Nuovo gestore su rete Wind 3

La notizia di Fastweb Mobile ora quinto operatore telefonico italiano ha destato parecchia attenzione, com’era prevedibile e giusto del resto, per quanto non sia stata neanche una grande sorpresa poiché ormai il passaggio ad operatore non più solo virtuale era un destino annunciato da tempo.

Del resto a confermare questo passaggio fondamentale per il futuro del comparto mobile di Fastweb era già stata la notizia dell’accordo proficuo stipulato con Wind Tre dove le due telco hanno creato di fatto un secondo grande polo dopo quello di Tim e Vodafone per la gestione e condivisione della copertura 5G (ma non solo).

Infatti tra Wind Tre e Fastweb ci sarà anche un importante interscambio di copertura di rete in fibra ottica per la telefonia fissa.

Quindi in attesa che tutti questi accordi prendano vita sul concreto, prossimamente i clienti Fastweb Mobile passeranno automaticamente dall’attuale rete TIM alla rete unica Wind Tre in via di completamento in tutta Italia.

Leggi come funziona ora la copertura di Fastweb Mobile.

Per Fastweb Mobile si tratta del terzo cambiamento in fatto di rete mobile di appoggio: dopo l’esordio con 3 Italia (con risultati all’epoca piuttosto discutibili), il passaggio alla più solida rete TIM e ancora nel futuro prossimo Wind Tre (che è quindi un semi ritorno a casa).

Quello che accadrà nei prossimi mesi quindi è che Wind Tre gestirà la rete 5G, mentre entrambi gli operatori rimarranno indipendenti dal punto di vista sia commerciale che operativo dell’infrastruttura condivisa. Questo consentirà ai due di sviluppare la rete 5G più velocemente a costi certamente molto più contenuti.

Fastweb Mobile passa alla rete Wind Tre

Il passaggio da rete TIM a rete Wind Tre per i clienti Fastweb Mobile (ad oggi non ci sono ancora dettagli su quando accadrà) dovrebbe avvenire in maniera automatica e per così dire naturale, senza dover sostituire le sim card (è questo uno dei principali vantaggi dell’essere un Full MVNO).

Si spera anche che questo passaggio automatico sia anche il più indolore possibile per i clienti finali e che non ci siano blackout in questa delicata fase. Molto probabilmente il cambio di rete avverrà quando i lavori per la rete unica Wind Tre saranno in gran parte ultimati. Ma è ovviamente solo una nostra ipotesi.

Con questi nuovi sviluppi si profila all’orizzonte un periodo non solo di grandi cambiamenti ma anche di grandi sfide sotto più punti di vista. E potrebbe aprirsi una nuova battaglia durissima anche a discapito di Iliad che potrebbe presto non essere più la sola grande novità del mercato telefonico.

Di certo due grandi poli come Wind Tre e Fastweb da una parte e Tim e Vodafone dall’altra fanno un po’ paura. E il timore che la concorrenza possa venire in qualche modo schiacciata da queste inedite “vicinanze” permangono.

Dulcis in fundo nelle ultime settimane Fastweb ha fatto sapere di aver aperto agli operatori del settore interessati la possibilità di fornire all’ingrosso servizi di accesso alla banda ultralarga, un po’ come fatto finora anche da Open Fiber.

L’intento di Fastweb probabilmente può essere anche quello di svincolarsi da Open Fiber poiché è da tempo che si vocifera possa avvenire la famosa fusione con TIM diventando così un unico operatore anche nella fornitura di fibra ottica.

Nel prossimo futuro quindi Fastweb più che mai diventa un operatore davvero temibile sul mercato.

La rete Wind Tre la più “scelta” dagli italiani

Una situazione, giusto fino a pochi anni fa, davvero inimmaginabile. Con Wind e 3, da sempre considerate le cenerentole della copertura mobile a rappresentare oggi la principale rete a servizio degli utenti italiani di telefonia.

Sì perché dopo l’arrivo dei clienti Fastweb Mobile sulla rete Wind Tre sarà ancora più netto il predominio di questo network in termini di utilizzatori.

La rete Wind 3 è infatti oggi a servizio dei tanti clienti dei brand Wind e 3 (oggi leader assoluti per quanto riguarda il numero di sim “umane”) ma anche di quelli dei virtuali PosteMobile (primo MVNO italiano) e appunto, entro qualche tempo, di Fastweb Mobile.

Inoltre l’infrastruttura Wind Tre è sfruttata attraverso la particolare soluzione tecnologica del ran sharing anche dai clienti di Iliad, quarto operatore mobile italiano, in questi mesi impegnato nella realizzazione della propria rete ma ancora fortemente dipendente da Wind Tre.

Un carico non da poco quindi per la rete Wind Tre, sulla quale la società continuerà ancora i lavori di ammodernamento e unificazione. Un’opera mastodontica che sicuramente impegnerà Ericsson e ZTE almeno per tutto il 2020.

Cosa ne pensate del passaggio di Fastweb Mobile sulla rete Wind Tre?

E ora come sempre, chiediamo la vostra opinione. Sopratutto se siete clienti Fastweb e Wind 3. Cosa ne pensate di questo passaggio storico di Fastweb su rete Wind 3?

Utilizzate lo spazio commenti qui in basso per raccontarvi la vostra opinione e discutere la notizia insieme a noi.

E se ancora non l’avete fatto, iniziate a seguirci anche sul Canale Telegram per non perdervi i nostri aggiornamenti.

22 commenti

  1. Ero cliente 3 passato a fastweb. Con 3 ho sempre avuto problemi. Con fastweb prendo ovunque. Vedremo! Se necessario cambierò operatore nuovamente.

  2. Non mi piace, sono passata da wind a fastweb perché la rete, dopo la fusione con tre, era peggiorata, ora che finalmente mi trovo bene dovrò coatta ente tornare sotto rete wind tre, spero ampliino i ripetitori perché con così tanti utenti collegati la rete sarà pessima.

  3. Non mi piace per niente. Sono stata Wind con grossi problemi passata a Fastweb che prende ovunque e sempre veloce.
    Cambierò operatore di nuovo

  4. Sono sempre stato tim poi passato wind ma con costi elevati e pessima ricezione… Torno a tim e tutto ok finche non aumentano notevolmente le tariffe…. Passo a fastweb che si appoggia ai ripetitori tim… Costi giusti e ricezione perfetta…. Spero resti cosi per sempre…..

  5. Non sono certo contento, TIM ha una gran rete e ora che si unirà in termini di antenne a Vodafone non ci sarà paragone. Valuterò ma sono intenzionato a lasciare Fastweb per migrazione su TIM o Vodafone o qualche loro operatore virtuale.

  6. Purtroppo lascerò fastweb, perché la fusione con wind tre è una vera perdita per fastweb. Mi spiace dover cambiare operatore.

  7. Non sono affatto contento,se ci sarà il passaggio in Wind tre cambierò operatore perché Wind non prende nelle zone che frequento di più.Peccato! Spero salti tutto e rimanga così in Tim.

  8. Ora che mi trovo bene con Fastweb dopo vari cambi di operatori useranno la linea di Wind 3 che sono gli operatori peggiori che ho avuto spero ci ripensi o altrimenti cambierò.

  9. Sarà una tragedia, la rete wind 3 è pessima, sono con fastweb da quando va su rete tim e non ho mai avuto problemi.
    Mi toccherà cambiare e cambierò quindi anche su rete fissa.

  10. Sarà la vostra rovina,la rete Wind 3 fa schifo,sono cliente fastweb da tempo con rete fissa e mobile e stavo per passare con fastweb anche il telefono di mia moglie,attualmente in 3 con una marea di problemi,sarò costretto a ripensarci,SARÀ LA PIÙ GROSSA CAZZATE DELLA FASTWEB

  11. Ovviamente, visto i commenti, immagino abbiate avuto modo di provare la nuova rete windtre dove ultimata, lo dico perchè da cliente wind e fastweb ho avuto modo di testare e per me, sarà sfiga, ma Tim proprio non va, mentre con wind in reteunica io ho prestazioni senza paragoni con i due Big !!

  12. Probabilmente tutti hanno un pessimo ricordo di Wind e Tre prima della fusione, il mio operatore è TRE da anni , il mio compagno è FASTWEB da due…Beh posso dire che la SuperRete Wind 3 ora è più che perfetta prende ovunque e ultra veloce, quindi il mio compagno non avrà alcun problema dal passaggio rete. anzi credo che per FASTWEB sia una ottima esperienza di crescita.

  13. Anni fa avevo Fastweb mobile su rete Tim (provai anche la rete 3, non male ma copertura inferiore) mi trovavo molto bene: rete stabile, velocità rete non elevatissima, ma costante, prezzi ragionevoli. Ho fatto la fesseria, tentato da altre offerte, di rimbalzare tra wind e tim, ora sono in Vodafone, ma ha ancora servizi a pagamento (in particolare mi sarebbe utile “ti ho chiamato”). Leggendo i commenti mi sembra che abbiate poca fiducia della fusione co n wind-3, e forse a ragione. Ma cmq credo che Fastweb si debba svincolare da Tim e crescere anche nel settore Mobile. Staremo a vedere…

  14. Provengo da 3 Italia e ho fatto il Passaggio 3 mesi fa, se passa sotto rete 3 sicuramente passerò a tim, infatti appena leggo che da giorno tot passerà faccio la Portabilità

  15. Pensavo di passare da tre a fastweb che si appoggia alla rete Tim. ma dopo avere letto questa notizia alla prima offerta conveniente passerò direttamente a Tim.
    Meglio che resti tutto com’è adesso.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here