UpGo.news EURO TELECOM – Puntata 13. Altro che second brand. Ormai siamo arrivati al marchio numero tre. Almeno in casa Vodafone dove la multinazionale delle tlc ha deciso di introdurre in Spagna il brand nuovo di zecca Vodafone Bit. Il marchio Vodafone Bit commercializzerà tariffe e servizi a bassissimo costo, al fine di competere direttamente con 02, la grande novità low cost del mercato spagnolo. Peccato che in Spagna già esiste Lowi, altro low cost di proprietà di Vodafone e fratellino iberico della nostra Ho Mobile.

Euro Telecom Rubrica UpGo.news
Euro Telecom è la rubrica di UpGo.news dedicata alle news dagli altri Paesi Europei.

La moda della duplicazione dei marchi non sembra voler cessare. Anzi, i gestori si stanno facendo prendere forse un po’ troppo la mano. Tanto che in Spagna, dove Vodafone sta soffrendo una pressione competitiva molto simile a quella italiana, si è scelto di operare anche con un terzo marchio.

Nasce quindi Vodafone BIT, semplice, a basso costo e totalmente online. Il risparmio di Vodafone Bit si concentra infatti sulla ridefinizione dei servizi aggiuntivi e dei canali di supporto. Mentre Vodafone continuerà a migliorare un’assistenza clienti che punta ad apparire impeccabile, Vodafone Bit farà proprio il minimo indispensabile.

Anzi, call center e negozi, con Vodafone Bit non saranno proprio accessibili. Clienti di seconda classe. Tranne per quei casi ritenuti d’obbligo per la legge, come in caso di furto o smarrimento sim. Tutte le altre richieste, con Vodafone Bit, saranno per forza gestibili in maniera autonoma attraverso un’applicazione appositamente sviluppata. Una specie di bot che risponde in automatico ai dubbi e alle richieste.

Tante rinunce per avere il vantaggio però di godere di tariffe molto più basse di quelle del gestore madre Vodafone. Competitive, anche rispetto a O2 di Telefonica. Ed è proprio il capo di O2 a criticare duramente Vodafone per questa strana scelta.

La campagna pubblicitaria di Vodafone che “ruba” clienti alla concorrenza

Vodafone ES a quanto pare sta massicciamente investendo sulla versione spagnola di Google per apparire con annunci sponsorizzati anche quando qualcuno cerca direttamente il temuto concorrente O2.

Effettuando una ricerca di 02 su Google.es sarà quindi frequente incontrare il nuovo sito di Vodafone BIT. Una mossa che nei giorni scorsi, l’ AD di O2, Serrahima, ha definito infantile e umiliante.

Arriverà qualcosa del genere anche in Italia? Che senso ha far concorrenza alla proprio MVNO a basso costo Lowi?

Logo di Vodafone Bit in Spagna
Il logo di Vodafone BIT, il super low cost di Vodafone in Spagna.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here