Home » Blog Telefonia » Iliad Italia » Iliad avrebbe chiesto a WindTre di fermare questa operazione

Iliad avrebbe chiesto a WindTre di fermare questa operazione

Iliad si starebbe opponendo alla nascita di Niunet, il nuovo gestore della rete nato dallo scorporo della rete WindTre. Iliad potrebbe essere una delle cause per lo slittamento dell’operazione. Se vi siete persi qualche puntata della complessa situazione della rete WindTre in Italia, vi facciamo un brevissimo riassunto, giusto in tre righe, e vi spieghiamo cosa c’entra Iliad in questa situazione. Prima però vi ricordiamo che potete restare aggiornati con tutte le Iliad News direttamente sul Canale Telegram dedicato cliccando qui.

Prima di raccontarvi nel dettaglio di questo braccio di ferro tra Iliad e WindTre su Niunet, vi ricordiamo che è in corso il Black Friday e che noi stiamo raccogliendo su PrezzoSbagliato tutte le migliori offerte con sconti eccezionali. Date quindi uno sguardo al nostro canale o su WhatsApp, oppure su Telegram.

WIndTre vorrebbe far nascere Niunet. Ma Iliad si oppone

Negli scorsi mesi, WindTre ha deciso di vendere ed esternalizzare la propria rete a una nuova società, che sarebbe controllata da WindTre stessa, ma solo in quota minoritaria. Questo ovviamente per fare cassa, alleggerirsi come telco allargarsi anche ad altre attività, come l’energia e le assicurazioni. Questo è il quadro, e questo nuovo soggetto che gestirà la rete si chiamerebbe Niunet.

Le novità degli ultimi giorni raccontano di uno slittamento del progetto di scorporo della rete WindTre, ma anche, addirittura, di una possibile annullamento dell’operazione. Gli azionisti di riferimento di Wind Tre, ovvero i cinesi di CK Hutchison, avrebbero cambiato in parte idea, cercando una posizione attendista.

E per quale motivo? Molto probabilmente, si dice ci sia stata la forte pressione di Iliad, gestore concorrente. Ma che con WindTre ha un rapporto molto stretto di partnership proprio per quanto riguarda le reti. Una parte del traffico viaggia su due fronti: da una parte la società Zefironet, che gestisce una parte del network sia per conto di WindTre che per Iliad; dall’altra, per la restante parte della rete, Iliad affitta risorse proprio da Wind Tre, con un contratto iniziato all’esordio del quarto operatore mobile.

L’esternalizzazione della rete WindTre potrebbe violare i contratti in essere con Iliad. E da qui nascerebbe la richiesta di Iliad di fermare questa operazione. Usiamo il condizionale poiché, di ufficiale, non c’è assolutamente nulla. II quadro delle reti e delle infrastrutture è sempre più complesso e intrecciato tra le compagnie e ovviamente noi di UpGo.news torneremo molto presto ad aggiornarvi e a raccontarvi cosa sta realmente accadendo.


Foto dell'autore
Fabrizio Giancaterini. Fondatore del blog UPGO.NEWS e attuale amministratore. Seo e content marketer si occupa di individuare ciò che può interessare i follower del canale. Si occupa quotidianamente dei rapporti con i partner, cercando di creare costantemente un filo diretto ed informale con le compagnie. Nel 2020 fonda anche UPGO.IT SRL, impresa digitale specializzata nella creazione di contenuti di valore per il web. Fabrizio Giancaterini su Facebook

3 commenti su “Iliad avrebbe chiesto a WindTre di fermare questa operazione”

  1. Credo sia stata una scelta obbligata per contrastare la dilagante ignoranza linguistica in Italia e hanno scritto il nome come si pronuncia, un po’ come avevano fatto con le Big Babol (gomme da masticare), anziché Big Bubble.

    Rispondi
  2. Non capisco perchè si chiama e scrive Niunet e non Newnet. Forse perchè si deve stroppiare la lingua Inglese? Spero di no…..

    Rispondi

Lascia un commento