Nuovo terremoto nella telefonia mobile italiana. Flavio Cattaneo lascia la guida di TIM. La notizia è arrivata pochi minuti fa anche se nei giorni scorsi si erano inseguite voci, smentite dallo stesso Cattaneo, su un addio dell’ AD al gruppo Telecom Italia.

Tim lascia Flavio Cattaneo
TIM. Lascia Flavio Cattaneo. Se ne parlava da giorni.

La società Telecom Italia ne ha dato oggi la conferma ufficiale comunicando che è già in corso la convocazione del comitato nomine e remunerazioni del gruppo. A seguire il CDA Telecom, che avrà come unica voce all’ ordine del giorno la discussione sulla risoluzione dei rapporti tra Cattaneo e l’ Azineda.

Le riunioni si terranno ovviamente lunedì prossimo, 24 luglio. Cattaneo lascia dopo aver guidato il Gruppo per un tempo molto limitato. Solo poco più di un anno per l’ Ad, entrato alla guida della telco ex monopolista lo scorso marzo 2016.

Flavio Catteno è un manager italiano nato a Rho nel 1963. Prima di Telecom ha avuto ruoli nel consiglio di amministrazione di NTV (Italo Treno) e Generali Assicurazioni.

Si tratta di una notizia importante, soprattutto alla luce delle recenti tensioni tra Telecom e Governo Italiano. Anche i media di trading stanno coprendo la notizia, perché l’ addio improvviso potrebbe essere causa di improvvisi movimenti sui mercati.

Si tratta di un secondo prestigioso addio nel mondo delle telecomunicazioni italiane, dopo quello di Maximo Ibarra dalla guida di Wind Tre spa.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here