Home » Blog Telefonia » MVNO » PosteMobile » I vantaggi di PosteMobile. Perché acquistare una sim di Poste

I vantaggi di PosteMobile. Perché acquistare una sim di Poste

Quali sono i principali vantaggi dell’operatore telefonico virtuale PosteMobile? Nei giorni scorsi abbiamo già scritto della copertura di PosteMobile e della sua rete di appoggio. In questo post invece andremo a vedere più nel dettaglio, quali sono oggi i vantaggi reali di una sim di PosteMobile rispetto a quelle della concorrenza.

I vantaggi della sim card di Poste Italiane

In un mercato sempre più concentrato sul ribasso della tariffe, gli MVNO appaiono sempre più schiacciati, viste le ristrette possibilità di margine, con una rete mobile in affitto. Fa un po’ eccezione però PosteMobile che continua, in qualche modo, ad innovare e a puntare su servizi comunque la si pensi, spiccatamente differenti rispetto alla concorrenza. PostePay Connect è un nuovo modo di vivere il virtuale PosteMobile e tutto sommato è un’offerta che troviamo molto interessante.

OffertaRecensioneAttivazioneTipo di offertaPrezzoIl nostro voto
IliadRecensioneAttiva IliadTelefonia Mobile9,99 euro10 su 10
Ho MobileRecensioneAttiva Ho.MobileTelefonia Mobile12,99 euro7 su 10
Kena MobileRecensioneAttiva Kena MobileTelefonia Mobile5,99 euro7 su 10
Sky WifiRecensioneVerifica Copertura FibraTelefonia Fissa29,90 euro8 su 10
PosteMobile Connect
PosteMobile e Postepay si fondono. Ed ecco nascere la prima offerta congiunta e multiservizi: Postepay Connect.

Poste Mobile l’operatore virtuale collegato a Poste Italiane, continua a portare avanti il suo onesto lavoro, mantenendo se pur in tempi difficili e altamente concorrenziali la propria clientela ed una posizione di rispettabile leadership nel segmento MVNO (operatori virtuali). PosteMobile offre sempre tariffe semplici, chiare e trasparenti, i costi sono accessibili a tutti e sopratutto la sim di Poste la si può agganciare alle carte prepagate di Poste Italiane. Già da qualche anno PosteMobile viaggia insieme alle Postepay, ma vi sono stati ulteriori passi in avanti su questo fronte.

I vantaggi della fusione PosteMobile – PostePay

Nel 2018, Poste Mobile si era fusa con PostePay, due avventure di successo, unite sotto l’ unico cappello di PostePay spa. Il futuro di PosteMobile, non ha mai smesso di essere strategico per il Gruppo. L’unione tra telefonia e il money ha intensificato le attività di integrazione con i sistemi di pagamento digitale, da sempre fiore all’occhiello della compagnia virtuale.

I due servizi di Poste italiane cercano di portare avanti la professionalità e l’innovazione dell’azienda. Non dobbiamo dimenticarci che Poste Mobile nel cercare di facilitare la vita agli italiani è stata una pioniera. Grazie alle sue carte prepagate facilmente ricaricabili, alle sim da tenere sotto controllo tramite app, non ha nulla da invidiare ai nuovi MVNO Kena mobile e ho, entrambe figlie di Tim e Vodafone.

La forza di Poste Mobile sta proprio nel duo, e nella possibilità di poter usufruire di pacchetti tariffari unici Postepay e PosteMobile. In questo modo tramite un unica app i clienti possono controllare la propria carta(ricordiamo che la Postepay Evolution è provvista di iban e quindi utile per ricevere il proprio stipendio e fare bonifici) e il credito telefonico, il piano tariffario e i giga che rimangono. Questo servizio si chiama Postepay Connect e prevede il cash back, l’attivazione della sim con 100 giga e i pagamenti con Google Pay.

PosteMobile, il vantaggio dei giga che tornano indietro

I giga che non vengono utilizzati possono inoltre ricaricare la propria PostePay Evolution. L’abbinamento dei due prodotti resta una soluzione molto comoda, fresca e intuitiva. Inoltre l’evolution di Poste può essere utilizzata anche a fini lavorativi e per ogni tipo d’acquisto.

Poste Mobile tra gli operatori virtuali rimane una scelta economica e generosa. Sono diversi anni oramai che si sfida all’interno del mercato telco italiano anche dal punto di vista della rete e del segnale. Ad oggi risultano abbastanza buone le sue prestazioni. Ma su questo tema, vi invitiamo a leggere la nostra completa recensione di PosteMobile a questa pagina

Lascia un commento