno sia incapace nell’utilizzo del telefono io preferisco un operatore che, pur pagando salato, mi dia la possibilità di continuare a navigare.

  10. Sono passato a iliad da vodafone da circa un mese e mi trovo molto bene, chiarezza senza costi nascosti la trovo importantissima, ho testato la rete anche su località di montagna e devo dire che non mi ha mai abbandonato. L’unica pecca nelle zone rurali la velocità di internet un po’ lenta, ma a onor del vero almeno ora si naviga seppur non velocemente, prima nella mia zona non ci riuscivo, spero che iliad nel prossimo futuro investa anche su queste zone abbandonate a se stesse dagli altri operatori, sarebbe il loro punto di forza!!! Oltre a tariffe chiare economie e senza trabocchetti, io ci spero tanto, bene iliad, sei sulla giusta strada per rendere più umili anche gli altri.

  11. Io mi chiedo perché le persone quando sentono prezzo basso diventano ciechi e sordi !! Iliad ha si una tariffa bassa ma la rete è semplicemente la stessa di Wind mascherata dalla novità di un nuovo gestore ! Non prende sempre , va in down abbastanza spesso e la qualità della comunicazione è scarsa ! Non capisco chi dice di essere passato da Wind e di trovarsi bene ! Dal canto suo Ho ha una rete eccezionale una assistenza super costi bassi ed una assistenza tramite app o negozi che all’altro mancano ! Si negozi punto vendita sul territorio con gente vera che secondo me fa la differenza reale e giustifica ancor di più l’euro di differenza ! Poi per quanto riguarda Vodafone mamma io ritengo che molti clienti non sono stati edotti al tempo dei servizi accessori che usandoli e solo usandoli si pagano . Avere qualche euro in più di costi ma con una rete super un regalo ogni venerdì ed assistenza in real time su app e call center secondo me ti lascia scartare i low cost ! Poi meglio Ho che Iliad o la terribile Kena etc etc . Paga hai paghi poco non ti lamentare e informati bene sui servizi che acquisti

    • Ciao ho provato Iliad per un mese a Palermo, non va bene soprattutto è scarsa la velocità internet, da 2 giorni sono passato a ho mobile, fantastica, internet è veloce. Ottima ricezione. Consiglio ho mobile 🙂

  12. MA QUANTE C…..E!
    Ero un cliente iliad, che ormai ha cambiato letteralmente strada, passando a “ho.mobile”
    Non c’è paragone che tenga!

    [PRO & CONTRO – ILIAD]
    + Tariffe al Top!
    + Dopo tanto tempo, è possibile trovare e attivare ancora la 1° offerta!
    + Trasparenza nel costo!
    + Indennizzo (Bonus Ritardo portabilità)
    [INFORMAZIONI & NUMERI UTILI]
    + Assistenza Clienti!
    + Assistenza Clienti – Chiamando dall’estero
    —————————————————-
    – Copertura (In tanti posti ancora immatura, visto che si appoggia alla rete wind)!
    – Velocità connessione (Nella maggior parte dei posti dove il segnale è scarso, arriva si e no tra i 2/7 mega -.-”
    – Non Supporta le chiamate VoLTE in 4G “per ora”.
    – Numero credito residuo, ottimo si, ma (Purtroppo solo ricezione Sms e non ascolto vocale, e nessun dettaglio dei contatori dell’offerta attiva).

    P.S. l’App NON UFFICIALE non so dove collocarla sinceramente.
    __________________________________________________________________

    [PRO & CONTRO – HO.MOBILE]
    + Ottima tariffa tra QUALITA’ & PREZZO! (Solo 1€ in più).
    + Qualità Copertura 99% Vodafone! (Prende anche sotto le gallerie)! *-*
    + Velocità Rete – Anche se limitata, va comunque meglio di iliad! Questo è poco ma sicuro!
    + HD Voice! (Chiamate in HD di Alta Qualità tra tutti i clienti “ho.mobile & vodafone)!
    + App Ufficiale Molto bella e dettagliata!
    + Indennizzo (Bonus Ritardo portabilità)
    [INFORMAZIONI & NUMERI UTILI]
    + Numero per la configurazione Automatica (Internet & Sms).
    + Numero credito residuo (Ascolto Vocale)! + Tutti i Dettagli dei consumi residui dei contatori dell’offerta attiva!
    + Numero clienti per sapere lo stato della portabilità del proprio numero telefonico!
    + Assistenza Clienti! (A me hanno risposto sempre subito)!
    + Assistenza Clienti NUMERO VERDE! GRATIS anche per chi chiama da un operatore diverso!
    + Assistenza Clienti – Chiamando dall’estero
    —————————————————-
    – Poche informazioni per quanto riguarda la trasparenza nel costo, ci può essere una variazione contrattuale, ma anche no. (Non si sa).
    – Dopo le successive offerte, le precedenti offerte non sono più disponibili! -.-
    – Non Supporta le chiamate VoLTE in 4G “per ora” (nonostante l’opzione disponibile).
    – Problemi HotSpot con alcuni modelli di smartphone.

    VI BASTA? O DEVO CONTINUARE ANCORA NEI DETTAGLI?

    • Tralascio tutti gli aspetti positivi e negativi validi e comprovati, semplicemente perchè ovvii o corretti.
      – Relativamente ad Iliad, non vedo la differenza tra il ricevere il credito residuo vocalmente o tramite sms.
      – La velocità della rete Ho, potrà essere migliore o peggiore di Iliad a seconda del posizionamento del terminale rispetto i ripetitori. Iliad potrà solo migliorare. con Ho ti tieni contrattualmente a vita il 4G castrato.
      – non avendo mai goduto della voce in HD non posso fare confronti. Ma non ne ho mai avuto bisogno.
      L’indennizzo per il ritardo della portabilità lo ha anche Iliad.
      La configurazione automatica di rete fono e dati ce l’ha anche Iliad.
      Il credito residuo, tramite l’app Iliad lo puoi consultare in 5 secondi esatti. Se sei veloce con le dita anche meno.
      L’assistenza clienti Iliad è altrettanto buona come racconti della tua. Per ora. Per entrambe.
      —-
      – Tutto quanto non dichiarato nero su bianco non c’è. Quindi con Ho è lecito aspettarsi variazioni di costo al “variarsi delle condizioni di mercato”.
      – Come appena detto, eventuali chiamate in 4G VoLTE, se saranno rese disponibili saranno a pagamento, nella logica del tutto quanto non dichiarato come gratis si paga.
      – Mi basta. Non serve che continui. Sei un fan di Ho e ho piacere per te. Terrò presente le tue raccomandazioni, anche perchè ho un telefono doppia sim e visto che con i tre operatori storici, diversamente da quanto millantato nelle loro campagne pubblicitarie, il costo finale effettivo comprensivo di opzioni e balzelli è decisamente maggiore, penso di potermi permettere per avere una copertura efficiente Iliad + Ho per “soli” 14€. Grazie per le tue informazioni. Un cordiale saluto.

  13. Iliad è stata promotrice di una vera scossa ad un mercato paralizzato dai tre gestori storici, senza dimenticare che all’avvio tutti gli operatori mobili hanno presentato limitazioni di copertura solo in parte appianate con investimenti nel tempo, operazioni che farà anche Iliad se avremo pazienza e gli daremo fiducia, senza dimenticare che ancora oggi in molte zone, anche i tre storici gestori presentano vuoti di copertura.

    Come detto sopra, va tenuto conto del valore fondamentale della semplicità e della trasparenza dell’offerta Iliad, che evidenzia le limitazioni, le clausole bizantine ed i balzelli medioevali di Vodafone e Tim, le cui offerte – che sino ad oggi non hanno avuto concorrenti – diventano complessivamente molto più care di quanto vantato nelle campagne pubblicitarie tenendo conto dei costi nascosti, non ultimo, quello di rescissione anticipata, che se non sbaglio, per quanto riguarda Tre, ammonta a circa 50 euro.

    Va anche tenuto conto del front-office di iliad che risponde prontamente, senza costringerci a digitare 10 codici prima di parlare con un operatore.

    Per quanto sopra, la fiducia data ad Iliad da quella parte di utenza amareggiata, disillusa e ingannata, credo debba essere letta come un voto politico, una bocciatura solenne dei tre gestori storici che stanno cercando confusamente, solo ora, di correre ai ripari.

    Le offerte di HO o Kena mi fanno sorridere e per le contorsioni a cui sono costretti gli operatori reali ai quali i rispettivi marchi appartengono: Vodafone per non crearsi un concorrente in casa offre una connessione internet castrata. Stessa di HO la cui rete funziona solo nell’anacronistico 3G e una paccata di promesse che se mantenute non saranno gratuite.

    Peraltro a minori incassi corrispondono a servizi scadenti, insufficienti nella migliore delle ipotesi, limitazioni che in caso di necessità ci fanno pentire della scelta oltre a costringere i lavoratori di quei call-center a condizioni economiche e lavorative di miseria.

    D’altra parte mi fanno sorridere anche i tentativi di far rientrare i buoi (perchè quello siamo per gli operatori), con offerte di rientro truffa, che scadono ancora prima di cominciare.

    Per tutto questo, io mi sento in dovere di dare fiducia ad Iliad almeno un paio di anni, confortato da un telefono a doppia sim che affianca ad Iliad un gestore virtuale su rete vodafone, addebito sugli effettivi secondi di conversazione senza scatti anticipati, nessuna mensilità da corrispondere, nessun obbligo contrattuale a parte quello di ricaricare la sim ogni dodici mesi.

  14. Dimenticavo l’unicità della clausola “per sempre” che nessun operatore ha mai proposto e propone attualmente.
    Nulla è per sempre, lo sappiamo: eventuali avanzamenti tecnologici di rete ci costringeranno a nuovi più onerosi contratti. Ma per ora va bene così…

  15. Di parte o non di parte per iliad o per ho c’è una cosa che bisogna dire è che nessuno tiene in considerazione anche se a volte è stata citata sia che si sia Fan di iliad oppure fan di altri gestori tutti tutti devono ringraziare iliad perché come detto ridetto e stradetto se esiste ho è perché iliad ha deciso di venire in Italia E questo vale anche per kena E questo vale anche per la nuova metodica di gestione che stanno utilizzando altri operatori virtuali prima erano tutti manigoldi Oggi sono tutti onesti Ma se quelli che parlano male di iliad dovessero o potrssero tornare indietro non starebbero così bene quindi concludendo Grazie iliad sia che uno abbia una SIM sia che uno non ce l’abbia……

  16. Sono passato da poco a Iliad, sono soddisfatto. Avendo letto il confronto posso solo confermare che Iliad con trasparenza e professionalità ha conquistato buona parte del mercato italiano. Grazie Iliad finora hai mantenuto le promesse con i fatti, tanti auguri e che il tuo futuro possa sempre essere cosi roseo.

  17. Ho voluto provare Iliad con l’offerta 50 gb, minuti illimitati a 8€ al mese. Peró utilizzavo un modem per utilizzare solo l’internet della SIM. E devo dire che qui a Treviso nella mia zona, non si riusciva a vedere un video su Youtube… Quindi sono tornato con Wind con 50 gb a 13€ al mese e và velocissimo da vedere tranquillamente film in streaming… Proveró ancora in futuro…

  18. D’accordo su quasi tutto, sono stato tra i primi a passare ad Illiad e subito ad andare au Ho mobile..
    Oggi ho 2 linee Iliad e 2 Ho
    Confermo la maggiore copertura Ho ma a pari copertura la maggior velocità Iliad.
    Le due portate a Ho a causa della mancanza pratica del trasferimento di chiamata e della disabilitazione della segreteria da parte di Iliad.
    Alessandro Bologna

  19. Sono stato cliente dissanguato per 13 anni di H3g. Premesso che Iliad funziona bene, voglio affermare un concetto che dovrebbe essere applicato da tutti gli utenti di tutte le compagnie telefoniche. Emigrare verso Iliad e scartare Kena Mobile e Ho. Perché? Tim e Vodafone sono scesi di prezzo ? Se non ci fosse stato Iliad non l’avrebbero fatto mai e avrebbero continuato a lucrare sugli Utenti come hanno fatto fino ad ora. Se Tim e Vodafone hanno proposto queste tariffe guadagnano, quindi prima cosa hanno fatto ? Semplice HANNO RUBATO.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here