Home » Breaking News » Iliad trend topic su Twitter. Il quarto gestore mobile continua a far parlare

Iliad trend topic su Twitter. Il quarto gestore mobile continua a far parlare

Questo post è stato aggiornato con nuove informazioni il 16/12/2019

Iliad Twitter Trend

La rivoluzione Iliad continua, una rivoluzione in questo momento tutto sommato calma e silenziosa e che prosegue più o meno senza intoppi. Ecco le notizie di questi giorni. Ma prima di lasciarvi al punto di questo sabato sera, vi ricordiamo che potete ricevere tutte le Iliad News scaricando l’app UpGo.news e iscrivendovi a questo canale Telegram interamente dedicato.

Più o meno, perché mentre i lavori di implementazione della rete proprietaria proseguono e di conseguenza aumenta il numero di antenne di Iliad in varie parti del territorio nazionale, periodicamente non mancano blocchi e rallentamenti da parte di piccoli comuni.

L’ultimo in ordine di tempo si è verificato proprio in questi ultimi giorni, nel Comune di Capannori in provincia di Lucca dove un manipolo di cittadini ha protestato contro l’installazione di una nuova antenna Iliad nei pressi dello stadio.

La questione in qualche modo era nata già alcuni mesi fa quando, proprio in questo comune, si era deciso un piano per la realizzazione di nuove antenne scegliendo zone con bassa densità di popolazione, anche Iliad aveva dato ovviamente pieno appoggio a questo piano scegliendo proprio la zona vicino allo stadio comunale, definita a bassa densità.

Dal Comune l’operatore telefonico quindi aveva ricevuto il via libera alla realizzazione dell’antenna ma ora stanno protestando i cittadini della zona. La preoccupazione è sempre quella: eventuali rischi per la salute.

Senza approfondire troppo la questione, che rimane sempre e comunque delicata e complessa, è evidente che esiste un problema gigantesco di disinformazione sulle emissioni elettromagnetiche e sui suoi possibili rischi per la salute.

Rischi per la salute che non sono stati ad oggi avvalorati da alcuno studio scientifico che non sia un fake come tanti in circolazione in questi anni.

Rischi per la salute che se esistessero, come altre volte ribadito in questa sede, si sarebbero già abbondantemente verificati in tanti di anni di assorbimento di emissioni elettromagnetiche dall’utilizzo spasmodico che ognuno di noi, chi più e chi meno, fa del proprio smartphone nella vita di tutti i giorni.

Benedetto Levi AD di Iliad Italia

Sulla eventuale maggiore pericolosità del 5G anche in questo caso nulla è stato dimostrato, in Italia esiste una legislazione a riguardo molto severa anzi anche troppo, legislazione su cui gli operatori, Iliad in primis, si sono già lamentati perché troppo stringente soprattutto per i prossimi impegni di costruzione ex novo delle reti.

Sempre rimanendo nel campo degli eventuali rischi per la salute, va sempre specificato e ricordato che gli impianti di telefonia mobile in Italia rispettano tutti la vigente normativa, che è la più severa in Europa.

Ma soprattutto smettiamola di voler bloccare il progresso tecnologico che in Italia rimane sempre e comunque tra i più lenti dei Paesi dell’Unione.

LA RIVOLUZIONE ILIAD CONTINUA CON IL NUOVO SPOT

Logo dI Iliad

Dalle notizie che ci preoccupano passiamo a quelle più positive. Parlavamo infatti in apertura articolo della rivoluzione Iliad che continua. Ebbene dallo scorso 15 settembre è on air in televisione il nuovo spot del quarto operatore telefonico.

Lo spot ricorda la mission di Iliad sul tema semplicità e trasparenza e niente trappole ad attenderci al varco. Inoltre ricorda la rivoluzione in costante crescita con oltre 4 milioni di clienti raggiunti in circa 14 mesi di vita. Un vero e proprio record.

Lo spot in circolazione ovviamente illustra brevemente anche l’attuale offerta commerciale sempre disponibile.

L’offerta la ricordiamo anche noi brevemente è quella che costa 7,99 euro al mese per sempre e per davvero offrendo minuti e sms illimitati verso tutti e 50 Giga di internet mobile in 4G e 4G+.

ILIAD TREND TOPIC SU TWITTER

Nei giorni scorsi, stando collegato su Twitter scopro con sorpresa che Iliad compariva nei trend topic del famoso social network.

Iliad è diventato trend topic senza alcun motivo particolare soprattutto eclatante. Nessuna nuova tariffa e nessuna particolare presentazione. Insomma, di Iliad si continua a parlare costantemente ed in maniera assolutamente spontanea. Quasi virale.

Per chi bazzica spesso Twitter sa che il trend topic è una discussione molto animata, accesa e commentata. E che spesso parte da un fatto o un evento specifico.

Iliad senza volerlo è trend topic senza bisogno di boost particolari. Semplicemente grazie alle migliaia di  messaggi di utenti che chiedevano informazioni su come funzionano i servizi del quarto operatore e su come si attiva una nuova sim. Una rivoluzione che ormai passa dallo strumento marketing più potente di tutti: il passaparola.

Lascia un commento