Home » Blog Telefonia » Fastweb presto proposta formale per Vodafone per battere Iliad

Fastweb presto proposta formale per Vodafone per battere Iliad

C’è una data, forse. Quella del 5 febbraio 2023. Il giorno nel quale Vodafone presenterà i propri risultati finanziari e le previsioni per il 2024. Quel giorno il management Vodafone potrebbe fare il punto della situazione sulle offerte ricevute.

Fastweb si appresta dunque a presentare un’offerta formale per l’acquisizione di Vodafone Italia, visto che per il momento il coinvolgimento degli svizzeri è stato solo un rumor finanziario. Sta quindi per arrivare il momento più caldo per il mercato delle telecomunicazioni nel Paese. Nuova puntata della soap opera dei consolidamenti e noi di UpGo.news ovviamente vi ricordiamo i canali dove potete restare aggiornati e discutere le nostre news:

Vodafone, tavolo delle trattative

Secondo fonti vicine alle negoziazioni, Fastweb, di proprietà di Swisscom, sta finalizzando i dettagli per presentare un’offerta ufficiale per l’acquisizione dell’operatore di telefonia mobile Vodafone Italia. L’offerta ufficiale di Swisscom-Fastweb su Vodafone dovrebbe arrivare entro pochi giorni. Per il momento infatti il gruppo svizzero non ha ancora ufficializzato il proprio interesse. Fastweb, tradizionalmente concentrata sul mercato della banda larga fissa, potrà quindi espandersi fortemente anche nel settore mobile, puntando su Vodafone Italia, un operatore che combina sia servizi mobili che fissi.

Come sapete l’interesse di Fastweb per Vodafone Italia emerge in un contesto di intensa competizione e potenziali consolidamenti nel settore delle telecomunicazioni in Italia.

Con l’annuncio imminente dell’offerta di Fastweb, gli analisti e gli investitori del settore stanno attentamente monitorando la situazione. L’imminente offerta di Fastweb per l’acquisizione di Vodafone Italia rappresenta un punto di svolta per il mercato. L’offerta di Swisscom – Fastweb è ovviamente in funzione anti Iliad.

Come sapete Iliad ha presentato una proposta a Vodafone per una fusione delle loro operazioni in Italia, combinando il successo commerciale di Iliad con le potenti infrastrutture di Vodafone. Questa mossa potrebbe combinare i servizi di telefonia mobile e fissa di Vodafone con l’approccio no-frills di Iliad, marchio sempre più amato nel nostro Paese. Iliad infatti, entrata in Italia nel 2018, ha proposto un accordo che valuterebbe Vodafone Italia a 10,45 miliardi di euro, offrendo oltre 600 milioni di euro all’anno in sinergie potenziali.

Vedremo, alla fine, chi la spunterà. E voi per chi tifate? Per Iliad o per Fastweb? Fatecelo sapere nei commenti.


Foto dell'autore
David Geekman approfondisce i principali temi di UpGo, offrendo punti di vista nuovi e originali su risparmio, telefonia, pay tv ed energia. www.facebook.com/davidgeekman

6 commenti su “Fastweb presto proposta formale per Vodafone per battere Iliad”

  1. Fastweb con le nuove SIM su supporto Giallo e SIM bianca è solo su Wind3, sia 5 che 4 G. Le SIM Nere su Wind3 un 5 G e Tim in 4 G,non ci sono più. Vedremo come andrá.

    Rispondi
  2. Fastweb + Vodafone sarebbe un bel gigante, sia nel settore fisso che mobile. A quel punto FW potrebbe abbandonare la doppia copertura sul mobile (Tim in 4G, W3 in 5G) spostandosi su un’unica rete, portanto un notevole ampliamento della copertura. E ampliando anche l’offerta fissa.
    Iliad + Vodafone sarebbe un altro bel colpo: abbandonando la rete di W3 e spostando il ran sharing sulla rete rossa, Iliad darebbe un netto vantaggio alla sua copertura nazionale. E amplierebbe tantissimo l’offerta fissa (limitata ora alla presenza della FTTH di Open Fiber).
    Non saprei quale delle due opzioni sarebbe più interessante, di certo è che 5 gestori mobili sono tanti, a fronte di investimenti sempre più alti per il 5G e lo spegnimento del 3G… forse, valutando un po’ tutto, direi meglio l’opzione Iliad+Vodafone

    Rispondi
    • Fastweb con le nuove SIM su supporto Giallo e SIM bianca è solo su Wind3, sia 5 che 4 G. Le SIM Nere su Wind3 un 5 G e Tim in 4 G,non ci sono più. Vedremo come andrá.

      Rispondi
  3. L’importante che Iliad non farà come Wind è tre italia,perché nelle zone dove Vodafone ha poca copertura sarebbe un vero problema visto che è così facendo non prenderebbe neppure iliad ma tant’è!

    Rispondi

Lascia un commento