Presentato a Milano il nuovo brand WIND TRE BUSINESS. Si tratta della prima offerta congiunta della joint venture. Come annunciato da noi in anteprima, arriva sul mercato la prima offerta unica Wind Tre. Per il momento, i due marchi, lavoreranno in sinergia per i settori affari, partite iva e pubblica amministrazione, mentre resteranno separati ma sinergici sul consumer.

Wind Tre business
Wind Tre Business. Nuovo logo e offerta completamente integrate per partite iva, imprese e pubblica amministrazione.

Le reti tra le più estese d’ Italia. WIND TRE BUSINESS offrirà soluzioni integrate e sinergiche fisso e mobile, utilizzando le esistenti reti del gruppo.

Oggi la joint venture è leader nel mobile dove opera ancora con due distinti codici network. Presto però l’ intera rete mobile inizierà ad essere riprogettata con il contributo di ZTE, azienda cinese alla quale la joint venture ha affidato i lavori.

Utenti consumer e business avranno entro dicembre a disposizione i primi segnali della nuova rete unica, tutta in 4G.

Interessante poi l’ offerta di WIND TRE BUSINESS per quanto riguarda la telefonia fissa. Su questo fronte, continuano gli investimenti del gruppo sulla copertura in fibra del territorio italiano.

Orgoglioso Maximo Ibarra, AD di Wind Tre Spa che dal palco ha snocciolato i numeri della nuova realtà congiunta: 21 mila postazioni per la rete mobile, la somma delle 14 mila di Wind più le 11 mila di 3Italia, al netto della piccola eredità che sarà lasciata a Iliad Telecom. 88% di copertura del territorio in LTE entro fine 2017. (Guarda la nuova copertura Wind Tre).

Maximo Ibarra ha poi presentato il nuovo logo Wind Tre Business e annunciato il testimonial dell’ offerta: lo showman Carlo Conti.

Ecco le parole dell’ Amministratore Delegato della società:

“Con il lancio di Wind Tre Business, vogliamo confermarci partner preferenziale per aziende e Pubblica Amministrazione, accompagnandole nel loro percorso di Digital Transformation. Wind Tre Business, infatti, unisce, in un unico marchio, il DNA della nostra azienda, esaltandone esperienza e competenze. Digitalizzazione e sviluppo tecnologico sono fondamentali per emergere in un mercato sempre più globalizzato, soprattutto, per la realtà delle nostre piccole e medie imprese che caratterizzano il tessuto produttivo nazionale”.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here