Si intensifica la guerra tra TIM e WIND sul fronte delle offerte Passa A… Vediamo, oggi 4 giugno 2017 le offerte dei due big della telefonia italiana.

TIM vs WIND maggio 2017
TIM vs Wind. E’ guerra per la migliore offerta PASSA A…

Negli ultimi periodi sia Wind che Tim stanno attuando massicce campagne pubblicitarie al fine di attirare e acquisire la maggior parte di utenti. Questa continua guerra all’offerta sta generando una serie di vantaggi e tariffe decisamente molto convenienti sia per utenti che passano a Wind sia per quelli che passano a Tim.

Quindi se il vostro cellulare sta esplodendo di chiamate ed sms da entrambi gli operatori, non allarmatevi ma aprite gli occhi e leggete le varie offerte.

Assistiamo ad uno dei momenti più fertili nella storia della concorrenza nella telefonia libera. Il nuovo assetto e soprattuto l’ arrivo prossimo di Free Mobile ha scatenato una guerra che non riguarda tanto i prezzi di listino delle compagnie telefoniche, quanto perlopiù le offerte ad hoc. Le cosiddette winback.

In questo speciale di www.upgo.news andiamo ad analizzare le armi messe in campo dai due principali protagonisti di questo ping pong di offerte eccezionali: Tim e Wind. Partiamo dal primo…

Passaggio a Tim

La TIM, recentemente, ha lanciato una serie di offerte sul mercato estremamente convenienti, avendo come target principale, utenti Wind che in precedenza hanno avuto esperienze con il primo operatore di telefonia italiana (ormai ex primo, a dire il vero). Insomma una palese campagna offensiva diretta ai danni della WIND. Complice, forse, il timore della fusione tra i due colossi (Tre e Wind).

Le offerte presentate da TIM, nel caso di rientro, sono molteplici. Tra queste troviamo le più interessanti e ancora attivabili quali:

  • Tim Special Super con 5 Giga Gratis: minuti illimitati verso tutti e 8 Giga in 4G a 7 euro ogni 4 settimane
  • IperGiga GO 30gb di traffico e minuti illimitati al costo di 10€ ogni 4 settimane fino a Febbraio 2018.

Tim Special Super non ha alcun costo aggiuntivo ed il prezzo è definitivo, senza alcuna modifica nel tempo. IperGiga GO prevede invece un periodo limitato in offerta fino a Febbraio 2018, per poi passare successivamente a 15€ al mese per sempre. Entrambi hanno dei costi di attivazioni variabili intorno ai 3 euro.
Per richiedere il passaggio a TIM basterà collegarsi al seguente indirizzo https://www.tim.it/passa-tim-con-operatore o chiamare il 119 dal proprio telefonino.

Assicuratevi però che vi sia arrivato l’sms di notifica, in quanto queste offerte sono attivabili solo su invito e non sono estese a tutte le numerazioni.

Le offerte Wind

Situazione analoga per quegli utenti che attualmente sono in Tim e vorrebbero passare a WIND.
Il gestore arancione ha ben pensato di rispondere al fuoco con delle promozioni molto allettanti a cui è difficile rinunciare.
L’offerta indirizzata ai clienti Tim (e non solo) è la seguente:
– 1000 minuti, 15 giga a 7 euro ogni 4 settimane per sempre.

Non passa inosservata l’estrema similitudine dell’offerta Tim Special super (7 euro per minuti illimitati e 8 gb). La WIND decide quindi di puntare su una quantità maggiore di giga ad un prezzo comunque molto competitivo che può far venire l’acquolina in bocca anche ai più vecchi clienti TIM, costretti nei loro piani tarriffari da età della pietra.
L’offerta è attivabile entro il 29 Maggio 2017 ma secondo fonti quasi certe verrà prorogata ulteriormente per tutto il mese di giugno, in modo da rispondere alle molteplici richieste.

Queste strategie di marketing a cui stiamo assistendo hanno un nome, WinBack.
Una pratica commerciale molto utilizzata per poter recuperare clienti perduti. Vogliamo sottolineare, infatti, che queste tipologie di offerte non sono disponibili per tutte le numerazioni o attivabili in un centro qualsiasi. Bensì vengono notificate a numeri ben precisi.

Potenziali clienti selezionati a cui gli operatori si rivolgono per ottenere un numero maggiori di rientri. Una strategia cui beneficia il consumatore finale. Basti pensare che già l’anno scorso, per lo stesso quantitativo di minuti e GB, avremmo dovuto pagare oltre 30€ in Tim. Tutto questo suggerisce una tendenza alla diminuzione dei prezzi, grazie anche agli sviluppi tecnologici che permettono risultati più performanti, con il 4G, ad un prezzo minore.

Nel caso in cui decidiate di passare ad una delle seguenti offerte, consigliamo sempre di controllare le opzioni e i bonus attivati. Avrete 14 giorni di tempo per poter ripensarci, utilizzando il diritto di recesso, in modo da tornare al vostro vecchio operatore.

Conclusioni…

Allo stato attuale la Tim sembra avere una marcia in più. Tirando le somme quindi il passaggio a TIM sembra essere più conveniente rispetto alla controparte. D’altro canto l’esperienza insegna che è più saggio attendere, soprattutto quando siamo all’ iniziano di battaglie del genere. Potremmo aspettarci un’altra offensiva della Wind o la totale assenza di risposta, questo non possiamo saperlo. Quindi se la vostra necessità di GB o minuti è già oltre il limite delle vostre necessità potrete tranquillamente valutare un passaggio anche in questo momento. In fondo, ricordate che non sarà nè la prima nè l ‘ultima guerra a cui assisteremo.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here