Come contattare velocemente TIM. Nell’era dei social network e delle app installate sui nostri smartphone avere accesso alle informazioni che desideriamo o parlare con un operatore di certo è diventato più facile. Non esiste solo il telefono ma anche Facebook, Twitter. Nel primo caso sono sempre più di moda le Chat Bot, veri e propri robot che contattati tramite il classico Messenger di Facebook interagiscono con noi almeno per quello che riguarda richieste standard di informazioni. E ne fa grande uso anche TIM per entrare in contatto con la propria clientela.

Come entrare in contatto con TIM
Ecco come entrare in contatto con TIM. I vari canali di comunicazione messi in campo dal gestore Telecom Italia.

Per parlare con un operatore per qualsiasi esigenza, oltre i classici numeri di call center, esistono le pagine Facebook, Twitter, le chat, le app ufficiali e sempre più spesso anche il contatto diretto con Whatsapp. Ma con TIM a quel che risulta questa ultima modalità non è al momento disponibile. Lo è invece con Fastweb, qualora si entri in contatto con un operatore disponibile a seguire direttamente una determinata operazione commerciale.

Il classico call center insomma si è evoluto in più canali di contatto. Inoltre tutti gli operatori telefonici oggi danno la possibilità di essere richiamati inserendo il proprio numero di cellulare o di rete fissa in un apposito form sul sito ufficiale. Una modalità molto comoda per richiedere assistenza o nel caso si sia intenzionati a passare a TIM. Ma ecco come contattare o farsi contattare oggi da un operatore telefonico.

Contattare TIM

Il primo contatto per accedere alle info richieste o per parlare con operatore con TIM è senz’altro l’ormai storico e super conosciuto 119. Sempre nella speranza di poter ricevere le info richieste nella maniera più veloce possibile. Questo numero telefonico di TIM è attivo 24 ore su 24.

Ma se non amate restare fermi e passivi ad attendere un contatto, un modo sempre più utilizzato e molto comodo e farsi richiamare dopo aver lasciato il proprio numero telefonico, (sia fisso che mobile). Visitando il sito www.tim.it infatti, oltre ad accedere alle varie tariffe ed offerte, è possibile chiedere di essere richiamati. Generalmente la risposta è davvero molto veloce, a volte praticamente immediata.

Essere richiamati non comporta ovviamente alcun obbligo da parte vostra di attivare offerte. E’ possibile anche solo ricevere informazioni più approfondite per vedere se è davvero il caso di diventare clienti di TIM. Il servizio è ovviamente completamente gratuito ma non attivo 24 ore su 24 e nemmeno tutti i giorni della settimana, come invece lo è il 119.

Questo tipo di servizio è riservato solo ai nuovi clienti. Chi è già cliente può contattare il 119, la pagina Facebook o Twitter, la app ufficiale MyTim dal proprio smartphone.

Per quanto riguarda invece i contatti Twitter, TIM ha messo a disposizione degli account specifici da poter contattare per richieste di assistenza. E’ possibile contattare direttamente questi account @TIM119Alessio, @TIM119Giulia e @TIM119Stefano!

Basta loggarvi con il vostro account Twitter, cercare questi account, cliccare su Segui e quindi inviare direttamente un normale tweet con la vostra richiesta di supporto.

Vi ricordiamo che per tutte le esigenze informative e di assistenza per la linea fissa è attivo sempre il numero 187, tutti i giorni 24 ore su 24.

Passare a TIM con operatore

La modalità Passa a TIM con operatore è molto comoda e molto pratica per coloro che non vogliono attendere al telefono troppo tempo e non riescono subito a parlare con un operatore TIM. Come è noto i tempi di attesa dei classici call center sono davvero insostenibili. Con Passa a TIM con operatore e collegandosi alla pagina web ufficiale si potrà richiedere di essere richiamati da un consulente della compagnia telefonica. Basterà inserire il proprio numero telefonico, rete fissa o mobile e richiedere il contatto.

In genere i tempi sono molto veloci. Questa opzione, come detto, è valida soprattutto per i nuovi clienti che intendono abbonarsi.

Altra modalità oltre quella telefonica e social network è quella tramite app ufficiale MyTim scaricabile gratuitamente sul proprio device. Per contattare l’assistenza basta seguire la grafica a video, molto colorata e intuitiva.

Sul sito di TIM è inoltre possibile ricorrere anche ad una sezione Assistenza tecnica. Sull’ “assistenza tecnica” è possibile trovare risposte alle problematiche più comuni o fare segnalazioni ma anche informarsi ad esempio su come evitare le email fasulle che possono far incorrere in truffe, oppure eseguire un test di velocità per la vostra ADSL o fibra e varie altre guide utili.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here