Nel sempre attivo settore del credito al consumo si segnala l’iniziativa promossa da Mediaworld.

Offerte Volantino Mediaworld
Da Mediaworld torna la promozione Tasso Zero.

Dal 9 al 21 marzo nei negozi del celebre marchio dell’elettronica, sarà possibile fare acquisti usufruendo di finanziamenti a tasso zero.
L’iniziativa potrà essere applicata a tutti gli acquisti di prodotti il cui prezzo complessivo non sia inferiore ai 199 euro. Una buona opportunità per chi ha in programma l’acquisto di un nuovo telefonino.

Il consumatore potrà scegliere rata e quindi durata del finanziamento. Si va da un minimo di 10 mensilità fino ad un massimo di 25 rate con una soluzione intermedia a 20 mesi.
Il tasso zero è previsto per tutte le voci del finanziamento costi di apertura, gestione e chiusura compresi.

Tariffa Migliore Oggi

La promozione Mediaworld consentirà di scegliere fra decine di prodotti, compresi, ovviamente, quelli riportati nei volantini promozionali con cui periodicamente la celebre catena immette sul mercato centinaia di prodotti – dalla tecnologia ai piccoli elettrodomestici per la casa – a prezzi scontati.

I requisiti per accedere al finanziamento sono quelli canonici. In questo caso la concessione del prestito è subordinata all’approvazione da parte di Findomestic, di cui Mediamarket Spa, ovvero la proprietaria del marchio Mediaworld, è intermediario del credito.
Potranno avvantaggiarsi della rateizzazione non solo i clienti che si recheranno in uno dei numerosi negozi Mediaworld sparsi sul territorio nazionale ma anche i clienti del sito internet abituati a concludere i loro acquisti online.

In quest’ultimo caso l’intera procedura – dalla richiesta del finanziamento all’invio della documentazione necessaria per la conclusione della pratica – si svolgerà in rete attraverso il sito Findomestic su cui si verrà reindirizzati.

Con questa estensione, Mediaworld garantirà la rateizzazione anche nel caso di offerte esclusive presenti solo sul webstore.

Non c’è dubbio che la rateizzazione a tasso zero costituisca un incentivo anche per coloro che solitamente sono restii a contrarre debiti per i consumi tecnologici, tenuto conto dei costi che tradizionalmente hanno i finanziamenti e che invece nel caso della promozione Mediaworld vengono azzerati.

SHARE

Lascia un tuo commento