Home » Blog Telefonia » Dazn vuole tutte le partite di Serie A e lasciare Sky all’angolo

Dazn vuole tutte le partite di Serie A e lasciare Sky all’angolo

Momento frenetico nel mondo dei diritti televisivi del calcio. Dazn, Sky e Mediaset sono attualmente impegnate in un’accesa trattativa con la Lega Calcio per accaparrarsi i diritti televisivi delle partite della Serie A a partire dalla stagione 2024-2025. Le prossime ore potrebbero essere decisive per il futuro del calcio italiano visto in tv. Chi si aggiudicherà i diritti per la trasmissione della Serie A? A quale piattaforma converrà abbonarsi? Segui il canale Telegram di UpGo per non perdere i prossimi aggiornamenti.

Secondo fonti vicine alle trattative, Mediaset potrebbe tornare ad avere un ruolo fondamentale dopo i tentativi fatti negli anni passati con il progetto Mediaset Premium. È molto probabile che l’emittente trasmetterà una partita a settimana su Canale5, in maniera gratuita, permettendo così a un pubblico più ampio di seguire le emozioni della Serie A.

Dazn ambiziosa, vuole tutte le partite

Tuttavia, la notizia più importante riguarda Dazn. Il colosso dello streaming sportivo sembra avere intenzione di conquistare quasi tutti i diritti televisivi. La mossa, se confermata, rischia di lasciare a Sky, ancora per 3 anni, solo quattro partite a giornata.

L’obiettivo di Dazn è evidentemente quello di mantenere il controllo esclusivo sulla Serie A anche per il prossimo triennio.

Nonostante i colloqui siano ancora in corso la posizione di Sky sembra essere messa seriamente in discussione dall’aggressiva politica di Dazn (che ha certamente maggiori capacità finanziarie in questo momento).

Dazn, con la sua focalizzazione sullo streaming che non sempre ha fatto felici gli utenti in termini di prestazioni, potrebbe sfruttare questa opportunità per consolidare la sua presenza in Italia e diventare il principale punto di riferimento per i tifosi della Serie A. La situazione è in continuo sviluppo e merita di essere seguita da vicino. Chi si aggiudicherà la ‘partita’ dei diritti televisivi del calcio italiano? L’industria televisiva e i tifosi attendono con trepidazione l’esito delle trattative.


Foto dell'autore
Fabrizio Giancaterini. Fondatore del blog UPGO.NEWS e attuale amministratore. Seo e content marketer si occupa di individuare ciò che può interessare i follower del canale. Si occupa quotidianamente dei rapporti con i partner, cercando di creare costantemente un filo diretto ed informale con le compagnie. Nel 2020 fonda anche UPGO.IT SRL, impresa digitale specializzata nella creazione di contenuti di valore per il web. Fabrizio Giancaterini su Facebook

Lascia un commento