Dati AgCom giugno 2016
I dati AGCom sul mercato mobile italiano. Crescono gli operatori virtuali, Vodafone e 3. Perdono clienti Tim e Wind

L’ AGCOM, l’ autorità per le telecomunicazioni italiane, rivela i dati delle linee mobili attive nel nostro Paese. Numeri che fotografano la situazione al 30 giugno 2016: 97,5 milioni di linee attive, delle quali 7 milioni ripartite tra i vari MVNO italiani.

Una quota di mercato, per i gestori virtuali, pari a circa il 7%. Tra i big invece perdono linee, in particolare attraverso i meccanismi di number portability, Tim (con un meno 0,5%) e Wind (che registra un meno 0,4%). Crescono invece leggermente Vodafone e H3G (entrambe di un risicato 0,2%). Si evidenzia comunque un mercato abbastanza statico, con fluttuazioni molto leggere nel market share.

Ovviamente si attendono i grandi movimenti previsti nel 2017, quando debutterà il nuovo operatore nato dalla fusione di 3 e Wind (quale sarà il nuovo nome della compagnia?) e scenderanno in campo i francesi di Free Mobile.

Anche la piccola fetta di clienti degli MVNO, viene ripartita in maniera abbastanza stabile.

Gli MVNO con più clienti in Italia…

Leader nel segmento dei gestori senza rete proprietaria, resta con largo scarto PosteMobile, full mvno su rete Wind e con molte sim ancora attive su rete Vodafone. Per la compagnia del gruppo PosteItaliane poco più di 3.600.000 clienti.

Segue Fastweb, anch’ essa coinvolta in questo periodo nel passaggio ad una nuova rete partner con un milione di clienti e poi CoopVoce, unico gestore legato alla grande distribuzione ancora in piedi con discreti risultati. Per loro, 738.000 clienti.

2 commenti

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here