All’ inizio sembrava una fake news e invece fanno davvero. Sembra che la Samsung intenda rilanciare sul mercato il tristemente noto suo tablet Galaxy Note 7. Il modello con la batteria che si surriscaldava talmente tanto che correvi il rischio ti si incendiasse in mano.

Galaxy Note 7 il ritorno
Se ne parla da tempo. Samsung non ne vuole sentire di buttare il progetto Galaxy Note 7. L’ epic fail potrebbe tornare, cambiando nome. E ovviamente batteria.

Solo qualche mese fa, la casa coreana è stata costretta a ritirarne milioni di copie (il 97% del venduto). Le cose si erano messe parecchio male per la casa di Seoul con il Galaxy Note 7.

In brevissimo tempo Samsung aveva dovuto sostituire tutte le tavolette incriminate con altre più sicure e si era dovuta inventare persino di lanciare un software che bloccasse il dispositivo e lo rendesse inutilizzabile anche a tutti quegli utenti che non avevano risposto alla campagna di richiamo.

Un errore da 6 miliardi di dollari. Oggi, dalla Corea, ci fanno sapere che vogliono reimmettere proprio quel prodotto sul mercato mondiale, anche se ancora non comunicano come e quando.

Sappiamo che, nelle intenzioni dell’azienda, sarà completamente rinnovato: tutto nuovo a partire dal nome che non sarà più Galaxy Note 7, ma Samsung Galaxy Note FE (Fan Edition).

E poi? Poi, prima di ogni altro provvedimento, bisogna pensare alla sicurezza: occorre, quindi, un attento esame delle batterie, causa principale del problema che ha portato al ritiro dei prodotti.

In effetti, a Samsung conviene puntare al release del modello, perché, dopo la messa a punto, potrà riproporlo agli acquirenti ad un prezzo molto più vantaggioso.

Il Galaxy Note 7 (futuro SE) è stato uno dei tablet più apprezzati dagli utenti di questo marchio; all’azienda, questa strategia potrebbe garantire il ritorno di tutti quegli users che si sono allontanati dopo la defiance con la batteria, ma potrebbe anche essere l’occasione per accaparrarsene di nuovi.

A onor del vero, dobbiamo far notare che non è la prima volta che in rete si vocifera del ritorno sul mercato del Galaxy Note 7, riveduti e corretti. Voci a parte, anche a questo giro di valzer elettronico, Samsung deve ancora dare comunicazione ufficialmente: a noi non resta che aspettare fiduciosi.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here