L’arrivo di Iliad nel mercato italiano è stato un duro colpo per gli altri gestori. E forse ha sofferto in particolar modo TIM, società su cui pesano anche le troppe incertezze al timone della società, passato più volte di mano. In queste ore a confermare l’influenza di Iliad sul mercato è arrivata anche un’analisi firmata Mediobanca, che analizza il mercato tlc italiano. Secondo Mediobanca Iliad ha causato una severa contrazione dell’ARPU dei gestori, ovvero del guadagno medio per ciascun utente. Ma prima di lasciarvi alla notizia di oggi, vi ricordiamo di seguirci anche sul Canale Telegram.

Nuovi Rincari TIM
L’arrivo di Iliad ha causato enormi perdite per i gestori telefonici italiani. Ma TIM sembra non accorgersene e serve un nuovo assist al concorrente che viene dalla Francia.

Eppure pare che la cosa, al momento, non spaventi troppo TIM. Il gestore ex monopolista sta correndo ai ripari dei guadagni mancati, con improvvisi rialzi della proprio tariffe. E sì, stiamo tornando a parlare delle odiose, bruttissime rimodulazioni. I cambi di carte in tavola, decisi in maniera unilaterale dal gestore.

Ancora rimodulazioni da TIM

Tim non perde quindi il vizio e cambia i prezzi di alcune vecchie tariffe. Ovviamente, da normativa vigente, gli utenti avranno la possibilità di fare i bagagli e cambiare sim. Ma la domanda resta: quando le compagnie perderanno questo orribile malcostume?

A partire dal 25 Febbraio entreranno in vigore una serie di rimodulazioni alle offerte ricaricabili (non più in commercio) che coinvolgeranno alcuni clienti TIM.

Si parla di una rimodulazione che, in base al tipo di offerta sottoscritta in passato, subirà un incremento nei costi mensili che può essere di 0.99 Euro oppure di 1,99 Euro.

Gli utenti che rientreranno nel piano di rimodulazione delle offerte vengono contattati dall’operatore telefonico attraverso delle campagne SMS specifiche a partire dal 21 Gennaio. Sms per molti già arrivati.

Coloro che non ha ricevuto una notifica via messaggio da TIM possono eventualmente contattare il gestore chiamando il numero verde 409168 direttamente dal cellulare su cui è attiva la SIM, visitare l’area clienti oppure chiamare il Servizio Clienti 119 messo a disposizione.

Rimodulazioni con promozioni aggiuntive

Per quanto riguarda i clienti che riceveranno l’aumento di 1,99 Euro sul costo della tariffa mensile, questi potranno sottoscrivere due promozione aggiuntive a scelta entro il 24 Febbraio:

  • Minuti illimitati verso tutti per sempre
  • 20 Giga al mese per la navigazione internet, per un 1 anno

Per i clienti che riceveranno l’incremento di 0.99 Euro sul costo della tariffa mensile, potranno avvantaggiarsi scegliendo una delle due possibili promozioni messe a disposizione dall’operatore:

  • Minuti illimitati verso tutti per un mese, gratis
  • 5 Giga per la navigazione internet, per un mese

Coloro che non desiderano sostenere i nuovi costi mensili dovuti alle rimodulazioni possono recedere senza penali entro il 24 Febbraio 2019, oppure effettuare la portabilità del numero verso altro gestore.

Ecco un piccolo estratto della nota diffusa da TIM per quanto riguarda la cessazione del servizio, o la portabilità verso altro operatore:

E’ possibile recedere dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 24 febbraio 2019, secondo le modalità di seguito indicate. E’ inoltre sempre possibile disattivare l’offerta oggetto di variazione contrattuale mantenendo la linea mobile con TIM. In tal caso, ricordiamo che si applicherà la tariffa prevista dal profilo base attivo sulla linea mobile o quella di eventuali altre offerte già attive sulla linea. Il Cliente potrà eventualmente sempre attivare una delle nuove offerte TIM in commercializzazione accedendo all’area personale MyTIM Mobile (area autenticata) del sito tim.it o chiamando il 40916.

Iliad. Proseguono le aggressive offerte low cost

Nel frattempo sul fronte Iliad, l’operatore francese conferma la sua volontà di proseguire con il suo approccio aggressivo, con una nuova proroga all’offerta Iliad Giga 50, che al costo di 7,99 Euro al mese propone minuti illimitati verso tutti, e SMS illimitati, e 50 Giga di traffico internet su rete 4G.

Il costo di attivazione è di 9,99 Euro, e comprende anche la SIM.

La seconda offerta, ora a tempo indeterminato, è Iliad Giga 40, che al costo di 6,99 Euro al mese propone minuti illimitati verso tutti, e SMS illimitati, e 40 Giga di traffico internet su rete 4G.

Anche qui il costo di attivazione è di 9,99 Euro, e comprende anche la SIM.

Per oggi, con questa brutta notizia, è tutto. Vi ricordiamo che UpGo.news è disponibile anche su Telegram, con un Canale tematico con notizie sempre fresche su telefonia e pay tv. Se utilizzate Telegram quindi, seguiteci anche lì.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here