Home » Telegram » Telegram a pagamento. Ma è vero?

Telegram a pagamento. Ma è vero?

Telegram a pagamento

Chi ci segue da qualche tempo sa bene quanto siamo attenti a tutto ciò che ruota intorno a Telegram e gli ultimi rumors sull’imminente arrivo di una versione a pagamento hanno subito destato la nostra curiosità. Ebbene sì perché Telegram Premium sembra essere alle porte. Prima di parlarvi di questa novità però vi invitiamo ad iscrivervi ad UPGOGRAM, il nostro canale dedicato esclusivamente alle novità di Telegram.

Sembra un po’ strano pensare a Telegram come ad un servizio a pagamento, poiché non appena lanciata l’app si presentava come un degna sostituta di WhatsApp, ossia un servizio rapido, sicuro e soprattutto gratuito.

Pavel Durov ha sempre dichiarato che nessun costo di abbonamento e nessuna pubblicità avrebbe interferito con Telegram. Un netto dietrofront è avvenuto proprio nel novembre 2021, con l’introduzione di annunci pubblicitari nei canali con più di 1000 iscritti.

Subito molti utenti hanno manifestato il desiderio di avere la possibilità di disabilitare questi annunci e in quel momento si è presentata l’occasione per il lancio di un piano di abbonamento. Queste opzioni, ossia la pubblicità e l’abbonamento, si sono rese necessarie per far fronte a costi di gestione dell’app sempre più crescenti.

Leggi anche: nuove reactions su Telegram. Quali sono e come si integrano

Telegram Premium: quali saranno le funzioni

Oltre ad eliminare gli annunci pubblicitari nei canali dai mille iscritti in su, la versione a pagamento di Telegram promette delle funzioni esclusive. Non abbiamo ancora molte informazioni, ma nel canale Telegram Beta sono stati pubblicati una serie di adesivi e reazioni disponibili solamente per gli utenti premium. Questi adesivi e reazioni, almeno per il momento solamente nella versione per iOS, saranno estremamente personalizzabili con sfumature e modelli alternativi.

Chi deciderà di sottoscrivere l’abbonamento a Telegram Premium inoltre riceverà un badge distintivo (Telegram Subscriber) visibile anche ai propri contatti e viceversa.

Per il momento si parla solamente di funzioni relative all’estetica delle chat, non sono state infatti rilasciate informazioni riguardo tool che andrebbero a migliorare sostanzialmente l’esperienza utente nell’uso quotidiano.

I costi di Telegram Premium

Ancora non si sa nulla sul costo dell’abbonamento alla versione premium. Si stanno facendo molte ipotesi, tra cui quella più accreditata di un abbonamento annuale di un euro: una spesa che si traduce in più o meno 0,07 euro al mese.

Per gli utenti che scelgono di continuare ad usare la versione gratuita non cambierà nulla, Durov ha infatti dichiarato che non sono previste variazioni per chi deciderà di non sottoscrivere l’abbonamento.

Attendiamo quindi ansiosi ulteriori informazioni al riguardo e come sempre sarà nostra cura tenervi aggiornati non appena ne sapremo di più

UpGogram banner. La community di Telegram Italia

Guide su Telegram

Ecco le guide del momento realizzate da UpGogram per imparare ad utilizzare Telegram al meglio:

Lascia un commento

Enable Notifications    OK No thanks