Home » Breaking News » Credito insufficiente. Multa a Tim, Vodafone, Wind 3. Assist per Iliad

Credito insufficiente. Multa a Tim, Vodafone, Wind 3. Assist per Iliad

Questo post è stato aggiornato con nuove informazioni il 24/06/2020

Tutte multate tranne una

Nelle scorse ore AGCOM ha sganciato la bomba. Una multa salatissima contro TIM, Vodafone e Wind Tre. L’Autorità Garante ha sanzionato un comportamento delle compagnie telco, ritenuto evidentemente scorretto. Ovvero quello relativo al costo per credito insufficiente. In pratica se un cliente con sim prepagata oggi finisce il credito e il rinnovo dell’offerta mensile non riesce, la compagnia addebita un costo extra.

Una piccola tassa contro i consumatori che si dimenticano di ricaricare per tempo ma che, evidentemente, ignari della cosa continuano a telefonare e navigare.

Assurdo? Assolutamente sì. Ed infatti l’autorità, almeno stavolta, se n’è resa conto in tempi davvero record. Bloccando le compagnie che ora dovranno pagare l’ammenda non proprio light.

Ovviamente è assist per Iliad

Superfluo sottolineare quanto la mega sanzione che cita le tre grandi storiche compagnie si sia già trasformata in un mega assist per Iliad, il quarto in comodo che ha dalla sua non solo tariffe iper concorrenziali ma anche una policy basata sui valori di trasparenza e chiarezza.

Iliad già andava benone senza questo autogol, perché servire sul piatto d’argento ulteriore pubblicità all’agguerrito competitor?

Quella dei costi extra su un credito insufficiente appare a noi e a tanti altri osservatori come una mossa tutto sommato ingenua. Perché da una parte ha rappresentato da subito una pubblicità pessima per la triade Tim, Vodafone e Wind Tre. Dall’altra era abbastanza intuibile l’intervento a stretto giro dell’autorità, con conseguente moltiplicazione della pessima pubblicità.

Ma vediamo, in questo ultimo capitolo del nostro post di oggi, in cosa consiste il costo extra sul credito non sufficiente.

Come funziona il costo extra su credito insufficiente

Allora, qualche settimana fa è arrivata una bruttissima sorpresa per i clienti Tim Vodafone e Wind Tre, che hanno ricevuto via sms l’avviso dalle loro compagnie telefoniche sul proprio smartphone. Ebbene i clienti di queste tre grandi compagnie telefoniche, avranno notato che non si accettano più ritardi nel pagamento della ricarica telefonica.

Wind Tre, Tim e Vodafone, hanno introdotto una morosità per chi non ricarica entro i tempi previsti il loro credito residuo, se esaurito. Wind Tre, tra tutte è quella che tutto sommato ha rilasciato dichiarazioni più esplicite a riguardo, che riportiamo puntualmente qui di seguito:

“A partire dal 2 Dicembre 2019, per esigenze legate all’andamento del mercato, ogni volta che il credito è insufficiente per l’attivazione e il rinnovo delle opzioni attive sulla SIM, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non sarà bloccato, per assicurare continuità del servizio, e sarà reso disponibile per un 1 giorno solare (fino alle 23.59) al costo di 0,99 euro. Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 2 giorni al costo di 0,99 euro […]”.

In sintesi la compagnia telefonica andrà incontro ai suoi clienti per 24 ore, se non perviene alcun tipo di ricarica, Wind Tre allungherà il brodo per altri due giorni sempre a 0.99 euro. Al termine dei due giorni, i servizi del proprio piano tariffario saranno bloccati, potrete solamente ricevere telefonate, e vi troverete così 1,98 euro sull’addebito mensile da dover restituire al vostro gestore.

I clienti di Tim, Vodafone e Wind sono già stati avvisati dalle rispettive compagnie telefoniche. E ciò non riguarda i clienti che hanno precedentemente attivato la ricarica automatica e che quindi possono star tranquilli, e avere sempre una ricarica pronta.

Una lancia va spezzata in favore di Wind Tre però che aveva messo tutto nero su bianco comunicando forse con maggior chiarezza ai propri clienti gli aggiornamenti, evidenziando i costi aggiuntivi qualora le ricariche telefoniche non dovessero pervenire nei tempi stabiliti.

Per ora però, salata multa per tutti. Giustizia è fatta. Cosa ne pensate? Lasciate il vostro commento nell’apposito spazio qui in basso.

81 commenti su “Credito insufficiente. Multa a Tim, Vodafone, Wind 3. Assist per Iliad”

  1. Ieri 9 maggio 2021 la wind-tre ha comunque applicato la tassa, ma a che servono le multe se non obbligano ad annullare questa tassa iniqua?

    Rispondi
  2. Multa salata?
    Ma chi intasca i soldi della multa?di certo non noi clienti truffati da queste compagnie.
    Io la chiamerei tangente per poter continuare a lucrare!

    Rispondi
  3. Non ricordo il tipo di offerta Vodafone, ma avevo mille minuti di telefonate e mille SMS, in più avevo dati mobili illimitati per alcune app (per esempio WhatsApp). Questo significa che il credito sarebbe dovuto sempre rimanere positivo, ma invece un po’ di tempo fa mi sono ritrovato, inspiegabilmente, con quasi -4 € (cosa assurda, dal momento che non uso quasi mai gli SMS e raramente raggiungo i 1000 minuti di telefonate)

    Rispondi
  4. Evidentemente la sanzione la fanno pagare a noi, dato che non è cambiato nulla nel comportamento truffaldino di wind3 che continua a introdurre costi occulti!

    Rispondi
  5. Ho fatto la ricarica nello stesso giorno di scadenza solo avevano già ritirato il credito residuo dal telefono mancava la differenza che ho versato 5 ore dopo,mi hanno sottratto lo stesso 99 centesimi

    Rispondi
  6. Oggi ho ricaricato 15 euro e fra opzione ricarica super che io non ho mai chiesto e servizi occulti vari,mi hanno fatto sparire 4 euro in un attimo e la mia opzione playppwwr da 12 euro al mese non è attiva. Chiamare è inutile sostengono non sia possibile bloccare la opzione quando scade ma continua a funzionare nonostante mess.di scadenza arriva a segnalare necessità di ricarica. Un furto

    Rispondi
  7. Multa?! Peccato che sia rimasto questo servizio e che venga ancora oggi detratta o meglio sottratta indebitamente la cifra. La multa non è servita!! Inoltre io ho effettuato ricarica da app con carta e mi hanno preso i soldi ma non hanno fatto la ricarica. Sono due mesi che scrivo mail con richiesta di rimborso senza avere alcuna risposta. Pessimi!

    Rispondi
  8. La multa non è stata sufficiente visto che mi hanno addebitato 0,99 cent per non aver ricaricato, si devono vergognare. Quanto è brutta la micragna!

    Rispondi
  9. Una lancia in favore di WindTre?? Ma se il messaggio l’hanno mandato dopo mesi e mesi che già avevano adottato la tecnica di prendersi 1€ se il credito era insufficiente! Io me ne sono accorto a Settembre del 2019, li ho chiamati e mi hanno detto che era già così da Gennaio! Infatti controllando mi avevano già preso 1€ per 4-5 mesi senza che me ne fossi accorto! Il messaggio a norma di legge l’han mandato a Novembre, dove appunto dicevano che “a partire dal 2 Dicembre 2019…”

    Rispondi
  10. in pandemia mondiale sono 3 giorni che provo in tutti i modi ad effettuare una ricarica vodafone da pc e app, ma non riesco, ogni giorno per di più mi addebitano questa fantastica tariffa di un euro per chi non ha credito, il call center all’estero non è formato per nulla, i consulenti tecnici non intervengono, di fatto avrei divieto di uscire..
    ancora una volta VODAFONE si dimostra il colosso mondiale che è , con il suo fatturato stratosferico ed efficienza pari a 0.

    Da quando hanno ripreso i clienti dagli operatori virtuali a tariffe moderate non funziona niente e hanno introdotto costi occulti ovunque!

    Speriamo che l’Agcom provveda ancora con sanzioni! Inaccettabile

    Rispondi
  11. Ne approfitto, nel chiedere ancora quanto segue e se qualcuno volesse scrivermi direttamente, lieto di fare conoscenza con un camuno, della valle che frequento per scambio impressioni tecniche su Iliad, grazie!
    Chiedo notizie sulla connessione ILIAD in Valcamonica, zona Darfo e vicinanze, come va? I telefoni bene? Internet bene? Grazie! Paolo
    Mio indirizzo i4puCHIOCCIOLAlibero.it
    P.S.: Ho inoltrato richieste di rimborso per i 28/30 giorni e per altro via PEC! Attendo l’ evolversi della situazione per aggiornarVi! Il blog fornirà, forse, le PEC dei maggiori “predoni”! 🙂

    Rispondi
  12. Mi scuso per l’ errore…, l’ amico, che non conosco è Fabrizio Giancaterini che doverosamente ringrazio, anche il blog e lo staff per tutti i pregevoli articoli e post vari, grande merito, bravissimi!

    Rispondi
  13. L’ amico Canterini 🙂 scrive:
    “””Ci siamo spiegati male forse. Non era proprio questo lo spirito del nostro post”””
    Ritengo si debba spiegare meglio, se alcuni non capiscono, e interagire con noi che scriviamo anche nell’ interesse del blog!
    Comunque, per chi ha dubbi, le autorità si sono interessate e si stanno interessando imponendo alla banda bassotti di restituire anche gli euro fatti pagare in più per ricariche…
    AGCOM ha già fatto pagare milioni di euro, lo sanno quasi tutti!
    E’ previsto un’iter per chiedere i rimborsi per il famoso furto dei 28-30 giorni…, e presto arriverà anche l’ altro iter per gli euro fatti pagare per ricariche, quindi
    il blog rispieghi di nuovo e ci aggiorni sul giusto iter da seguire e, di tanto in tanto, sia più presente, come fa l’ amico Canterini, grazie!
    P.S.: Cari amici, chiedo notizie sulla connessione ILIAD in Valcamonica, zona Darfo e vicinanze, come va? I telefoni bene? Internet bene? Grazie! Paolo

    Rispondi
  14. Vogliamo parlare del “regalo” in giga che la Wind fa ad ogni ricarica special, derubandoti ogni volta di 1 euro???

    Rispondi
  15. A Questo si aggiunge anche la,ricarica special da 10 e da 5 la quale viene accreditata con un euro in meno regalandoci x cosi dire minuti e giga…i quali già sono compresi nell offerta…x non parlare del fatto che cambiano co tratto da un momento all altro. Leggermente schifata e delusa anche da wind

    Rispondi
  16. Siete azionisti della triade?x una volta che il garante fa il suo dovere voi criticate x la pubblicità?Vergognatevi

    Rispondi
  17. Mi piacerebbe leggere che la magistratura,guardia di finanza o chi che sia si occupasse di queste truffe legalizzate e farebbe chiudere Tim e wind(truffato da loro) così magari finirebbero di truffare la povera gente

    Rispondi
  18. Anch’io passato ad Iliad più di un anno fa. Sempre stesso piano tariffario,da 9 euro a forza di aumenti ero arrivato a 16,17 euro con 1 giga. Ma siamo fuori?
    Mucchi gusto per la multa,yeahhhh 🥳😂😜👍

    Rispondi
  19. A me diceva che la mia promo la pagavo 12€ anziché 16 se ricaricavo tramite i diversi canali… Invece.. nonostante la ricarica online ho pagato i16€!!!

    Rispondi
  20. Tim a noi non ha comunicato nulla, io mi sono ritrovata dopo la ricarica con ammanco di credito. Dopo aver contattato il servizio clienti neanche mi è stato spiegato nulla, mi è stato consigliato solo di attivare la ricarica automatica. Una vera e propria truffa

    Rispondi
  21. @ De Luigi Per mi madre uso Coopvoce senza abbonamenti, nessun costo di ricarica e 10 Euro le durano 6 mesi. Altrimenti la stessa Iliad ha un’offerta solo voce minuti ed SMS illimitati a 4.99

    Rispondi
  22. L’agcom dovrebbe intervenire anche per chiarire un altro modus operandi della wind (non so se riguarda anche altri operatori). Com’è noto, nelle tariffe flat la ricarica avviene pagando anticipatamente quanto pattuito con la compagnia per poter avere, nell’arco del mese successivo, una certa mole di traffico dati, voce ed sms. Ora avviene che se nel corso del mese si va a zero credito, dopo aver pagato, ripeto anticipatamente, il dovuto, ti viene impedito sia di telefonare che di navigare in internet finché non ricarichi la sim. Non credo sia una cosa lecita perché quel traffico, trattandosi di tariffa flat, l’ho già pagato.

    Rispondi
  23. Si sono ladri vodafone mi ha fottuto 39,00 euro per l’attivazione e 25 per essermi disattivato agcom fa le multe e intasca i soldi a scapito di chi? E i soldi ai derubati?oltre alle multe cara Agcom dovrebbe obbligare i ladroni a rimborsare gli utenti altrimenti i ladri continuano a fottere tanto le multe sono sempre più basse di quanto hanno intascato e allora è una ladrata su una ladrata e la cosa continua all’infinito. Capitoooo?

    Rispondi
  24. Era ora che l’autorità provvedesse a multati! Vodafone è da più di un anno che trattiene 0,99 finché non ricarichi

    Rispondi
  25. Un vero e proprio tentativo di truffa da parte delle compagnie telefoniche citate, fortunatamente arginato (speramo definitivamente). E questo dei costi aggiuntivi in caso di ritardo nella ricarica è solo uno dei tanti balzelli truffaldini introdotto nell’ultimo periodo. Nella sostanza, le promozioni attive sono aumentate in maniera sconsiderata, almeno del 50%, tanto è vero che eliminando i tagli da 5/10 euro delle ricariche tradizionali, stanno pilotando gli utenti a poter usufruire, SOLO E SOLTANTO, di offerte e promo comprese almeno entro i 15euro! Con gli stessi servizi, più o meno, delle offerte precedenti a quasi la metà del costo! Questa è la vera strategia ingannevole messa in atto da parte dei gestori!!!

    Rispondi
  26. E non solo io ho un abbonamento annuale con chiavetta che rinnovo anticipatamente rispetto la scadenza naturale. L’ultima volta mi hanno chiuso il bundle alle 21 anche se le giornate finiscono alle 24 e di solito io mi disconnetto intorno alle 23. Mi hanno addebitato 2 ore extra e non mi hanno rimborsato anzi il callo center ti chiude il telefono in faccia!

    Rispondi
  27. Felicissima di aver passato a Iliad 6 mesi fa, ero veramente stufa di essere rubbachiata da Vodafone sempre più spesso. E questa di trattenere 1 euro non sarà l’ultima, né sono convinta

    Rispondi
  28. Le compagnie telefoniche fanno quello che vogliono adottando Una loro politica a danno dei clienti ma alla fine ne perderanno tanti, non è possibile subire questa tassa

    Rispondi
  29. Secondo me era meglio che allo scadere non dovevano ne dare linea è tantomeno prendersi i soldi,la maggior parte prende quello che ce!poi ti blocca la linea è il tuo che dito anche se fai la ricarica convinto che sia quella somma non basta.

    Rispondi
  30. Io come tanti altri non ho uno smartphon,quindi non navigo ed a ogni ricarica da 5 € me ne vedo riconosciuti solo 4, perche mi danno la possibilità di navigare per un giorno con l’euro non accreditato,ma se il mio telefono e normale non smartphone come la mettiamo,mi fregano un euro x ogni ricarica

    Rispondi
  31. Bla bla revocare la concessione telefonica no? Evidentemente qualcuno si arricchisce con le “multine” salate da qualche milioncino,agcom gli fa comodo che fregano i clienti così tutti mangiano.
    Viva L Italia ma viva Iliad

    Rispondi
  32. “Assurdo? Assolutamente sì”. Ma non soltanto il comportamento delle tre compagnie ma anche il fatto che il servizio si dimentica chiedere il semplice rimborso a tutti i clienti sfruttati. Dimenticanza???

    Rispondi
  33. x quanto mi riguarda la tim fa propio skifooooooo massa di lordoni sono sei giorni ke non posso telefonare , ho fatto una marea di telefonate al 119 ed 40916 ma non riescono ad trovare il guasto cosa fare sono passato ad illiad ecco cosa ho fatto magari sparissero queste conpagnie .

    Rispondi
  34. C è di peggio, almeno con Tim, nonostante paghi il mese intero se vai in negativo sul credito ti bloccano il telefono!!!! Spesso succede x truffe varie che con Iliad non succede mai. quindi cosa ho pagato a fare un mese?????

    Rispondi
  35. È scontato che sia stata fatta giustizia! Non siamo borsellini da spremere ma persone da conquistare con servizi tali da meritare la scelta. Queste trovate commerciali hanno rotto le scatole stupida la gente che ora che ha la possibilità di scegliere resta ignorante nonostante il proseguo delle ingiustizie.

    Chi ha fatto questo articolo poteva risparmiare la cavolata di considerare assist la “pubblicità” nei confronti di Iliad perché palesare alle persone che c’è una compagnia valida e lontano da ogni logica di sfruttamento è una cosa giusta non da condannare polemizzando.

    Rispondi
  36. Vorrei far notare che anche ILIAD non è una santa, infatti se al momento del rinnovo non hai credito sufficiente, passi direttamente a parlare e navigare a pagamento, senza venire avvisati in nessun modo e senza possibilità di bloccare questa opzione e vi assicuro che dal loro sito è impossibile evincere che state pagando perché il traffico a pagamento non viene conteggiato da nessuna parte, unica soluzione è chiamare l’assistenza clienti e chiedere come mai il credito sta piano piano scendendo

    Rispondi
  37. Ci buttato fumo negli occhi. La multa chi la intasca? Aveva senso se avessero obbligato le tre compagnie a risarcire i propri clienti e magari con gli interessi! Così invece viene spianata la strada alla multinazionale francese Iliad.

    Rispondi
  38. Non solo da dicembre, queste lo facevano da più de 8 mesi prima, por quello lascie Wind. Son de veri truffatori. Bastardo.

    Rispondi
  39. È ora di farla finita con questa caccia allo sprovveduto per penalizzarlo con pagamenti aggiuntivi in deroga al contratto.
    L’autorità garante ha fatto bene a sanzionare le tre Compagnie telefoniche.
    I clienti vogliono stare tranquilli nel tempo e nella massima semplificazione, senza ridicoli balzelli di volta in volta previsti per varie sciocchezze.
    Siate più seri. Non tutti sono disposti a giocare con voi!

    Rispondi
  40. ILIAD si dimostra molto più corretta dei nostri operatori nazionali oltre ad avere tariffe migliori.Ci porterò presto il mio numero Vodafone.

    Rispondi
  41. Proprio oggi ho inviato una PEC per vedere se era possibile da parte di Wind annullare questo balzello. Spero che anche grazie a questa multa venga tolto.

    Rispondi
  42. Vogliamo parlare del fatto che se fai una ricarica da 5€ o da 10 euro viene tolto 1 euro vi sembra corretto????????

    Rispondi
  43. Si potrebbe parlare di truffa a danno dei clienti , portiamo in carcere qualche dirigente cosi vediamo se faranno altre pensate criminali del genere.

    Rispondi
  44. Per sola tentazione di fare una chiamata Vodafone mi manda un mesagio dove e scritto che che li devo 1.41€.Agcom li multa e prende soldi come per 13’fattura ma cittadini non ottengono rimborso in automatico

    Rispondi
  45. Questi farabutti hanno finito di truffare i clienti, li ho passati tutti e chi più chi meno si sono tutti nascosti facendo cartello per truffare tutti. Grazie a ILIAD hanno tutti abbassato la cresta, e comunque ci provano sempre. ILIAD tutta la vita

    Rispondi
  46. Perché scrivete che non serviva dare questo assist a iliad? Quanto ci hanno giocato con leggi poco trasparenti e permissive i gestori storici, poi Wind e la tre a suo tempo venute in italia per aumentare la concorrenza e diminuire i prezzi, ma poi hanno fatto cartello assieme a tim e vodafone….. ma Benvenga iliad e speriamo sempre nella sua onestà

    Rispondi
  47. Oltre che la multa calcio nel sedere ai dirigenti che ci derubano, chi non ha ancora iliad è un pollo da spennare, anzi! Già spennato, ora vi cucinano con altri colpi bassi per recuperare i soldi della multa sui clienti con aumenti e costi nascosti, passate tutti ad iliad e dormirete sonni tranquilli senza più arrabbiarvi con i ladroni operatori veterani della ladrugine, io da quando è arrivata iliad in italia non mi arrabbio più perché non mi mancano più soldi e non ha costi nascosti, ti amo iliad, sbrigati a venire in rete fissa vengo subito da te. 😍

    Rispondi
  48. Questa cosa succede da tanti mesi, non solo da 1 dicembre, a me è successo più di una volta. E nonostante è stato detto che saranno tolte le ricariche “special” e reintrodotte quelle normale da 10 Euro non è stato fatto

    Rispondi
  49. E’ una vergogna! Tim wind etc. anziché avvisare il cliente per tempo, approfittano della loro posizione per sgraffignare soldi agli ignari utenti. Antitrust bene@

    Rispondi
  50. guarda che Iliad è come le altre, ultima nei servizi e seconda nelle truffe solo a Tim, il trucchetto lo fanno anche loro, ho appena chiuso il contratto record negativo di durata (solo 8 mesi). sono tutte uguali, sempre a truffare ma solo Tim li batte tutti in quanto aggiunge alle truffe classiche delle mancate ricariche in tempo anche gli odiosi servizi mai richiesti e che te ne accorgi solo quando ti svuotano il credito.
    é proprio per questo che ho sempre fatto credito ricaricabile in quanto al massimo ti fregano 10 euro + altri 10 perchè non ti avvertono, sempre meglio di quelli che hanno accesso diretto al tuo conto bancario, e qui si parla di centinaio di euro che si arraffano

    Rispondi
  51. Ma quale cacchio di multa possono averli dato.Le multe son troppo basse rispetto a quanto guadagnano con questi SISTEMI.Le multe devono essere così salate che devono includere tutto quello che hanno truffato più il 500% di tutto il truffato.Ogni volta che vengono pizzicati con queste truffe aumenta ancora di un altro100%.Dopo la terza volta i manager pagheranno con il carcere.Nel caso non vengano presi provvedimenti seri,questi continueranno a rubare.Le multe dell’agcom sono aria fritta e alla gente sorge il dubbio della complicità.

    Rispondi
  52. Si sa che quelle compagnie fanno ciò che vogliono ed io sono contenta di aver scelto Iliad. Mi dispiace solo che la connessione è bassa per cui sono spesso costretta a utilizzare il WiFi di casa.

    Rispondi
    • concordo in pieno. Anch’io pessima esperienza e dopo 38 anni ho fatto come lei . Mandati a quel paese sensza se e senza ma.

      Rispondi
  53. W l ‘ Antitrust! Se si considera che contro la “banda delinquenziale” l’ Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha agito massacrandola, e lo farà ancora, speriamo perfino con azioni penali contro la cricca, auspicando che qualche criminale finisca in mano alla forza pubblica!

    Rispondi
  54. Ben venga a coloro che truffano i propri clienti, bene alla multa, si spera che abbiano imparato la lezione.
    Come sempre ILIAD “ You are the best”

    Rispondi

Lascia un commento