Non c’ è pace per il neo entrante Iliad. Il nuovo quarto gestore ancora nell’occhio del ciclone. Questa volta, a prendere una netta posizione contro Iliad, le sigle sindacali che in una nota congiunta criticano Iliad e chiedono l’intervento del Governo. Nei giorni scorsi, ne abbiamo scritto qui su UpGo.news, il Partito Democratico aveva richiesto un’interrogazione parlamentare e si era poi schierata contro Iliad anche Forza Italia. Come mai l’establishment italiano si muove compatto contro il nuovo operatore?

Iliad notizie
Anche i Sindacati contro Iliad. Dopo la politica, anche le sigle sindacali contestano l’arrivo del nuovo quarto operatore mobile.

Nella nota congiunta dei Sindacati italiani poi, l’errore di fondo che dimostra come, dietro i sospetti nei confronti di un nuovo agguerrito concorrente ci sia, di base, anche un po’ di impreparazione. Iliad, secondo i sindacati, sarebbe un gestore virtuale che, in quanto tale, metterebbe a rischio gli investimenti sulle reti di nuova generazione e quindi lo sviluppo strategico del Paese.

Iliad, come invece sappiamo, in Italia farà quanto fatto in Francia. Paese nativo di Iliad nel quale la compagnia è da molti mesi in posizione di leadership nelle nuove installazioni sulla rete mobile ed una compagnia leader anche nella fibra.

Anche in Italia, come riportato anche da 4fan.it, lo sviluppo della rete è una priorità assoluta ed a confermarlo sono arrivate pochi giorni fa anche le parole dell’AD di Inwit, principale “tower company” del nostro Paese dichiarando che un accordo strategico con Iliad è ormai alle porte.

Una partnership che permetterà ad Iliad di espandere la propria rete autonoma, in parallelo allo sfruttamento degli apparati Wind Tre che in effetti hanno consentito ad Iliad uno sbarco relativamente rapido nel nostro Paese.

Insomma, anche Iliad ha più volte precisato che l’utilizzo delle strutture di Wind Tre non fa del quarto operatore un MVNO. Ma è semplicemente un passaggio indispensabile in questa fase di lancio. Iliad ha inoltre a più riprese confermato l’intenzione di prendere parte all’asta per il 5G, come attore protagonista quindi dello sviluppo dell’internet delle cose, anche in Italia.

“Iliad ha creato in pochi mesi un indotto di circa 1.500 posti di lavoro in Italia, tra diretti e indiretti. L’azienda sta sviluppando la propria infrastruttura di rete su tutto il territorio nazionale, pertanto non è e non può essere definito come un operatore virtuale. Iliad si distingue da diversi altri operatori, perché fornisce assistenza agli utenti esclusivamente con strutture e personale localizzati in Italia. Iliad ribadisce di essere conforme alla normativa sulla sicurezza e di verificare e convalidare l’identità di ogni acquirente come condizione indispensabile e precedente all’attivazione delle sim.”

Ora però, speriamo di poter tornare a parlare di tariffe e comparazioni che è ciò di cui più ci interessa scrivere. E ribadiamo che, indipendenti e liberi dalle parti in gioco, continuiamo a ritenere inopportuno un interesse fin troppo particolare della politica e della parti sociali nei confronti di un’azienda privata che, stando alla realtà dei fatti, rispetta le regole nazionali ed europee.

L’eventuale dimostrazione del contrario, è compito della magistratura, non certo della politica, né dei sindacati.

Ma anche su questo tema, vogliamo sentire l’opinione dei nostri lettori. Commentate utilizzate lo spazio apposito qui in basso.

30 commenti

  1. Già detto… Siamo un paese di caste e lobby… Ora i sindacati…. Ma nessuno pensa alle vere esigenze del paese e di un certo ceto… A meno che… Che Italia! Tutti uguali…

  2. Pazzesco come le lobby degli operatori telefonici riescano a manovrare politica, associazioni consumatori e adesso addirittura a scomodare i sindacati che vabbè lo sappiamo, non fanno più gli interessi dei lavoratori da secoli… facciamoci sentire!!

  3. E’ vergognoso ciò che stanno concertando tutti i gestori, con l’aiuto dei sindacati, contro ILIAD. Per me tutto questo è un comportamento mafioso. Tutto il mio appoggio a ILIAD.

  4. Non c’è dubbio che Iliad con le sue offerte a basso costo sta “pestando i piedi” a troppa gente. Il mercato ha in parte reagito con delle controfferte indubbiamente insufficienti. Come è stato detto più volte il problema sta nei costi nascosti della concorrenza. I competitor sono molto forti e usano quindi tutte le loro armi privilegiando quelle politiche. Ora anche i sindacati. “Chi muove i fili?”

  5. Politica, sindacati, associazioni di categoria, che paese di persone meschine. Un potere sommerso che dice cosa fare e come farlo in un paese che dovrebbe essere libero. Dovrebbero andare tutti a casa, vergognatevi!!! Non sanno più cosa inventarsi!!! Iliad è la svolta noi siamo con lei!

  6. probabilmente questi (signori) non sono stati eurizzati, personalmente uso questo gestore e ne sono entusiasta perchè mi costa la metà di quello che pagavo con servizi adeguati.
    Se il sindacato e forza italia ritengono di far pagare di più al popolo del telefonino mi piacerebbe capire che interessi hanno.

  7. Ancora una volta i sindacati, come anche i partiti di opposizione, fanno gli interessi di qualcun’altro, non certo dei cittadini italiani, ma questo non è certo una novità!

  8. Sono contento che sia arrivato il gestore Iliad, la concorrenza fa bene. Io alcuni mesi fa sono stato attirato dall’offerta di altro operatore e ho aderito all’offerta ( 7 euro). Dopo due mesi il gestore con messaggio mi comunica che dal 3 settembre ci saranno delle modifiche contrattuali per cui al costo di 7 euro andrà aggiunto il costo ulteriore di euro 1,99. Qualora non fossi d’accordo mi dicono che posso recedere da contratto senza ulteriori costi. Sul messaggio mi indicano il sito qualora fosse mia intenzione recedere. Ho digitato il sito e qui magagna delle magagne mi trovo da compilare un modulo per riavere il credito che ho sulla sim ricaricabile. Mi danno tre opzioni e con tutte andrei comunque a rimetterci dai 5 ai 6 euro. Mi spiego: opzione rimborso sul mio conto corrente meno 6 euro per il costo del bonifico ( 6 euro un bonifico che loro fanno a me per cui se sulla sim ho un credito di 40 euro vado a rimetterci 6 euro); oppure mi versano il credito su altra sim ( dello stesso gestore ed in questo caso mi verrebbe detratta la somma di 5 euro ribadisco 5 euro, oppure rimorso del credito mezzo assegno ed anche in questo caso mi verrebbero detratti 6 euro dal credito residuo. Nessuno parla di questo, nessun sindacato, nessun politico ….ho acquistato sim Iliad e ho chiesto la portabilità … date disdetta in massa … noi abbiamo il potere di sconfiggere queste lobbies ( che si permettono di estorcere il denaro quanto e come vogliono senza che nessuno alzi un dito ). Uniamoci e disdettiamo, facciamo crollare i loro guadagni, facciamo in modo che i super dirigenti siano costretti a cambiare politica. Vi rendete conto che dopo l’arrivo di Iliad stanno sbucando fuori gli “operatori virtuali” con super offerte ? Perché non sono uscito prima ? Riflettete

  9. Penoso… lavoravo nel settore delle TLC sono disgustato da quanto sia scadente in termini di innovazione quel settore seppur abbia delle marginalità enormi. lo dimostra ilian che ha una qualità di servizio paragonabili ai pari e dei call center con operatori italiani e preparati
    Gli altri sono truffaldini che hanno per anni rubato l’euro da una parte o dall’altra mentre altri colossi dell’era digitale hanno fatto soldi con i servizi che passavano sulle loro reti
    E loro sono rimasti a bocca asciutta perchè nessuno vuole dare a loro più soldi e perchè hanno permesso a servizi come netflix, amazon prime video, amazon aws… ecc di fare un sacco di business partendo da zero

    Ora che i consumatori gli hanno presi per le oo grazie alla concorrenza la stanno giocando sporca
    Avessero investito anziche esternizzare i call center le reti ecc…
    In vodafone nel 2005 erano 20000 dipendenti ora 8000

    Auguri e viva la sana concorrenza iliad, non mollare

  10. Vogliamo parlare del cartello deglialtri operatori che col giochino delle 4 settimane ci hanno ricavato un aumento dell’8% sulle tariffe? Ora iliad gli scombina i giochini……e tutti starnazzano!

  11. Come al solito siamo in Italia. Dobbiamo vergognarci di come stanno andando le cose. I soldi come al solito comandano su tutto. Le aziende che hanno intenzione di investire da noi devono solo andare via perché qui ce la mafia che comanda in primis all’interno del governo. Poveri noi. Ma infondo abbiamo il calcio e tutti sono contenti.

  12. chissa perchè quando si tratta di risparmio per gli utenti le lobby e i loro zerbini (politici e sindacati) hanno sempre da ridire…… però quando succedono cose come Banca Antonveneta, piuttosto che Parmalat, piuttosto che Monte Paschi Siena tutti zitti e muti

  13. Iliad ha tutti i diritti sul nostro paese come li hanno gli altri gestori del mobile e fisso il perché è semplice, nessuna compagnia presente è italiana.

  14. Siamo in Italia. A nessuno interessa il bene dei cittadini e la loro qualità della vita. Noi cittadini siamo limoni da spremere. Una società come Iliad è una minaccia alle caste che ci sfruttano, sindacati compresi, e per questo viene attaccata.

  15. In uno Stato di caste, di mafiosi, di ruffiani e raccomandati questo è quello che succede e succederà sempre! Al nuovo governo si presenta una vera e propria “mission impossible”: far diventare questo povero e martoriato Paese una Nazione normale… come tante altre. La vedo dura! Vedremo.

  16. Io avevo tim a 7 euro per sempre! Poi uniteralmente mi hanno cambiato il piano e passato a 9 euro con la scusa che la mia offerta era ” fuori mercato”! Con iliad pago 5,99 … ma non saranno mica fessi a fare tariffe fuori mercato?!
    Tim mi manda messaggi promozionali di passare a kena a 4,99 ! Adesso tenetevela l’offerta sto con iliad!

  17. Avete RIVOLUZIONATO il mercato dei GRANDI OPETATORI… Si pagavano tariffe esose per minuti..sms…Internet…e NESSUNO ha mai detto Nulla!!! Per me siete dei GRANDI GLADIATORI!! Mai viste prime del Vostro debutto in Italia tariffe così basse e GIGA quasi regalati… Non fermatevi alle minacce e NON ABBIATE PAURA… Oltre 1.000.000 di clienti crede in VOI !!

  18. Cosa dire, povera Italia fatta solo x i più forti. Ma occhio questi son francesi con i loro pregi e i loro difetti, e se son venuti a infastidire le lobby della telefonia mobile le spalle le hanno forti. I sindacati, l’unica cosa che in Italia non è mai cambiata in Italia dal dopo guerra, ci sarà un motivo? Cliente Iliad soddisfattissimo, alla metà dei vari e senza che mi freghino 19cent a settimana, anche dopo varie comunicazioni. Forza Iliad.

  19. Ennesima dimostrazione che l’era dei ladri e dei magnaccioni politicanti italiani é finalmente finita. Ma com’é che sono tutti conto iliad? Forse perché sta offrendo quello che solo pochi mesi fa ERA INIMMAGINABILE? Aspetto con fiducia l’offerta con tutto illimitato come gia fatto in Francia e comunque per nessuna ragione al mondo tornerò a farmi derubare da tim o wind tre o vodafone o dai loro operatori virtuali. FORZA ILIAD

  20. Sindacati Boh
    Come al solito si impegnano in cause perse dimenticandosi di tutelare come loro compiti istituzionale i lavoratori in genere occupati e e no
    Ci Mancavano solo loro nel carrozzone di quanti si schierano Contro chi come iliad fa vera concorrenza
    Personalmente le ho già acquistato il 3 per me i familiari di linee iliad e se serve a contrastare lorda dei prezzolati oppositori sono pronta comprarmi anche altre 5
    Lunga vita iliad

  21. È vergognoso quanto sta accadendo in Italia con il nuovo gestore di telefonia mobile ILIAD. Non è accaduto mai nulla di simile con gli altri gestori storici. Eppure questi altri hanno fatto molto di “poco trasparente” e talvolta lesivo dei diritti dell’utente. Nessuno si è mai mosso. Spero che si leggano questi commenti e si capisca che molti come me dissentono da queste iniziative. Chi le prende va inevitabilmente incontro a impopolarità certa.

  22. Per il momento mi trovo benissimo, basta ladri , basta sciacalli, e ora che finiscano di fare furti legalizzati!!!! Adesso tim e Vodafone abbassino i costi!!!!!

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here