Venerdi 3 novembre 2017 è stato l’ IPhone X Day, il giorno del lancio ufficiale sul mercato italiano dell’attesissimo iPhone X, lo smartphone che celebra il decennale dalla nascita dell’ IPhone, il device che avrebbe cambiato per sempre il mondo della telefonia mobile. In questo nostro speciale, vogliamo fornire ai nostri lettori la guida definitiva per avere subito IPhone X a rate con i nostri gestori telefonici. Ecco le offerte a rate per IPhone X con Wind, Vodafone, Tim e 3 Italia.

IPhone X a rate con Tim, Vodafone, Wind e 3
Come avere IPhone X con Tim, Vodafone, Wind e 3. Le offerte a rate per IPhone X con i principali gestori italiani di telefonia mobile.

Con questo nuovo gioiello si aprirà davvero una nuova era oppure sarà solo tanto fumo negli occhi? Stando alle caratteristiche tecniche dell’iPhone X, che vedremo meglio schematizzate più avanti, sembra che Apple abbia davvero voluto mettere un punto e ricominciare da zero guardando al futuro.

Di certo lo fa con ambizioni, almeno teoriche, molto alte e con un prezzo piuttosto elevato che tanto ha fatto discutere in questi mesi. Ma è anche vero che esistono sul mercato diversi modelli di smartphone di fascia alta a prezzi piuttosto alti.

Ecco gli argomenti della nostra guida definitiva per avere IPhone X a rate con TIM, Vodafone, Wind e 3:

Caratteristiche tecniche di IPhone X

L’iPhone X sembra avere tutte le carte in regola per sfondare, soprattutto in vista delle prossime festività natalizie. Tutto sommato il periodo scelto per il lancio in Italia sembra essere favorevole nonostante, come già ampiamente detto, il prezzo sia piuttosto proibitivo. Ma si sa, la maggior parte degli utenti punterà sugli abbonamenti dei principali gestori telefonici per averlo a rate, con un piano tariffario tutto compreso tra chiamate e internet. In questo articolo vi spiegheremo come avere IPhone X a rate con le compagnie telefoniche Wind, 3, Tim e Vodafone.

Il prezzo di listino per l’ acquisto in unica soluzione con cui viene commercializzato al momento il modello base da 64 GB di storage è di 1.189 Euro. Per il modello da 256 GB, invece, il costo sale a 1.359 Euro. Acquistandoli dal sito di Apple i tempi di attesa sono molto lunghi per entrambe le colorazioni (Grigio Siderale e Argento). Si dovranno attendere tra le 3 e le 4 settimane.

Il primo impatto una volta acceso, l’iPhone X non presenta il classico tasto Home, decisione presa per aumentare le dimensioni dello schermo che difatti rende molto bene per le foto, i video e la navigazione internet quasi a pagina piena, un bel colpo d’occhio sicuramente.

Eliminato anche il Touch ID ovvero il riconoscimento delle impronte digitali sostituito dal chiacchieratissimo e attesissimo Face ID ovvero il riconoscimento facciale. Sin dalla prima accensione bisognerà farsi riconoscere dal device per poter poi procedere con tutte le operazioni e un secondo accesso avverrà in maniera più immediata. Il Face ID servirà anche per effettuare pagamenti digitali utilizzando lo smartphone come carta di credito o bancomat per tutti gli acquisti compreso con Apple Pay.

Il device di Apple monta un processore di tipo A11 Bionic, progettato e di proprietà esclusiva di Apple corredato da 3 Gigabyte di RAM, inoltre compresi i sensori di movimento e la doppia fotocamera posteriore.

Caratteristiche principali IPhone X:

  • Peso e dimensioni. 143,6×70,9×7.7 mm; 174 grammi
  • SoC e GPU. A11 Bionic; Apple GPU
  • RAM e memoria. 3 gigabyte; 64/256 gigabyte
  • Display. Super AMOLED da 5,8 pollici, risoluzione 2436×1125 pixel (83% screen-to-body ratio; 458 ppi)
  • Fotocamere. Doppia fotocamera posteriore con due sensori da 12 megapixel e apertura f/1.8 e f/2.4 con stabilizzatore ottico; fotocamera anteriore con sensore da 7 megapixel e apertura f/2.2
  • Sensori. Face ID; accelerometro; giroscopio, prossimità, bussola, barometro
  • Connettività. Wi-Fi g/n/ac; Bluetooth 5.0, NFC (solo per Apple Pay)
  • Geolocalizzazione. GPS, GLONASS, Galileo, QZSS
  • Batteria. 2716 mAh con ricarica veloce (50% della batteria in 30 minuti) e ricarica wireless (standard Qi)
  • Sistema operativo. iOS 11 con Siri
  • Prezzo e uscita Italia. 1189 euro (versione da 64GB) e 1369 euro (versione da 256GB); disponibilità a partire dal 3 novembre

Al momento le prime recensioni parlano già di miglior dispositivo Apple mai realizzato finora e ci credo, per quello che costa diciamo che è il minimo che ci si aspetta no?

E ora passiamo alle offerte dei gestori telefonici TIM, Vodafone, Wind e Tre per avere questo autentico gioiellino tecnologico a rate, con abbonamento telefonico e in modalità ricaricabile.

IPhone X a rate con i gestori

IPhone X a rate con TIM

Ecco come avere il nuovo IPhone X a rate con TIM Mobile. Si parte proprio con TIM, il maggiore dei gestori telefonici italiani che presenta, almeno per il momento due offerte per poter acquistare a rate l’IPhone X.

  • iPhone X 64 GB: anticipo di 149 Euro e 30 rate mensili da 35 Euro;
  • iPhone X 256 GB: anticipo di 319 Euro e 30 rate mensili da 35 Euro.

IPhone X a rate con Vodafone

Proseguiamo con le offerte a rate di Vodafone per poter ricevere il nuovo nato di casa Apple. Per i clienti ricaricabili ci sono al momento queste proposte:

  • iPhone X  64GB: 30€ al mese per 30 rinnovi, con un anticipo iniziale di 149,99€
  • iPhone X 256GB: 30€ al mese per 30 rinnovi, con un anticipo iniziale di  299,99€

Entrambe le opzioni sono disponibili solo con addebito su carta di credito.

Con l’offerta e per i clienti Vodafone RED, si può acquistare a rate il device anticipando 149,99 euro per un costo mensile di 25 euro per 30 mesi, in più ogni mese ci sono 2 Giga di internet mobile aggiuntivi.

Riassumendo quindi l’anticipo e le rate mensili vanno ad aggiungersi ai 25€ del piano di telefonia mobile Vodafone RED che offre chiamate ed SMS illimitati + 8 GB di traffico dati al mese, sempre con addebito su carta di credito.

Per concludere per avere iPhone X con Vodafone RED la rata totale mensile diventa di 50€ mensili, ma con 2GB di traffico dati in più al mese. Sembra tanto ma se calcolate bene cosa è compreso nell’offerta totale, non è affatto male.

IPhone X a rate con Wind

Ecco come avere IPhone X a rate con Wind. Wind propone come spesso accade in questi casi l’opzione Telefono Incluso per tutti sia nuovi clienti che per quelli già abbonati al gestore arancione. In questo caso c’è sempre un anticipo da versare subito e il telefono lo si può pagare con 30 rate mensili. Soluzione sia per ricaricabile che abbonamento ma anche per chi possiede una Partita Iva.

Ricaricabile

  • iPhone X 64 GB: anticipo di 299,90 Euro, rate di 27 Euro;
  • iPhone X 256 GB: anticipo di 399,90 Euro, rate di 30 Euro;

Abbonamento

  • iPhone X 64 GB: anticipo di 299,90 Euro, rate di 27 Euro;
  • iPhone X 256 GB: anticipo di 399,90 Euro, rate di 30 Euro;

Partita IVA

  • iPhone X 64 GB: anticipo di 169,90 Euro, rate di 27 Euro;
  • iPhone X 256 GB: anticipo di 199,90 Euro, rate di 30 Euro;

Tutte le opzioni qui sopra descritte sono disponibili solo con addebito con Carta di credito, non è accettato il RID su conto corrente almeno non in questo caso. Le offerte prevedono 10 Giga di internet mobile aggiuntivi a ogni rinnovo.

Per coloro che intendono passare a Wind e contestualmente acquistare l’iPhone X a rate, possono attivare anche il piano tariffario All Inclusive Unlimited Online edition che offre minuti illimitati verso tutti, 500 sms e 5 Giga di internet mobile in 4G al costo di 10 euro per 30 giorni. Acquistando lo smartphone Apple si riceveranno ulteriori 10 Giga ad ogni rinnovo per un totale di 15 Giga ma solo a partire dal primo rinnovo utile.

IPhone X a rate con 3

Dulcis in fundo passiamo a illustrare quelle che sono le offerte per ricevere l’iPhone X a rate con Tre Italia.

  • ALL-IN X: offre chiamate illimitate, 1000 SMS e 50 GB al mese con funzione GIGA Bank per utilizzare i Giga non consumati anche nel mese successivo al costo di 15 Euro al mese più 25 Euro di rata mensile per iPhone X;
  • FREE X: offre chiamate illimitate, 1000 SMS e 50 GB al mese con funzione GIGA Bank, polizza Kasko e possibilità di cambiare iPhone dopo un anno al costo di 45 Euro al mese; non sono previste rate aggiuntive per l’iPhone.

Per entrambe le proposte è previsto un anticipo di 229 Euro per iPhone X 64 GB e 399 Euro per iPhone X 256 GB.

Le principali funzionalità di IPhone X

IPhone X infografica caratteristiche tecniche

Già da subito IPhone X ha surclassato IPhone 8. Tante le notizie su vere e proprie resse e file chilometriche nei negozii che hanno in vendita l’iPhone X. Segno che in tanti lo attendevano. Un’ attesa che in qualche modo ha messo in difficoltà il precedente modello Apple.

Pare infatti che decine di persone hanno passato la notte nel parcheggio di Oriocenter per essere i primi venerdì mattina ad entrare in possesso del nuovo gioiello di casa Apple. Infatti alle 6 del mattino di venerdì 3 novembre erano già oltre cento persone in coda e ovviamente sui social network si è tornato a discutere di questa tendenza di molti di passare anche le notti all’esterno dei rivenditori Apple per essere tra i primi a provarlo o acquistarlo.

Erano 200 le persone all’apertura del centro commerciale, Oriocenter, il modello da 256 giga è terminato nel giro di pochissimo tempo, inoltre gli addetti del negozio hanno regalato l’Iphone al primo cliente, in coda da 24 ore. Un bel colpaccio no?

Quanto costa IPhone X?

IPhone X 64GB: 1.189€ e iPhone X 256GB: 1.359€.

L’iPhone X a pochi minuti dalla presentazione di Tim Cook ha subito fatto parlare molto di sé. Soprattutto per il fattore costo. Da subito, sui social network, anche questa volta si è riaccesa la polemica sui costi molto alti del prodotto. Sull’ onda del dibattito, quelli di Wired si sono dilettati in una simpatica analisi su 10 cose alternative da poter comprare al posto di IPhone X. Eppure alla fine saranno in molti a sborsare circa 1000 euro se non di più.

Costo IPhone X
Costo IPhone X. Quanto costa il nuovo modello IPhone? Il prezzo del nuovo device alimenta le polemiche.

Il prezzo del nuovo IPhone X

IPhone X ha un costo di 1.189€ per la versione da 65 giga e 1.359€ per quella da 256.

Ogni prodotto Apple è sempre salutato come un evento eccezionale e in tutti questi anni è sempre stato un oggetto del desiderio forse proprio perchè non sempre accessibile a tutti.

Poi sono arrivati i vari Samsung e gli innumerevoli device con Android. Negli ultimi mesi si fa largo sempre di più la cinese Huawei e in molti hanno cominciato a capire che a volte spendere una cifra cosi alta può non valere la pena, quando sul mercato sono disponibili device a costi inferiori e con prestazioni simili.

IPhone X vale davvero il suo prezzo?

Ma al netto di polemiche e discussioni, l’iPhone X vale davvero i suoi 1000 dollari?

Di certo quando sentiamo parlare di uno smartphone top di gamma rivestito in alluminio e vetro, ci brillano gli occhi dalla felicità e curiosità. Nella sua costruzione generale questo device sembra davvero una roccia ma anche la dotazione hardware e software promette assai bene.

Una delle caratteristiche più innovative di questo modello è lo schermo pieno, senza cornici e senza tasti. Il display è super Retina da 5,8″, quindi risoluzione, nitidezza e colori al massimo delle possibilità, caratteristiche per cui si è sempre distinta la Apple. Lo schermo inoltre è concepito per adattarsi perfettamente alle curve del telefono risultando il tutto ben amalgamato e elegante.

Dicevamo materiali utilizzati come alluminio e vetro, ricarica wireless e resistenza ad acqua e polvere. Manca quindi il tasto centrale Home ma facciamo la conoscenza di Face ID, una tecnologia molto avanzata che permette il riconoscimento facciale per bloccare e sbloccare il telefono ma anche per pagamenti tipo Apple Pay, ovviamente manca il Touch ID quindi niente impronte digitali.

A fare da cornice a tutto ciò le Animoji che si possono personalizzare proprio con i contorni del nostro volto.

Face ID sfrutta la tecnologia della fotocamera TrueDepth ed è facilissimo da impostare. Il nuovo sistema di riconoscimento proietta e analizza più di 30.000 punti invisibili per creare una mappa accurata del tuo volto.

La fotocamera ha un sensore da 12MP ampio e più veloce, nuovo filtro colore, pixel più nitidi e un nuovo teleobiettivo con stabilizzazione ottica. Le due fotocamere, anteriore e posteriose, sono in grado di rilevare le diverse profondità e mappano il volto con precisione. Insomma un vero e proprio studio fotografico in un unico device.

Infine, come anche l’iPhone 8, anche il X funziona con un caricatore wireless. Potrà essere utilizzata la AirPower, dove basta appoggiare l’iPhone, Apple Watch e AirPods per ricaricarli in wireless. Ancora dubbiosi sul prezzo?

SHARE

Lascia un tuo commento