Succede anche ai migliori reparti marketing, a volte, di perdere il senso delle cose. Tanto più in un mercato difficile, aspro e competitivo come quello della telefonia mobile. E sopratutto, in una fase difficilissima per le compagnie come quella attuale, dove un po’ tutti stanno cercando il modo per evitare il massacro della guerra dei prezzi, senza però perdere orde di clienti. In Vodafone, lo sappiamo bene, pensarono mesi fa alla panacea Ho Mobile. Cura per tutti i male. Messa lì a punzecchiare Iliad, rubandole clienti.

L’operazione, diciamocelo, non è riuscita e da osservatori appassionati non possiamo che notare come, nelle scorse ore, Ho Mobile sia sia un po’ persa per strada. La nuova offerta è tutto, fuorché low cost. Ma prima di entrare nel vivo del nostro post di oggi, ancora una volta, vi invitiamo a sostenere il nostro sito e a restare in contatto con noi scaricando gratuitamente l’app sul Google Play Store.

Ho troppo caro
Ho… tutto caro… il b-brand di Vodafone rivede verso l’alto le tariffe. E perde il senso del low cost. Iliad resta sola? Ecco la fotografia del mercato attuale.

Cosa resterà di Ho Mobile. Forse avremmo dovuto scegliere questo titolo più melodico, per raccontare come il second brand di casa Vodafone si sia perso nella foga di inseguire Iliad, salvo poi scontrarsi in qualche evidente contraddizione.

Nei giorni scorsi in Ho hanno rivisto i prezzi. L’obiettivo di Vodafone era evidentemente alzare un po’ l’asticella anche perché, si vocifera da tempo, che i piani alti siano preoccupati dalle eccessive migrazioni interne.

Anzi pare che grandissima parte della base clienti di Ho sia costituita da trasmigrati Vodafone. Stessa rete, tutto sommato stessa qualità, perché pagare più del doppio, si saranno chiesti.

Non sapremo mai nel dettaglio i numeri veri, perché i clienti di Ho sono inseriti nei report AGCOM nel conteggio generale dei clienti Vodafone. Quindi le ipotesi, restano ipotesi.

Ora Ho Mobile costa 12,99 euro. Un prezzo folle

Ora Ho Mobile parte da un prezzo di 12,99 euro (fonte). Un prezzo folle se ci si vuole continuare a muovere all’interno dell’ambito low cost, caratterizzato da una soglia psicologica che più volte sulle nostre pagine abbiamo identificato a 10,00 euro.

Insomma sopra i 10 euro, o meglio sopra i 9,99 euro, tanto vale andare a rivolgersi ai big. Agli operatori principali. Meglio andare a dare un’occhiata alle tariffe Vodafone, magari quelle offerte in promozione in caso di portabilità del numero.

Come scritto su un post di UpGo 4Fan però, Ho Mobile continua a fare la guardia a Iliad. Se si proviene dal quarto operatore mobile italiano infatti, si ha diritto alla promo speciale Ho, venduta al prezzo ben più accettabile di 8,99 euro (prezzo garantito anche a chi proviene da Kena).

Il senso di Ho Mobile al momento, sembra quindi girare totalmente attorno a Iliad. Senza di questa, Ho sembra non offrire nulla di veramente appetibile.

Lycamobile ancora meglio di Ho Mobile

Che poi la poca convenienza della Ho attuale è sottolineata dalla presenza del piccolo ma agguerrito concorrente Lycamobile. Già in precedenti articoli abbiamo sottolineato come muovendosi nell’ambito della rete Vodafone sia tutto sommato meglio, oggi, scegliere di passare a Lycamobile.

Il piccolo operatore (che poi proprio piccolo non è: Lycamobile gestisce business MVNO in tantissimi Paesi del mondo) propone in questi giorni l’offerta da 60 giga, con minuti ed sms illimitati a 6,90 euro al mese (fonte sito Lycamobile).

Se proprio la copertura di Vodafone è un aspetto proprio irrinunciabile per voi, Lycamobile al momento sembra decisamente meglio di Ho Mobile.

Dal 7 maggio nuova scossa al mercato?

Un passo fa Iliad, uno ne fa Ho Mobile. Per questo motivo è possibile che tutto torni a smuoversi dal prossimo 7 maggio.

È la data scelta per una mega convention a Parigi durante la quale saranno annunciate importanti novità riguardanti l’offerta di Iliad. Cambierà tutto, si dice. Anche se non è chiaro in quali ambiti e con quale impatto per le attività italiane, di fatto ancora molto giovani.

Quello che è certo è che tutto potrete seguirlo con noi, sui nostri blog. I nostri autori stanno già scaldando le dite per raccontarvi live tutte le novità da quel di Parigi. Restate sintonizzati con UpGo.news.

1 commento

  1. Attenzione, con Lycamobile non si possono chiamare i numeri verdi e ha forti limitazioni di velocità su Google drive, YouTube (a qualità alta si ferma a caricare nonostante il test download speed vada a bomba) e Play Store (minuti per scaricare una app)

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here