UpGo.news EURO TELECOM – Puntata 7. Sky Mobile in Inghilterra ha conquistato ben 100mila nuovi clienti nell’ultimo trimestre. L’operatore mobile virtuale, che oggi utilizza la rete inglese di O2, continua a crescere rapidamente spingendo i ricavi generali di Sky nel Regno Unito.

Eurotelecom
Euro Telecom è la rubrica di UpGo.news dedicata alle news dagli altri Paesi Europei.

Secondo i dati diffusi ieri dalla società, oggi Sky Mobile UK conta in totale 437mila clienti. Un risultato incredibile arrivato a poco più di un anno dal lancio del gestore virtuale. L’intera piattaforma di servizi Sky è cresciuta, in Regno Unito e Irlanda, di ben il 4% nell’ultimo semestre attestando i ricavi generali del gruppo a 6,7 miliardi di sterline.

Una crescita dovuta alle ottime performance dell’operatore telefonico Sky Mobile e dalla diffusione del servizio Sky Q.

In controtendenza rispetto al clima di consumo attuale, questa performance di Sky riflette il continuo miglioramento del nostro ampio set di prodotti e servizi e premia la nostra attenzione nel fornire valore ad ogni nostro abbonato, ogni singolo giorno. Oggi i nostri prodotti raggiungono 120milioni di persone in tutta Europa” ha dichiarato Jeremy Darroch.

Sky continua quindi il processo di diversificazione del prodotto, cercando di distaccarsi sempre più dai vincoli della sola tecnologia satellitare e dalla forza del solo prodotto sportivo. In un mercato sempre più competitivo, con la pressione dei nuovi servizi streaming come Netflix e Amazon, Sky ha quindi deciso di sperimentare, con successo, la via dell’operatore mobile virtuale.

In qualità di MVNO, Sky si appoggia come detto alla rete di O2 ma tecnicamente gestisce gran parte dei processi in maniera indipendente, dalla fatturazione alla fornitura della sim.

In questo modo Sky in Uk può competere ad armi pari con BT e Virgin Media offrendo pacchetti quad-play comprensivi di telefonia fissa, banda larga, telefonia mobile e televisione. Leggi: Sky Mobile anche in Italia? Quando?

Non è ovviamente escluso che Sky segua la stessa via anche negli altri due mercati riferimento: Italia e Germania. Vi piacerebbe avere un operatore telefonico posseduto dalla nota pay tv? Dite la vostra nello spazio commenti più in basso o sul nostro post Facebook.

FONTE TECHRADAR

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here