Home » Risparmio » Più licenze Taxi. Secondo voi abbiamo ne abbiamo bisogno?

Più licenze Taxi. Secondo voi abbiamo ne abbiamo bisogno?

L’Italia ha bisogno di più taxi? Più licenze servono ai consumatori per risparmiare sul trasporto pubblico o tradiscono un patto con la categoria dei tassisti? Intanto infatti la categoria ha già promesso di bloccare per protesta le città italiane. Nel post di oggi di UpGo facciamo il punto della situazione e ovviamente vi invitiamo a dirci la vostra sul nostro Canale Telegram che trovate qui.

All’alba di una nuova riforma l’Italia dei taxi è in fermento e in attesa di una decisione definitiva sulle licenze. La questione ha scosso gli addetti ai lavori per diversi anni per questo la notizia di un’eventuale riforma genera non poche aspettative nel Paese. La carenza di taxi nelle grandi città italiane è ormai un’emergenza. E il Governo vuole percorrere strade nuove per agevolare la distribuzione di nuove licenze nel settore e aumentare il numero dei taxi nelle città italiane.

Grazie ai social, i disagi delle città italiane sono sotto gli occhi di tutti. Numerosi i video che riportano le interminabili file alla stazione dei taxi di Roma o di altre città italiane. Di conseguenza, il presidente del Consiglio Meloni, i suoi vice Tajani e Salvini (che è anche il ministro dei Trasporti) e i ministri Urso, Giorgetti e Fitto si sono incontrati a Palazzo Chigi per discutere il dossier taxi. Città belle da perdere il fiato ma in balia di una totale disorganizzazione a tal punto da renderle invivibili anche per chi sceglie le città d’arte per trascorrere una piacevole vacanza e si ritrova perso nel caos che dilaga oramai da diversi anni. Città belle e dannate, certo non solo ma anche per colpa dell’insufficienza di taxi come mezzo alternativo di trasporto pubblico.

Nel nuovo decreto, previsto come l’avvio di una profonda riforma del settore, ci potrebbe essere una clausola che potrebbe avere un impatto immediato sul mercato dei taxi. E’ quindi ormai sul tavolo l’ipotesi di consentire ai sindaci di aumentare le licenze dei taxi fino al 20% in più.

L’aumento delle licenze rischia tuttavia di incontrare la resistenza dei tassisti, un ostacolo che il Governo dovrà affrontare nel corso delle prossime settimane. Le attese sono alte per il prossimo Consiglio dei Ministri, con l’Italia che attende con ansia di vedere quali saranno le misure effettive che il Governo proporrà per risolvere la crisi del settore taxi. Non ci resta che attendere, nel frattempo però potete dirci la vostra a riguardo.


Foto dell'autore
Camilla Petrella è content manager per UpGo.news e amministratrice della società UpGo.it srl. Si occupa del content inventory e della gestione quotidiana del blog.

Lascia un commento