Arrivano i primi rumors sulle tariffe future di Kena Mobile. Ma non chiamatelo, ci tengono a dire in Tim, gestore low cost. Kena sarà piuttosto no frills. Senza troppi servizi aggiuntivi e con una gestione il più possibile automatica del proprio abbonamento tramite app e sito web.

Kena Mobile Logo e Tariffe
Ecco il logo del “guerriero” Kena Mobile, l’ MVNO che TIM lancerà in estate per contrastare in anticipo lo sbarco di Free Mobile. Pochissime tariffe, davvero esplosive. Nel post i primi rumors sui futuri prezzi di Kena Mobile.

Il nuovo gestore sarà controllato dall’ ex Telecom Italia ma sarà basato tecnologicamente su una piattaforma completamente autonoma. Quella di Noverca, acquisita mesi fa dall’ ex monopolista. E l’ esigenza di un gestore telefonico più leggero, smart e inevitabilmente a basso costo, è nata per contrastare l’ arrivo di Free Mobile, il nuovo quarto gestore. Ma stando alle prime indiscrezioni, quello che farà assomigliare Kena a Free Mobile sarà soprattutto la costruzione di un’ offerta molto semplice. Con pochissime tariffe e qualche essenziale opzione.

Dimenticatevi quindi brochure grosse come dizionari, con tariffe che scadono, si aggiornano e si rimodulano. Il mondo di Kena Mobile, così come quello di Free, sarà semplice e composto solo da un paio di piani tariffari. Uno per chi utilizza pochissimo il telefono, un altro per chi ha esigenza di tanti minuti e giga di navigazione.

Tutte le notizie sui MVNO italiani

Tariffe Kena Mobile. Prime anticipazioni

Kena Mobile, che sarà quindi un full mvno che sfrutterà totalmente la rete di TIM, proporrà, secondo i primi rumors, una tariffa a meno di 10 euro, comprendente infiniti minuti di conversazione e almeno 3 giga di navigazione. Una tariffa molto competitiva che darà, come previsto, del filo da torcere all’ esordiente Free.

Poi ci sarà una tariffa ancora più economica per chi chiama e naviga poco. Probabilmente attorno ai 4 euro.

Kena Mobile. Il nuovo MVNO di TIM

Kena Mobile avrà il 4G?

A dispetto delle prime voci riportate da alcuni blog, Kena Mobile non farà lo sconto alla qualità della rete. Grazie alla piattaforma acquisita da Noverca, lavorerà come Full Mvno sfruttando tutte le tecnologie e la stessa identica copertura offerta da Tim. Quindi, come mamma Tim, sfrutterà il nuovissimo 4G. Nessuna limitazione quindi rispetto ai clienti di Tim.

Con Kena concentrata sui clienti più attenti alla spesa e avvezzi all’ utilizzo di internet, Tim sarà più libera di concentrarsi sulla clientela che più interessa alle compagnie telefoniche: gli alto-spendenti, le famiglie e il segmento business. Identica strategia, di valorizzazione dell’ Arpu, adottata dal concorrente Vodafone.

In teoria tutto dovrebbe funzionare per il gruppo anche se il pericolo concorrenza interna, in questo caso, è dietro l’ angolo. In molti infatti ricorderanno il contrasto tra i piani Tim Young e l’ altro gestore interno, il defunto MTV Mobile.

Tutte le notizie e le anteprime su Kena Mobile, sono disponibili a questo link.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here