Home » Blog Telefonia » Aruba » Fibra Aruba Promo prorogata. Verifica la copertura in 5 secondi

Fibra Aruba Promo prorogata. Verifica la copertura in 5 secondi

Promo Fibra

L’offerta denominata “promo fibra”, abbastanza a sorpresa, è stata prorogata. E c’è anche la bella novità di una copertura ancora più capillare, in abitazioni fino a poco fa non raggiunte, grazie al modello ibrido FTTH FTTC e l’apertura anche alle aree bianche del Paese, ovvero quello più disagiate dal punto di vista della connettività. Col bottone qui sotto potete fare immediatamente la verifica della copertura così da capire se siete raggiunti dal servizio.

A pochi giorni dalla sua scadenza, Aruba ha deciso di proporre nuovamente la sua offerta per la fibra al prezzo promozionale di 17,69 euro al mese per i primi 6 mesi. Data l’assenza di costi di disattivazione la mossa commerciale di Aruba molto probabilmente è pensata per mettere i bastoni tra le ruote a Iliad fibra, forte anche della maggiore copertura.

Quindi Fibra Aruba Promo, dopo il periodo in promozione (terminato il 30 novembre 2022), torna con le stesse caratteristiche e più o meno lo stesso prezzo (vedremo più avanti cosa è cambiato), e sarà attivabile a queste condizioni entro il 28 febbraio 2023.

Fibra Aruba Promo: cos’è e quanto costa

Possiamo considerare questa tariffa come il piano “entry level” proposto dal noto provider italiano per quanto riguarda la fibra ottica. Con Fibra Aruba Promo infatti, a soli 17,69 euro al mese (la tariffa è davvero concorrenziale) per i primi sei mesi si ha a disposizione la fibra pura FTTH (dove disponibile) con velocità in download a 1 Gbps e 300 Mbps in upload.
Ciò che viene offerto è un servizio base, che prevede una serie di servizi aggiuntivi opzionali e, secondo noi, questa è forse la vera forza delle offerte di Aruba, ovvero di essere modulabili a seconda delle esigenze del singolo utente.

La sola fibra ottica come abbiamo detto costa solamente 17,69 euro al mese per i primi sei mesi, tutto il resto si può avere pagando un sovrapprezzo. Ad esempio si può aggiungere il router Wi-Fi a noleggio, le chiamate nazionali illimitate e un indirizzo IPv4 statico.

Ma i servizi aggiuntivi davvero degni di nota sono le opzioni per aumentare sia la velocità di download sia quella di upload.

Nello specifico con soli 2 euro in più si può aumentare l’upload fino a 500 Mbps, una cosa utile per chi deve inviare file pesanti o magari caricare dei video.*
Nota un po’ dolente invece riguarda il servizio per mettere il boost alla velocità di download che, rispetto al precedente periodo, subisce un piccolo aumento. Infatti adesso per aumentare il download a 2,5 Gbps occorre pagare 7 euro al mese in più (rispetto ai 6 della scorsa promo).

Ricordiamo infine che questa offerta è disponibile anche nelle aree bianche con un costo aggiuntivo di 5 euro al mese, mentre per accedere al servizio opzionale “Download 2,5 Gbps” occorre corrispondere mensilmente 4 euro anziché 7.

Lascia un commento