Ultime novità sulla fusione 3 Wind. Continuiamo con i nostri puntuali aggiornamenti con una piccola breaking news. Proprio poche ore fa, in un noto forum di settore, sono state pubblicate le prime prove dell’ aggancio della rete Wind da parte di un utente 3 Italia.

Wind Tre roaming attivo
Ultime notizie. In rete le prime prove del roaming di 3 su Wind.

Come vi avevamo anticipato qui su UpGo.news, il roaming sulla rete Wind per gli utenti di 3 Italia è stato ufficialmente annunciato per agosto. In realtà però, come scritto nei precedenti post si tratta di una data limite che comporterà la disattivazione totale del roaming Tim. Già da maggio, secondo i nostri rumors, gli utenti di 3 Italia saranno in grado di telefonare e navigare sulla rete Wind Italia (222-88). Si tratterà di un’ apertura parziale e potrebbe essere limitata inizialmente, per evitare sovraccarichi, alle sole tecnologie 2g e 3g.

Pochi minuti fa però un utente ha postato le prove di un lungo utilizzo della rete Wind. Si tratta ovviamente di un cliente 3 Italia che, alla verifica tramite app, conferma di non aver ricevuto alcun addebito per la sessione di navigazione effettuato.

Anche noi di UpGo.news abbiamo provato ad agganciare la rete Wind che a differenza di prima, risulta ora disponibile e non più bloccata. Dalle nostre prove però, è ancora impossibile utilizzare la rete.

Segno che queste prima sporadiche aperture, sono possibili ancora per pochi minuti e per determinati HLR (il codice unico di ogni sim). Quindi, si tratta di una sperimentazione alla quale hanno accesso solo alcune utenze. Probabile che i tecnici di rete di Wind Tre stiano utilizzando questi gruppi di sim per verificare coperture, ridondanze e buchi della futura rete unica.

Ricordiamo che il roaming sarà unidirezionale e che quindi, gli utenti Wind non potranno usare la rete 3 Italia, almeno fino all’ accensione delle prime postazioni della nuova rete nazionale progettata da ZTE.

Se avete esperienze di agganci della rete Wind da sim H3G, utilizzate lo spazio commenti più in basso e partecipate alle nostre discussioni.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here