Nuove offerte TIM per chi utilizza molto lo streaming per ascoltare musica. Da poche ore, ai clienti TIM YOUNG è stato sospeso il servizio incluso TimMusic. L’ app TimMusic però continuerà a vivere, almeno momentaneamente anche se non è chiara la strategia del gestore riguardo questa tipologia di contenuti streaming.

Nuove offerte TIM 2 maggio 2017
Nuove offerte da TIM dal 2 maggio 2017. TimMusic chiude (o quasi). Al suo posto 2 giga di internet e streaming illimitato dalle maggiori app musicali.

 

Giga&Music Per Te però sostituisce, diciamo così, il pacchetto base multimedia del gestore. Con l’ opzione Giga&Music è possibile avere ogni 4 settimane 2 giga di internet, da utilizzare su qualsiasi piattaforma e lo streaming illimitato di contenuti musicali dalle seguenti app: Spotify, iTunes, SoundCloud, Xbox Live, Google Play, Deter, Microsoft Grove.

Sono inoltre comprese, le principali emittenti radiofoniche italiane, con le quali TIM ha stretto una particolare partnership: Radio 105, RDS, RTL, Radio Italia, Radio Rai e MTV Music.

L’opzione Giga & Music costa solamente 3,99 euro con rinnovo ogni 28 giorni. Come detto però, i clienti TIM YOUNG avranno gratis l’ opzione come conseguenza della disattivazione del servizio TimMusic.

Quindi, tutti i clienti della gamma TimYoung sono stati “riconvertiti” alla nuova opzione tariffaria Giga&Music che resta comunque attivabile da tutti i clienti al costo indicato.

Di seguito la nota con cui TIM annuncia il cambio delle condizioni per i già clienti TIM YOUNG che avevano accesso gratuito al servizio TIMMusic:

Sms Tim Music

In una fase di pesanti rimodulazioni e rincari da parte di tutte le compagnie telefoniche italiane, va detto che quella di TIM sembra una modifica unilaterale comunque positiva per i clienti. L’ offerta in campo musicale resta ricca, grazie allo streaming infinito dalle maggiori app. Inoltre i clienti si troveranno 2 giga da sfruttare come preferiscono.

Insomma, una delle rare modifiche in positivo delle condizioni contrattuali.

Ma di questo, ovviamente, la legge italiana non tiene conto. Quindi, essendo di fatto una modifica del contratto, sarà possibile per i clienti TIM YOUNG recedere senza pagare alcuna penale e passare ad altro gestore.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here