A quale rete si appoggia PosteMobiile, il primo operatore virtuale italiano? La situazione del gestore virtuale PosteMobile è unica nel panorama italiano degli MVNO. Ricordiamo prima di tutto che il gestore occupa una posizione di leadership assoluta, controllando circa il 50% dell’intero mercato dei gestori virtuali. La rete di appoggio attuale di PosteMobile è Wind.

PosteMobile
A chi si appoggia il gestore PosteMobile? Ecco la situazione copertura del primo MVNO italiano.

PosteMobile si appoggia a Wind

PosteMobile si appoggia alla rete Wind in qualità di full MVNO. L’ MVNO di tipo full è la tipologia più avanzata di operatore mobile virtuale. In pratica PosteMobile è totalmente autonoma da Wind in tutti gli aspetti, anche tecnologici, tranne che per la rete di appoggio. Ovvero le antenne sparse sul territorio che trasmettono il segnale al nostro telefonino. Grazie a questo status tecnico semi indipendente, PosteMobile può, in teoria, cambiare rete di appoggio quando meglio crede, senza dover sostituire le sim.

Uno status particolarmente vantaggioso per un MVNO che può così ricontrattare i propri accordi con i diversi gestori infrastrutturati, senza particolari costi aggiuntivi nell’eventuale cambio di rete e quindi, con un più ampio margine di manovra.

Tariffa Migliore Oggi

PosteMobile continua ad appoggiarsi anche a Vodafone

Nonostante le nuove sim di PosteMobile si aggancino alla rete di Wind, restano in essere i rapporti tra PosteMobille e il vecchio partner Vodafone. PosteMobile aveva infatti cominciato la propria avventura utilizzando la rete rossa, ma in qualità di ESP. A distanza di parecchio tempo dal nuovo accordo con Wind, PosteMobile non ha ancora avviato la massiccia sostituzione delle vecchie sim card. E a questo punto non è nemmeno scontato che avvii un’operazione massiva.

In pratica, i vecchi clienti di PosteMobile dotati di sim ESP su rete Vodafone, continuano ad utilizzare tranquillamente la vecchia sim e quindi la precedente copertura.

Allo stato attuale, potremmo dire che PosteMobile è l’unico MVNO che utilizza due diverse reti mobili, su due diversi impostazioni tecnologiche, ESP e FULL.

Potete anche leggere le nostre opinioni su PosteMobile e le opinioni su PosteMobile Casa. Due nostri esclusivi approfondimenti, nei quali andiamo a vedere pro e contro delle offerte di questo gestore virtuale.

PosteMobile Telefonia Fissa
PosteMobile sbarca anche nella telefonia fissa. L’ offerta è da gestore di casa ma la tecnologia sarà mobile. Su rete Vodafone (un grande ritorno).

E a proposito di PosteMobile Casa… Questa offerta di “telefonia fissa” (che in realtà utilizza la rete mobile) è un ulteriore particolarità di questo gestore. La specifica offerta PosteMobile Casa utilizza infatti il network Vodafone e conferma quindi il ritorno a rapporti stretti tra i due operatori. PosteMobile Casa, lo ricordiamo, permette di avere un telefono a casa collegato alla rete mobile (di Vodafone, appunto) ed un numero tradizionale di telefonia fissa.

Ad oggi PosteMobile è ovviamente coinvolta, seppur indirettamente, nel processo di ammodernamento della rete Wind Tre, ad opera di ZTE. Un percorso che sta rendendo, la rete di riferimento di PosteMobile, più capillare ed efficiente.

SHARE

1
Lascia un commento

avatar
più nuovi più vecchi più votati
Patrizia Moscia
Ospite
Patrizia Moscia

io sono cliente TIM. Vorrei sapere perchè quando chiamo una amica cliente di Postemobili con numero 333 6193080 scatta immediatamente la segreteria telefonica per cui lei è obbligata a richiamarmi. Cercate di correggere questa cosa che non va assolutamente anche perchè rischiate di perdere clienti. Patrizia Moscia