L’ App Veon approda anche sui telefonini di 3 Italia. Nuove integrazioni per i due brand della joint venture. Pur restando separati, i due marchi continuano il lavoro di sinergia all’ interno dell’ unica grande joint venture Wind Tre. L’ app Veon dovrebbe approdare prossimamente anche sugli smartphone dei clienti di 3 Italia.

Veon 3 Italia
Veon arriva anche sui telefonini di 3 Italia. L’ applicazione potrebbe diventare la nuova area clienti unica Wind Tre.

Veon è un nome che ritorna spesso nel mondo Wind Tre. Inizialmente, il nuovo brand Veon, è stato adottato globalmente dal gruppo di telecomunicazioni che controlla al 50% Wind Tre spa. Vimpelcom ha infatti effettuato il proprio rebrand adottando il nuovo nome VEON.

Ma VEON non è solamente il nome della società ma anche di un’ app alla quale i russi sembrano tenere moltissimo. E che nei prossimi mesi continueranno a spingere attraverso le società telefoniche da loro controllate. Terra di sperimentazioni è l’ Italia dove Veon è stata veicolata già da alcuni mesi attraverso il marchio Wind.

Promozioni create ad hoc hanno consentito all’ app di diffondersi nel nostro Paese. Oggi Veon App lavora essenzialmente su due fronti. Si propone, forse con non troppo successo, come sistema di messaggistica istantaneo in un modo del tutto simile a WhatsApp o Telegram. E poi svolge il ruolo di app di servizio, per il gestore Wind. Controllo del proprio profilo, contatti con l’ assistenza e funzioni di supporto sono tutte inserite oggi sull’ app Veon che pare dover sostituire definitivamente l’ applicazione del gestore MyWind.

Ma Veon è rimasta per il momento fuori dai giochi per quanto riguarda l’ altro brand del gruppo: 3 Italia. Situazione che dovrebbe cambiare nelle prossime settimane quando Veon sarà lanciata con promo speciali anche per i clienti Tre.

Veon arriva per i clienti di 3 Italia

Veon dovrebbe a breve approdare sui telefonini di 3, anche in questo caso in un processo di graduale sostituzione dell’ applicazione 3 Italia. L’ Area Clienti di Wind Tre dovrebbe quindi nei prossimi mesi diventare unica, attraverso l’ app Veon. Un altro tassello importante nel processo di fusione tra le due compagnie telefoniche.

Veon Vimpelcom e Wind

Veon comunque, continuerà a svolgere i compiti di alternativa a WhatsApp anche per i clienti degli altri gestori mobili (Tim, Vodafone e virtuali). Insomma si tratta di un’ app estremamente flessibile che cercherà ancora, nei prossimi mesi, di estendere il perimetro delle proprie funzionalità per conquistare nuovi potenziali utilizzatori.

Leggi anche:

SHARE

Lascia un tuo commento