PosteMobile, l’ MVNO del Gruppo PosteItaliane ha lanciato ieri un’ interessante offerta, riservata ai soli acquirenti online e denominata CREAMI WOW 6GIGA. Si tratta di un’ offerta che segue le regole della gamma CREAMI. Diciamo subito che la parte più succosa della nuova offerta è nel costo della sim: 15 euro per una sim con 15 euro di credito residuo, inviata direttamente a casa dell’ acquirente e pagabile in contanti alla consegna.

PosteMobile Creami Wow 6 Giga
PosteMobile, il virtuale di PosteItaliane, lancia solo online la CREAMI WOW 6 GIGA. Ecco la nuova opzione tariffaria dell’ MVNO.

La gamma tariffaria CREAMI di PosteMobile si basa sull’ originale e tutto sommato comodo sistema dei Credits. Non c’ è differenza tra messaggi, chiamate e megabyte di navigazione. Tutto viene scalato dai crediti disponibili. Quindi un messaggio equivale ad un credito, così come un minuto di telefonate o un mega di navigazione.

Un sistema di tariffazione tutto sommato abbastanza flessibile, anche se, al netto del’ originalità del sistema, le ultime tariffe e opzioni PosteMobile non hanno brillato per convenienza.

Torniamo quindi su questa specifica offerta. Creami Wow 6 Giga offre un pacchetto di 500 credits oltre a 6 giga di navigazione. I 500 credits, come detto sopra, sono quindi utilizzabili sia per chiamare che per navigare e inviare messaggi.

Costo, 8 euro, ogni 4 settimane. Lato negativo dell’ opzione PosteMobile, i rinnovi ogni 4 settimane anziché nel mese vero, cosa che ci aspetteremmo da un virtuale che dovrebbe spingere sull’ acceleratore della concorrenza. E pure il prezzo non ci entusiasma più di tanto. 8 euro sono parecchi per un bundle molto limitato. Lato positivo, il 4G, raro nei virtuali (anche se ricordiamo che parliamo del non troppo allegro 4G di Wind) e il costo sim.

Come si attiva la nuova offerta PosteMobile?

Esclusivamente online, all’ indirizzo: postemobile.it/areaprotetta/attiva-creami-wow-6-giga

Ricordiamo che la copertura del gestore PosteMobile, in quanto virtuale, è la stessa dell’ operatore Wind, al quale Poste si appoggia su tutto il territorio nazionale. Se quindi avete sperimentato la copertura di Wind non avrete problemi con quella di Poste.

Tutte le notizie sugli MVNO

SHARE

Lascia un tuo commento