Quando si parla di rimodulazioni Vodafone, scatta sempre un allarme rosso. Non sarebbe infatti la prima volta che la compagnia cambia le carte in tavola con i clienti. Anche se questo caso, c’ è da dirlo è in realtà molto diverso. La notizia arrivata in queste ore non riguarda un rincaro in senso stretto. A distanza di poche ore dall’ufficialità del regalo di San Valentino pensato per tutti i clienti, ci tocca tornare a parlare di Vodafone per una novità che farà storcere il naso a molti. Allacciate le cinture ma prima di raccontarvi la novità di oggi, non troppo bella, vi ricordiamo di seguire UpGo.news anche attraverso il Canale Telegram dedicato.

Truffa Vodafone
99 cent se si rimane con credito zero. La mossa di Vodafone non piace praticamente a nessuno. E sul web sale la protesta

Fondamentalmente, il nuovo costo extra riguarda coloro che rinnovano la propria offerta attraverso il credito residuo. Qualora non doveste avere credito sufficiente per saldare il mese sulla vostra SIM, Vodafone consentirà agli utenti di continuare a navigare comunque.

Fin qui le buone notizie, perché a tutti (o quasi). Almeno una volta nella vita è capitato a tutti di dimenticarsi una ricarica, facendosi trovare impreparati il giorno X.

Quando cioè l’operatore preleva dal nostro credito l’importo della tariffa che abbiamo sottoscritto. Fino a questo momento, l’operatore si limitava a bloccare le nostre operazioni in uscita, rendendo impossibile in questo modo anche la navigazione su rete Vodafone.

In sostanza, all’utente “distratto” non verrà preclusa la possibilità di navigare in caso di importo “negativo”, ovvero sotto lo 0, a differenza di quanto avvenuto fino a questo momento. Il cliente avrà altre 48 ore per navigare senza limiti e per effettuare una ricarica, dalla quale Vodafone andrà a prelevare l’importo residuo, relativo al rinnovo non saldato.

L’operazione, però, comporterà una spesa extra di 0,99 euro, che andrà dunque ad aggiungersi rispetto al pagamento complessivo previsto dalla propria tariffa. Insomma, gioie e dolori per il pubblico che tende a non effettuare ricariche nei tempi richiesti dai rinnovi automatici del proprio piano.

Leggi le offerte per passare a Vodafone

Tutto questo per dire cosa? Siamo al cospetto di una questione dunque più complessa del solito. Nonostante si tratti della classica modifica unilaterale delle condizioni contrattuali, che prevede quindi anche il recesso senza pagare penali lì dove sono previste in seguito alla sottoscrizione del contratto, ci sono delle differenze sostanziali da analizzare rispetto al classico aumento delle tariffe. Solitamente, quando non si ha credito residuo per rinnovare l’offerta, anche nel caso in cui si effettui una ricarica “sufficiente” entro pochi minuti, l’utente non ha la possibilità di utilizzare la connessione dati fino a mezzanotte. Le nuove rimodulazioni Vodafone, a tal proposito, aprono una nuova stagione in ambito mobile.

Da un lato continuerete a navigare senza problemi, con la possibilità di allineare il vostro credito alla spesa prevista dal piano entro due giorni, ma dall’altro sarete costretti a spendere 0,99 euro in più. Costo che, una tantum, di sicuro non cambia la vita a nessuno, ma è chiaro che a lungo termine gli utenti meno attenti potrebbero ritrovarsi ad affrontare una spesa complessiva non voluta.

In questo frangente, comunque, è importante precisare che le rimodulazioni Vodafone non colpiscono in alcun modo chi ha impostato il conto corrente o la carta di credito come metodo di pagamento.

Come accennato, si tratta di rimodulazioni Vodafone che prevedono la rescissione senza dover pagare penali, a patto che venga data comunicazione all’operatore tramite i soliti canali previsti in queste circostanze (l’assistente virtuale TOBI e il 190 vi forniranno tutti i consigli del caso) e che il tutto avvenga prima del 15 aprile.

Giorno in cui diventeranno effettive le novità che vi abbiamo descritto oggi. Sarà importante capire se Wind Tre e TIM seguiranno il percorso intrapreso da Vodafone, prevedendo costi extra per coloro che non si faranno trovare pronti all’appuntamento con il rinnovo della propria offerta in termini di credito residuo.

Cosa ne pensate di questa novità Vodafone? Utilizzate lo spazio commenti qui in basso per commentare…

8 commenti

  1. Vodafone per recuperare soldi persi, non sa piu’ cosa inventarsi, da una parte cerca di fare tariffe ad Hoc per riprendere clienti che sono passati ad Iliad e dall’altra cercare di coprire i mancati guadagni legati a cio’, in piu’ si e’ fatta concorrenza interna con Ho.mobilre complimenti si sta distruggendo da sola e poi devono smettere di dire che e’ la rete migliore(da parte mia che ho sia Iliad come prima SIM e ho. Mobile come seconda devo dire che Iliad in tanti posti come Palermo, Trapani riceve molto meglio 4g+, ho era gia’ tanto se era in 4g, credo ogni rete sia sullo stesso livello, chi prende meglio da una parte, chi dall’altra. La mia conclusione e’ che Vodafone continuera’ a perdere clienti e se lo merita, ha trattato troppo male i suoi EX clienti.

  2. Ex cliente vodafogn passato con gioia a Illiad. Quasi ogni settimana sono contattato dai Signori bollino rosso per tornare da loro e “godere” di questi MESCHINI favori. Per non parlare dei 1000 Min, 1000 mess e 20 gb che pagavo 21€ al mese con rimodulazione. Spero che falliscano sti cialtroni…

  3. Purtroppo sul fisso non ho avuto alternative ( o loro o i più grandi ladri, imbroglioni e truffatori della terra), ma Qualora ILIAD entrasse anche qua, mollerei immediatamente i rosso puntati

  4. Da 7,69 ogni 4 settimane sono passati a quasi 11,non mi sembra giusto dato che sono passati pochi mesi dall’inizio del contratto.

  5. Vodafone da un pò di tempo non si sta comportando bene con i suoi affezionati clienti, molti i rincari sia sulla linea fissa che per internet. Sarebbe ora che desse delle risposte più soddisfacienti e più cordialità con le persone che chiedono spiegazione.

  6. In molte zone della prima cintura di Torino, Vodafone è molto bassa come velocità dati 3 Mbps…
    Non capisco da dove basca questo mito della velocità. Dalle mie parti Tim e kena la battono alla grande.
    Ho i miei dubbi che un simile trattamento da 0,99€ non rientri nei gatti gravi…
    Peccato che da me Iliad abbia un servizio dati con velocità insignificanti, anche 0,5 Mbps in 4g, un po’ meglio se sai che puoi forzare il 3g da menu (ma quanti lo sanno?).

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here