In arrivo CineSony, nuova tv gratuita sul digitale terrestre italiano. La major Sony continuerà ad investire sul mercato free italiano con il lancio di un nuovo canale televisivo sul DTT.

CineSony TV digitale terrestre
CineSony in arrivo? Sony raddoppia sul digitale terrestre italiano. Nuova rete gratuita sul 55.

Pop era solo un assaggio. Il nuovo canale di punta dell’ offerta di Sony in Italia sarà CineSony. Esordirà con tutta probabilità dopo l’ estate e offrirà un mix fatto soprattutto di cinema e qualche innesto di serie televisiva.

Una formula molto simile ad altre born digital del digitale terrestre come Paramount Channel di Viacom o alla cara Iris di Mediaset.

Esperimenti che tutto sommato hanno ottenuto buoni riscontri, soprattutto per la tendenza, essenzialmente low cost, del palinsesto. Nessuna autoproduzione, niente trasmissioni da studio. CineSony, come la sorella spagnola, sfrutterà prevalentemente la library della major cinematografica offrendo anche un mix di cinema action tanto caro agli orfani di AXN.

Sony è stata infatti fino a pochi mesi fa presente, in esclusiva, sul bouquet della pay tv di Sky, con due canali, AXN e AXN Scifi. Contratto non rinnovato, del quale parlammo ampiamente proprio nei giorni nei quali saliva la protesta dei tanti fan del canale, abbonati alla tv a pagamento satellitare.

Sony rinunciò ad AXN e alla sorella AXN SCIFI ma non mollò il mercato italiano, raggiungendo in tempi brevi un accordo con ReteCapri per la cessione di due canali (meglio dette LCN): il 45, sul quale si colloca oggi Pop e il 55 sul quale esordirà la nuova rete cinefila.

Accordo, a quanto pare, già fatto con Persidera. Il gestore che si occuperà della trasmissione e della diffusione del segnale su tutto il territorio nazionale.

Il palinsesto, stando ai rumors già c’ è ma non sembra l’ estate il periodo migliore per un lancio in grande stile del nuovo canale tv. Probabilmente si approfitterà dell’ autunno, quando sempre sul digitale terrestre, arriveranno anche altre novità.

Obiettivo della rete è probabilmente quello di avvicinarsi attorno all’ ormai fatidico 1% che sembra poco ma in periodi di forte segmentazione del pubblico televisivo è oro. O comunque potrebbe essere sufficiente a permettere ai canali gratuiti di Sony di avere un sufficiente ritorno in termini di raccolta pubblicitaria.

In autunno anche il nuovo canale 20 di Mediaset

Ed è sempre ereditato dal gruppo TBS, ovvero ReteCapri, il canale numero 20 oggi in mano a Mediaset. In questo momento la rete si trova in una sorta di amministrazione straordinaria e trasmette h24 vecchi programmi e televendite già sotto la direzione totale di Cologno Monzese.

Tutto ciò che era la storica ReteCapri si è spostato al canale 66, con vecchissimi film e televendite. Il 20 quindi ospiterà invece dall’ autunno un progetto tutto nuovo e il nome, ovviamente, non sarà ReteCapri. (Leggi anche la storia di ReteCapri)

Si parla di un palinsesto neo-generalista in grado di strizzare l’ occhio prevalentemente al pubblico giovane. Obiettivo della rete in questo caso è arginare la crescita dei competitor (in tanti avevano messo l’ occhio sulla posizione numero 20) e rubare un po’ di pubblico alla telefilmica Rai4.

SHARE

Lascia un tuo commento